domenica 7, h 18:00  

HELLAS VERONA

1
BARI4

PROSSIMO IMPEGNO
  lunedì 15, h 18:30  

HELLAS VERONA

 
NAPOLI 
Hellas Verona english presentation

HELLAS VERONA / Le Ultimissime

CALCIOMERCATO LAST MINUTE: I COLPI GIALLOBLU DELL'ULTIMO GIORNO DAL 2001

Hellastory: Le Ultimissime

CALCIOMERCATO LAST MINUTE: I COLPI GIALLOBLU DELL'ULTIMO GIORNO DAL 2001
CALCIOMERCATO LAST MINUTE: I COLPI GIALLOBLU DELL'ULTIMO GIORNO DAL 2001

Anche quest'anno il calciomercato gialloblu ha regalato un finale rocambolesco e ricco di sorprese. Il Verona di Setti e Sogliano, che aveva già rivoluzionato la sua rosa, è rimasto infatti attivissimo su più più fronti fino alla chiusura delle trattative, ufficializzando in extremis l'ingaggio degli ex-leccesi Bojinov e Cacia, del difensore della Sampdoria Cacciatore e del giovane portiere Berardi, dopo aver abbandonato le trattative riguardanti i vari Modesto, Sforzini, Ebagua, Giacomazzi e Morrone (molto chiacchierati negli ultimi giorni).
Aldilà dei nomi, per puntellare la rosa, l'Hellas si è quindi trovato ad ingaggiare all'ultimo giorno la tanto attesa punta centrale (Cacia) ed un difensore jolly (Cacciatore) in grado di ricoprire quasi tutte le posizioni del reparto arretrato, oltre alla mina-vagante Bojinov, giocatore impiegabile sia al centro dell'attacco che sull'esterno sebbene non in possesso delle caratteristiche desiderate da Mandorlini per il ruolo di prima punta.

Anche quest'anno insomma, come sempre nell'ultimo decennio ad esclusione del 2004 e del 2008, il Verona ha depositato in extremis i cartellini di alcuni giocatori chiamati a risolvere problemi rimasti inevasi per tutto il periodo estivo. Non si tratta di una novità per i gialloblu e, spulciando tra i dati in archivio dell'ultimo decennio, abbiamo riassunto di seguito tutti i colpi della giornata di chiusura del mercato estivo, curiosando su quello che è stato poi il loro effettivo rendimento con la maglia dell'Hellas

.

Gli acquisti ufficializzati dall'Hellas all'ultimo giorno di mercato estivo nel periodo 2001-2012:

Anno Giocatore 1 Pr/Gol Giocatore 2 Pr/Gol Giocatore 3 Pr/Gol Giocatore 4 Pr/Gol
2001 - - - - - - - -
2002 Gamberini 21/0 - - - - - -
2003 Almiron 16/1 - - - - - -
2004 - - - - - - - -
2005 Rantier 39/4 - - - - - -
2006 Cossu 20/0 Pedrelli 20/1 - - - -
2007 Cissè 26/1 Herzan 13/0 - - - -
2008 - - - - - - - -
2009 Colombo 29/5 - - - - - -
2010 Pichlmann 29/7 Hallfredsson 34/4 Vergini 17/1 - -
2011 Bjelanovic 26/5 Mareco 32/0 Lepiller 15/4 - -
2012 Cacia ? Bojinov ? Cacciatore ? Berardi ?


La tabella proposta evidenzia come gli acquisti "last minute" si siano spesso rivelati poco importanti (se non proprio del tutto inutili) per le sorti dell'Hellas. Dei 14 ingaggi relativi ai mercati estivi dal 2001 al 2011, ben 10 giocatori hanno poi disputato un campionato da riserve (è il caso di Gamberini, Almiron, Cossu, Pedrelli, Cissè, Herzan, Colombo, Vergini, Bjelanovic e Lepiller) e solo in 4 si sono dimostrati pedine importanti per la squadra nel corso della stagione. Infatti, solamente Rantier nel 2005-06 (con un rendimento comunque insufficiente secondo il dossier di Hellastory), Pichlmann (stagione sufficiente) ed Hallfredsson (stagione ottima) nel 2010-11 e Mareco (stagione discreta) nel 2011-12 hanno poi saputo collezionare un minutaggio da titolari tra gli ingaggi "last minute" del decennio gialloblu.

