domenica 18, h 20:30  

HELLAS VERONA

1
CREMONESE2

PROSSIMO IMPEGNO
  domenica 25, h 20:45  

HELLAS VERONA

 
BOLOGNA 
Hellas Verona english presentation

Pagina   2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 PIU' RECENTI    

HELLAS VERONA / Canone Inverso

MISTERI GIALLOBLU


MISTERI GIALLOBLU

Non sapremo mai se le cessioni di Caceres, Bessa, Bruno Zuculini e Pazzini (quella di Torregrossa è evidente) siano scaturite da un impellente bisogno di liquidità o dalla necessità di compattare uno spogliatoio pericolosamente diviso e confuso al suo interno. Fatto sta che, Romulo a parte, questo breve elenco rappresentava i giocatori di maggior qualità del Verona intorno ai quali, sin dall'estate, si sono costruite le basi (e le speranze) di salvezza. Un'altra cosa della quale non siamo - e non verremo mai - a conoscenza è se l'epurazione interna sta continuando ancora e riguarda i vari Verde, Heurtaux e Fossati (tutti in procinto di essere ceduti a gennaio, ma con sdegnoso rifiuto da parte loro) misteriosamente scomparsi dall'elenco ... [continua]

Hellastory, 05/02/2018

HELLAS VERONA / Canone Inverso

VERSO UN NUOVO BARATRO


VERSO UN NUOVO BARATRO

Disfatta gialloblu. Inutile nascondersi, questi siamo e tanto (poco) valiamo. Una squadra mediocre, persa in estate dietro l'allucinazione Cassano, alla fantasiosa scoperta di fenomeni diciottenni (Kean e Lee...), senza riuscire a mettere mai in chiaro il ruolo di Pazzini e Bessa, prendendo giocatori decenti solo per prepararli per altre squadre (Cáceres). Naturalmente, senza neppure cercare di porre rimedio quando c'era tempo e scelta a disposizione, intestardendosi dietro la difesa assoluta di Pecchia, un tecnico al debutto in A che non può insegnare niente perché niente ha imparato. Né come giocatore (non è retrocesso 5 volte durante la sua lunga carriera?), né come secondo di Benitez a Napoli e Madrid. Capirai. Arroganza, presunzione ... [continua]

Hellastory, 22/01/2018

HELLAS VERONA / Canone Inverso

UNA SQUADRA INAFFIDABILE


UNA SQUADRA INAFFIDABILE

Ma cosa diavolo è successo a partire dal 70'? come si fa a non tenere 2 gol di vantaggio dopo aver dominato completamente l'avversario? Due pali (già lì...) e due gol in soli 20 minuti. Durava un altro paio di minuti e perdevamo, tanto non eravamo più in campo. Questione di fisico o testa? Cosa è successo? Cosa continua a succedere al Verona? Di questo deve rispondere il signor Pecchia perché aveva la partita in mano e, per l'ennesima volta dopo Bergamo, Chievo e soprattutto con il Bologna non siamo riusciti a tenere il risultato sul binario di controllo. E il secondo tempo contro il Genoa? Dovevamo rimontare, abbiamo fatto un solo tiro in porta con Cerci. Crolliamo sempre nella ripresa, ci imbamboliamo. A Ferrara i nostri difensori hann ... [continua]

Hellastory, 11/12/2017

HELLAS VERONA / Canone Inverso

OGGI RESPIRIAMO


OGGI RESPIRIAMO

Bravi ragazzi! Sono orgoglioso di voi! Della vostra tenacia (palloni in tribuna compresi), delle spettacolari triangolazioni del primo tempo, dell'ansia che mi avete trasmesso di arrivare al fischio finale con le braccia alzate. Ma quanto è durato il secondo tempo? Due o tre ore minimo, soprattutto dopo l'inferiorità numerica e l'ingresso in campo di Falcinelli. Non era facile, dopo le polemiche sulla tenuta della squadra e col Sassuolo in grado di schiacciarci giù in classifica. Una partenza dignitosa con la squadra ben messa in campo e un buon controllo li avevamo visti altre volte, occasioni sprecate e gol compresi. Il problema, finora, era la ripresa quando la paura di non farcela, lo scarso spessore della panchina e l'assestamento d ... [continua]

Hellastory, 27/11/2017

HELLAS VERONA / Canone Inverso

ALLA DISPERATA RICERCA DI UN MAGO (DI OZ)


ALLA DISPERATA RICERCA DI UN MAGO (DI OZ)

