FINALMENTE SI GIOCA, SCOPRIAMO IL NUOVO VERONA - Hellas Verona: Le Ultimissime su HELLASTORY.net
  lunedì 30, h 20:45  
UDINESE1

HELLAS VERONA

1

PROSSIMO IMPEGNO
  lunedì 6, h 18:30  

HELLAS VERONA

 
LAZIO 
Hellas Verona english presentation

HELLAS VERONA / Le Ultimissime

FINALMENTE SI GIOCA, SCOPRIAMO IL NUOVO VERONA


FINALMENTE SI GIOCA, SCOPRIAMO IL NUOVO VERONA

Torniamo a parlare di calcio giocato. Il Verona, da oggi a fine mese, scenderà in campo quattro volte per consentire a Ficcadenti di assemblare la squadra, verificare certi equilibri, conoscere la tenuta tecnica e caratteriale dei singoli.

L’impostazione delle amichevoli gialloblu, a mio avviso corretta nella loro proposta, prevede due fasi distinte che verranno quindi commentate separatamente. Lunedì prossimo, ci occuperemo dei primi riscontri sul campo di gioco contro formazioni dilettantistiche, approfondiremo le difficoltà che sta affrontando il mister nel gestire la rosa messa a disposizione da Pastorello e faremo alcune considerazioni di massima sul potenziale della squadra.

Lunedì 31, infine, dopo aver affrontato due tornei triangolari nei quali i gialloblu si confronteranno contro l’ambizioso Spezia, neopromosso in serie B, e il Cagliari, avremo anche qualche risposta ulteriore sulla consistenza della rosa attuale.

E’ chiaro però che il giudizio che possiamo trarre da questo ritiro in Alto Adige è fine a se stesso, perché dei 32 giocatori attualmente a disposizione di Ficcadenti, un paio di loro (Pegolo e Italiano) lascerà sicuramente i compagni non appena verranno definiti gli esiti di Calciopoli; ci sono una decina di giovanissimi in procinto o di ritornare nella Primavera o di essere trasferiti in formazioni minori; ci sono infine diversi giocatori già scartati lo scorso anno e rientrati a Verona solo per esigenze contrattuali (Pinali, Ferrazza, Bagalini, Laner, Matteassi, Foderaro) sui quali si esprimerà il mister. In conclusione, allo stato, i calciatori sui quali può effettivamente fare affidamento Ficcadenti per il prossimo Campionato sono – al massimo - una quindicina. Tutti di valore inferiore di quelli che hanno appena lasciato Verona.

C’è da aggiungere che sicuramente arriveranno 3 o 4 giocatori nuovi, alcuni come contropartita tecnica di Pegolo e Italiano, altri come prestiti. Per poter conoscere definitivamente il valore della rosa, una volta di più, dovremo attendere fine agosto. Nel frattempo, come dice Ficcadenti, «lavoro, lavoro e lavoro». Ma ho l’impressione che la sola buona volontà da parte di tutti, non basterà a salvarci.

Massimo



Hellastory, 20/07/2006

STORIA DI AMORE E TRADIMENTO


Nel marzo del 1959, John Steinbeck il famoso autore di Furore, Uomini e topi, la Valle dell'Eden etc etc, si recò in Inghilterra per recuperare gli studi di Thomas Malory del Quattrocento sulla Morte di Artù e poi comporre un grande romanzo storico. Per l'occasione aveva affittato una villa nel Somerset, in piena atmosfera medioevale, e scrisse uno dopo l'altro i vari capitoli che raccolgono la tradizione orale di Merlino, re Artù e i Cavalieri della Tavola rotonda. Una volta arrivato al momento del tradimento di Lancillotto con Ginevra ebbe però un blocco improvviso. Eravamo arrivati ad ottobre, il paesaggio era cambiato e la natura iniziava ad accendere colori ed intensità che mal si accompagnavano con i momenti più drammatici della storia. Il problema era che, ricordando la sua lontana infanzia californiana, Steinbeck aveva sognato in mille occasioni con la fantasia di essere lui stesso a volte re Artù e a volte il prode Lancillotto, e pur conoscendo la storia, ora che doveva comporla in maniera organica, non era più in grado di farlo. L'amore verso quei personaggi meravigliosi e il tradimento erano diventati per lui inconciliabili. E il presente narrativo opprimente. Esattamente come la storia che i prossimi giorni saremo costretti a vivere con il nostro Verona con la ripresa del campionato, abbandonato al suo destino in fondo alla classifica. Una storia di amore (la nostra) ma anche di tradimento per quello che Setti, i dirigenti e i giocatori ci hanno consegnato.

[continua]
Qual è stato il miglior gialloblu in campo in Udinese-H.Verona?

Udinese    H.Verona


Braaf J.

Ceccherini F.

Coppola D.

Depaoli F.

Djuric M.

Duda O.

Hien I.

Lasagna K.

Lazovic D.

Magnani G.

Montipò L.

Ngonge C.

Piccoli R.

Sulemana I.

Tamèze A.

Terracciano F.


 


Riepilogo stagionale e classifica generale


Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!

[ Archivio e Soluzioni ]




Devi essere iscritto per visualizzare i dati dell'Almanacco del giorno
Username
Password
 
[Registrati]






HELLASTORY.net è online dall'11 maggio 2001 ( 7941 giorni)
Ogni contenuto è liberamente riproducibile con l'obbligo di citare la fonte.
Per qualunque informazione contattateci.
Leggi la nostra Informativa Privacy.
[www.hellastory.net] - {ts '2023-02-05 08:48:07'} - {ts '2023-02-05 15:48:07'} [browser]


19111912191319141915191919201921192219231924192519261927192819291930193119321933193419351936193719381939194019411942194319441945194619471948194919501951195219531954195519561957195819591960196119621963196419651966196719681969197019711972197319741975197619771978197919801981198219831984198519861987198819891990199119921993199419951996199719981999200020012002200320042005200620072008200920102011201220132014201520162017201820192020202120222023