La storia insegna quindi che dai giocatori arrivati all'ultimo giorno di mercato, l'Hellas ha saputo ricavare ben poco nel corso delle gestioni Pastorello, Cannella (2007), Prisciantelli-Previdi (2008) e Bonato (2009), mentre con Gibellini è riuscito finalmente ad indovinare nel 2010 e nel 2011 l'acquisto di un uomo decisivo per la promozione (come Hallfredsson) e l'ingaggio di due ottimi comprimari come Pichlmann e Mareco.
Il nuovo ds Sogliano, garantendo l'arrivo di nomi prestigiosi come quelli di Cacia, Bojinov ma anche Cacciatore (protagonista di un eccellente campionato a Varese), sembra aver tutte le carte in regola per ripetere (e, perchè no, superare) i risultati positivi del "Gibo" e confermare così l'inversione di tendenza rispetto ad un passato che vedeva negli acquisti "last minute" degli insucessi assicurati. Al campionato l'ardua sentenza.

Enrico

[la scheda di Emil Hallfredsson]



Hellastory, 31/08/2012

UNA REGOLA SBAGLIATA CHE PUO' DANNEGGIARE IL VERONA


Lo spettacolare pareggio dell'Olimpico con la Lazio chiude adeguatamente una stagione strepitosa. Tudor, stupendo condottiero, ha migliorato la posizione di classifica dell'anno scorso, ha ottenuto il record di gol realizzati (65) e sigillato il saldo positivo reti fatte/subite (+ 6), risultato questo non riuscito né a Mandorlini (-6) né a Juric (- 2 e -4) prima di lui. Adesso però inizia una settimana decisiva per capire cosa farà, quando scioglierà la riserva circa la permanenza o meno in gialloblu. Perso D'Amico, la questione che tiene in sospeso tutti non è un problema di soldi, contano le sensazioni. Bisogna vedere se ci sono i presupposti. Da cosa scaturisce questo stato di incertezza? Tutto ci porta ad affrontare un periodo di incertezza societaria che non aiuterà certo a lavorare con la stessa serenità che ha trovato e che, infondo, ha agevolato il conseguimento di prestazioni di questo rilievo. Non c'è alcun dubbio che D'Amico, anche lui sotto contratto, abbia colto l'opportunità Atalanta anticipando in tal modo la conclusione di un ciclo. Un ciclo vincente, aggiungo, visti gli splendidi risultati ottenuti non solo sul campo (grande calcio, 1 promozione e 3 piazzamenti stabilmente tra il 9º e il 10º posto), ma anche e soprattutto dal punto di vista della rivalutazione della rosa e degli indici di bilancio. D'Amico, direttore sportivo silenzioso e scrupoloso, è stato anche in grado di porre rapido rimedio nei rari errori di valutazione (l'esonero veloce di Di Francesco e l'aver tolto dal mercato Tameze in agosto quando ci si è accorti che Hongla non avrebbe risposto subito alle aspettative). Ora però se ne sta aprendo un altro di difficile valutazione. Non tanto perché Marroccu, che è comunque un dirigente esperto, valga meno di D'Amico, quanto per il contesto in cui si troverà ad operare. E Tudor deve stabilire se valga la pena oppure no restare alle nuove condizioni.

[continua]
Eleggi ogni settimana il gialloblu migliore in campo!


Riepilogo stagionale e classifica generale


Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!

[ Archivio e Soluzioni ]




Devi essere iscritto per visualizzare i dati dell'Almanacco del giorno
Username
Password
 
[Registrati]



HELLASTORY.net è online dall'11 maggio 2001 ( 7763 giorni)
Ogni contenuto è liberamente riproducibile con l'obbligo di citare la fonte.
Per qualunque informazione contattateci.
Leggi la nostra Informativa Privacy.
[www.hellastory.net] - {ts '2022-08-11 15:57:39'} - {ts '2022-08-11 22:57:39'} [browser]


1911191219131914191519191920192119221923192419251926192719281929193019311932193319341935193619371938193919401941194219431944194519461947194819491950195119521953195419551956195719581959196019611962196319641965196619671968196919701971197219731974197519761977197819791980198119821983198419851986198719881989199019911992199319941995199619971998199920002001200220032004200520062007200820092010201120122013201420152016201720182019202020212022