Totò, ho l'impressione che non siamo più nel Kansas (Dorothy). Due anni fa, di questi tempi, il Verona navigava miseramente all'ultimo posto in classifica con 6 punti in compagnia del Carpi. Davanti a loro, 5 sopra, il Frosinone faceva da coda a un lungo filotto di possibili contendenti alla retrocessione. Solo possibili, visto l'esito finale del campionato. In pratica, tutto era già stato scritto e deciso quindi a partire dalla dodicesima giornata. Era una squadra strana quella, teoricamente attrezzata per disputare un buon campionato, sufficientemente ambiziosa al punto tale da dare filo da torcere a Roma e Inter e guidata da un tecnico che aveva la massima considerazione della piazza (due promozioni e due buone stagioni in A al ... [continua]

Hellastory, 06/11/2017

HELLAS VERONA / Canone Inverso

IL VERONA? TROPPE SCOMMESSE INSIEME


IL VERONA? TROPPE SCOMMESSE INSIEME

Manca Bessa e il Verona sparisce. In pratica, è sceso in campo il suo ologramma. Possibile che un giocatore, da solo, valga il 50% della squadra? C'è stata una sola ipotesi di organizzazione di gioco? Di profondità? Visto il vuoto sconcertante messo in atto contro Roma e Lazio non rimane che aggrapparci alla prestazione contro la Sampdoria, unica vera prova decente dall'inizio del campionato. E' chiaro quindi che la questione scivola inevitabilmente su un significato di natura esistenziale: può salvarsi il Verona visto con la Sampdoria? Se sì, sarà in grado di ripetere altre prove analoghe o si è trattato di un episodio del tutto eccezionale? Ad esempio, una Lazio senza difesa non implicava la necessità di impegnarla di più, e sin dall'i ... [continua]

Hellastory, 25/09/2017

HELLAS VERONA / Canone Inverso

SIETE INADEGUATI


SIETE INADEGUATI

Finito il mercato, torna il calcio giocato. Finite le chiacchiere, torna la realtà. E il risveglio è peggiore dei tormenti di agosto. Siamo passati da una condizione di vana illusione (nessun rinforzo) ad una di resa in campo assoluta. Faccio due semplici domande ai principali responsabili di questa situazione. Signor Fusco, si è reso conto di che razza di squadra ha messo insieme? Una marea di ragazzini, tutti concentrati nello stesso reparto (Verde, Kean, Lee), e giocatori in declino alla ricerca di se stessi (Cerci, Heurtaux, Buchel, Cáceres). Solo scommesse. Dando per scontato che gente come Nicolas (prestazione scioccante la sua), Fares, Souprayen e Bruno Zuculini – per la cronaca così importanti da meritare il prolungamento ... [continua]

Hellastory, 11/09/2017

HELLAS VERONA / Canone Inverso

IL VERONA HA CAMBIATO MODO DI COMUNICARE


IL VERONA HA CAMBIATO MODO DI COMUNICARE

Tanto rumore per nulla, non è successo praticamente niente. Sono arrivati solo un paio di ragazzini di cui si parla bene (ma basteranno per salvarci?), già in agenda da un mesetto a questa parte. Non potevano arrivare un po' prima? Le vere domande dei tifosi, che però troveranno solo una risposta accomodata, e che sono destinate comunque a lasciare uno strascico in futuro sono altre. E cioè: 1) ma veramente Pazzini era sul punto di andare al Sassuolo? 2) e cosa lo ha impedito: la volontà del giocatore o la mancanza di contropartite valide? 3) come sono oggi i rapporti tra il capitano e Pecchia? In teoria, Fusco ha sempre e solo parlato di 2/3 ingressi in attacco senza fare MAI alcun cenno ad eventuali uscite importan ... [continua]

Hellastory, 01/09/2017

HELLAS VERONA / Canone Inverso

NON SPARARE, BACIAMI!


NON SPARARE, BACIAMI!

