sabato 19, h 18:00  
NAPOLI2

HELLAS VERONA

0

PROSSIMO IMPEGNO
  venerdì 25, h 20:45  

HELLAS VERONA

 
SASSUOLO 
Hellas Verona english presentation

HELLAS VERONA / Canone Inverso

VERSO UN NUOVO BARATRO


VERSO UN NUOVO BARATRO

Disfatta gialloblu. Inutile nascondersi, questi siamo e tanto (poco) valiamo. Una squadra mediocre, persa in estate dietro l'allucinazione Cassano, alla fantasiosa scoperta di fenomeni diciottenni (Kean e Lee...), senza riuscire a mettere mai in chiaro il ruolo di Pazzini e Bessa, prendendo giocatori decenti solo per prepararli per altre squadre (Cáceres). Naturalmente, senza neppure cercare di porre rimedio quando c'era tempo e scelta a disposizione, intestardendosi dietro la difesa assoluta di Pecchia, un tecnico al debutto in A che non può insegnare niente perché niente ha imparato. Né come giocatore (non è retrocesso 5 volte durante la sua lunga carriera?), né come secondo di Benitez a Napoli e Madrid. Capirai. Arroganza, presunzione o semplice incompetenza? Non lo so. Siamo in mani loro. Questo è soprattutto l'ennesimo fallimento di Setti, nella sua incapacità di prendere decisioni a favore della squadra e nell'affidarsi a manager scadenti. Persi Ballardini, Iachini, Zenga e Oddo ora non c'è più nessuno in giro che abbia la capacità di rimettere a posto le cose. Anche perché cosa troverebbe? Una difesa allo sbando (44 goal subiti dopo 21 gare), un centrocampo senza idee, un attacco al quale non arriva una palla. Questo è quanto ha prodotto Pecchia finora.

Del resto, se hai un approccio così molle alla partita più importante dell'anno (passaggi sbagliati, palle perse, retropassaggi al portiere perché non sai cosa fare) significa che la squadra è bloccata dalla paura sin da quando esce dallo spogliatoio. Se poi, dovendo recuperare, riesci a calciare in porta complessivamente solo 2 o 3 volte in tutto il primo tempo, significa proprio che non hai idee. Abbiamo visto solo spunti individuali di Matos e Pektovic, guarda caso gli unici ancora non contaminati dall'imperante confusione gialloblu. Il secondo tempo è stato la conseguenza logica del nulla assoluto, espulsione di Bruno Zuculini compresa.

Non ho altro da aggiungere. Persino il mercato di rafforzamento è espressione di una resa incondizionata: non c'è alcun progetto dietro, sono arrivati solo scarti che sperano di avere un po' di minutaggio per non sprecare la loro stagione. Anche da questo punto di vista, il Crotone e Zenga ci hanno dato una pesante lezione. Spero davvero che Fusco e Pecchia abbiano il buongusto di dimettersi in fretta. I loro risultati si commentano da soli. Risparmierebbero così l'imbarazzo al nostro presidente che sta pensando a come conciliare i conti societari con un nuovo campionato di B. Già deciso a metà gennaio.

Massimo

Colonna sonora: Mr Somewhere, The Apartments.



Hellastory, 22/01/2018
Archivio

Stagione 2017/2018
19/04/2018   LE PRIORITA' DI SETTI
12/03/2018   ORGOGLIOSO DI VOI!
05/02/2018   MISTERI GIALLOBLU
22/01/2018   VERSO UN NUOVO BARATRO
11/12/2017   UNA SQUADRA INAFFIDABILE
27/11/2017   OGGI RESPIRIAMO
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!

[ Archivio e Soluzioni ]




Devi essere iscritto per visualizzare i dati dell'Almanacco del giorno
Username
Password
 
[Registrati]



HELLASTORY.net è online dall'11 maggio 2001 ( 6739 giorni)
Ogni contenuto è liberamente riproducibile con l'obbligo di citare la fonte.
Per qualunque informazione contattateci.
[www.hellastory.net] - {ts '2019-10-22 11:40:52'} - {ts '2019-10-22 18:40:52'}


1911191219131914191519191920192119221923192419251926192719281929193019311932193319341935193619371938193919401941194219431944194519461947194819491950195119521953195419551956195719581959196019611962196319641965196619671968196919701971197219731974197519761977197819791980198119821983198419851986198719881989199019911992199319941995199619971998199920002001200220032004200520062007200820092010201120122013201420152016201720182019