Il Verona ottiene l'obiettivo minimo di 1 punto a Crotone, muove la classifica e inizia così il suo campionato nel campionato per potersi salvare. La notizia è positiva perché in nessuna circostanza è apparso inferiore ai calabresi, che nel proprio campo riescono a rendere al meglio. Poche occasioni da gol, quasi tutte casuali, grande battaglia pallone su pallone. Il Verona però ha dato nettamente l'impressione di essere ancora alla ricerca di una propria identità, di un proprio equilibrio tattico. Bene la difesa gialloblu con Nicolas attento, Ferrari e Cáceres vincitori nel duello con Trotta e Budimir, bene la fase di interdizione a centrocampo, discrete le ripartenze, bene la personalità nel coprire gli spazi e tenere il gioco ( ... [continua]

Hellastory, 28/08/2017

HELLAS VERONA / Canone Inverso

SI COMINCIA. TRA MILLE DIFFICOLTA'


SI COMINCIA. TRA MILLE DIFFICOLTA'

Era importante passare il turno, e così è stato. In questo periodo la differenza tecnica è praticamente annullata dalla condizione fisica, dall'inserimento dei nuovi giocatori e dai carichi di lavoro. Dopo la brutta trasferta di Newcastle che ha evidenziato tutte queste incognite (ben vengano, in quanto in amichevole) il Verona con l'Avellino è apparso recuperare un po' il percorso visto con la Sampdoria. Mi auguro che il gap con la squadra di Benitez fosse solo causato dal deficit di condizione, anche se temo che questo Hellas sia comunque troppo leggerino, soprattutto davanti. Purtroppo non è stato un ritiro facile. Sono capitati un mucchio di inconvenienti, infortuni maledettamente concentrati nel settore difensivo e gravi ritardi di ... [continua]

Hellastory, 14/08/2017

Pagina   2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 PIU' RECENTI    

BRUSCO RISVEGLIO


Le prove generali del Verona contro la Cremonese hanno evidenziato un grave ritardo di preparazione fisica, una preoccupante fragilità mentale e una (facilmente ipotizzabile) inconcludenza offensiva. Se pensiamo di poterci salvare basandoci esclusivamente su presupposti caratteriali siamo veramente fuori strada. Del resto, lo stesso Juric è stato chiaro: per salvarsi occorre anche qualità. Sul banco degli imputati salgono un po' tutti: dal direttore sportivo che ha impiegato settimane per completare la rosa ritardando l'arrivo di Verre, Tutino e Lazovic (che era svincolato e poteva aggregarsi già ai primi di luglio); alla società che, come ha rilevato Enrico, si è vista costretta ad impegnare risorse pesanti per dover riscattare giocatori come Dawidowicz, Ragusa, Di Gaudio, Almici e Marrone tutti fuori dal progetto senza riuscire poi a piazzarli; e infine all'allenatore che non è riuscito a trasmettere la cattiveria agonistica che lui stesso aveva criticato alla squadra di Grosso ed è arrivato alla partita di Coppa Italia senza aver provato in precedenza certi giocatori: perché non è stata chiesta un'amichevole prima di Ferragosto? È dal 4 agosto (con la Spal) che i gialloblù non provano 90 minuti tirati contro un avversario serio. Parliamoci chiaro: l'obiettivo Coppa Italia contro la Cremonese avrebbe dovuto completare la preparazione in vista dell'esordio di campionato e non essere un presuntuoso salto nel vuoto nel quale verificare gli eventuali ritardi accumulati. Il Verona, che ha resistito fisicamente e mentalmente solo un tempo, in quali condizioni si troverà ad affrontare l'esordio stagionale? Basta una settimana per mettere minuti nelle gambe e testa a posto? Per non parlare dei gravi ritardi accumulati in attacco evidenziati con l'ovvia bocciatura di Tupta inadatto a ricoprire il ruolo di centravanti (cosa si pretende da questo ragazzo?) e il limitato contributo che può offrire capitan Pazzini che in B può fare la differenza, ma ormai non tiene più 90 minuti. Figuriamoci contro difensori di serie A. Tutte cose arcinote. Però si è perso un sacco di tempo per l'illusione Balotelli.

[continua]
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!

[ Archivio e Soluzioni ]




Devi essere iscritto per visualizzare i dati dell'Almanacco del giorno
Username
Password
 
[Registrati]



HELLASTORY.net è online dall'11 maggio 2001 ( 6677 giorni)
Ogni contenuto è liberamente riproducibile con l'obbligo di citare la fonte.
Per qualunque informazione contattateci.
[www.hellastory.net] - {ts '2019-08-20 17:53:57'} - {ts '2019-08-21 00:53:57'}


1911191219131914191519191920192119221923192419251926192719281929193019311932193319341935193619371938193919401941194219431944194519461947194819491950195119521953195419551956195719581959196019611962196319641965196619671968196919701971197219731974197519761977197819791980198119821983198419851986198719881989199019911992199319941995199619971998199920002001200220032004200520062007200820092010201120122013201420152016201720182019