HELLASTORY.net | La Scheda di Guillermo Daniel Rodríguez Pérez
  lunedì 3, h 20:45  

HELLAS VERONA

1
UDINESE2

PROSSIMO IMPEGNO
  domenica 9, h 15:00  
SALERNITANA 

HELLAS VERONA

 
Hellas Verona english presentation

La scheda di Guillermo Daniel Rodríguez Pérez

Rodríguez Pérez
Guillermo Daniel Rodríguez Pérez


Nato a: Montevideo (URU)
Il: 21.03.1984
Nazionalità: uruguaiana
Altezza: 185 cm
Peso: 85 kg
Ruolo: Difensore centrale
Palmares: Terzo posto Copa America (Uruguay 2004)
Club Scuola: Danubio Montevideo (URU)

«Sogliano deve mettere mano pesantemente alla difesa», è questa più o meno la tiritera che si sentiva da metà stagione scorsa in poi, visto che il Verona pur mantenendo una invidiabile posizione in classifica, risultava una delle squadre più facilmente infilabili del campionato.

Non siamo nati ieri, e figuriamoci Sogliano, quindi sappiamo bene che se una squadra subisce tanti gol non è certo colpa del portiere ne tanto meno dei due centrali difensivi però è innegabile che in più di una occasione nello scorso campionato abbiamo avuto qualche problema di «assortimento», proprio lì davanti alla porta.

Tuttavia questo continuare col «mettere mano pesantemente» alla difesa qualcosa deve aver fatto scattare nella mente del nostro direttore sportivo che in tempi relativamente brevi si assicura le prestazioni di un difensore centrale effettivamente «pesante».

Stiamo parlando di Guillermo Rodriguez, arcigno centrale difensivo uruguaiano, prelevato a titolo definitivo dal Torino.

Una massa di 185 centimetri per 85 chilogrammi di peso, non un capello in testa, probabilmente da parecchio tempo dato che il suo soprannome «El Pelado» si è oramai consolidato negli anni.

La carriera di questo giocatore, ora trentenne, parte subito molto bene con l'esordio in nazionale maggiore appena ventenne in Coppa America, risultato di tre buone stagioni nella sua squadra d'origine, il Danubio Montevideo. Poi due stagioni in prestito all'Atlas in Messico e quindi al Lens in Francia ma l'obiettivo della squadra uruguaiana di monetizzare quel suo giovane campione continua a non andare a buon fine, prima per i problemi economici dell'Atlas e poi per la brutta stagione del giocatore in Francia.L'operazione di cessione va a buon fine la stagione successiva con l'Independiente, in Argentina, squadra con cui gioca tre ottimi campionati.

Per due stagioni poi torna in patria al Penarol (con Gonzalez) prima di fare il definitivo salto di qualità e approdare in serie A con il Cesena nel 2011-12 dove risulta, nonostante la retrocessione dei romagnoli, uno dei giocatori più positivi. Il Cesena retrocesso smobilita il gruppo e Rodriguez trova spazio nel Torino neo promosso in serie A.

Nella squadra granata entra in punta di piedi ma ci mette poco a trovare spazio e farsi apprezzare. La prima stagione scorre a buoni livelli mentre nella seconda cominciano i guai. Un infortunio muscolare, sottovalutato, lo costringe ad un lungo stop e quando ritorna in gruppo non riesce più a trovare spazio. A questo va aggiunta la sua scarsa predisposizione a giocare nella difesa a tre di Ventura. Da giocatore importante a non rientrare più nei piani della società il passo è breve. Capita. Ne abbiamo esempi anche a casa nostra.

Guiillermo Rodriguez, difensore centrale mancino, all'occorrenza anche terzino sinistro ma «non fluidificante». Imperioso nei colpi di testa forse un po' lento e macchinoso nei movimenti ma dotato di un gran tempismo e di ottimo senso della posizione. Deciso negli interventi ma non particolarmente irruento come ci si può attendere dallo stereotipo del difensore uruguaiano. Fisicamente poi è una garanzia vista la mole mentre da verificare l'integrità fisica viste le recenti vicissitudini che potrebbero portarlo ad essere predisposto a ricadute.

Caratterialmente ha la fama di essere un leader in campo, molto professionale e corretto...esclusa quell'unica partita in cui ha preso per il collo un guadalinee quando giocava nell'Indipendiente.

I classici «5 minuti di follia» che una volta nella vita a tutti sono concessi. Altrimenti non esisterebbe nemmeno «la garra uruguagia»!

dal Dossier 2014-15

Sui personaggi della nostra difesa di quest'anno ci sarebbe da scrivere un romanzo. Qui parliamo di colui che impersonifica la “sciagura”. Il primo impatto è stato molto positivo: difensore coriaceo con ottimi tempi di intervento che hanno risolto qualche situazione. Poi però ci siamo accorti che mancava totalmente del senso della posizione e quindi dalla sua parte la difesa si apriva come le acque del Mar Rosso con Mosè. In poche parole, un difensore del quale non si sa mai quando fidarsi e quando no. Una sciagura appunto. Stagione imbarazzante e quindi INSUFFICIENTE

Valeriano


Carriera in Campionato:
Stagione Squadra Serie Presenze Reti
2002-03 Danubio (URU) A 8 .
2003-04 Danubio (URU) A 32 2
2004-05 Atlas (MEX) A 29 4
2005-06 Lens (FRA) A 2 -
2006-2007 Independiente (ARG) A 30 1
2007-2008 Independiente (ARG) A 36 2
2008-2009 Independiente (ARG) A 25 -
2009-2010 Penarol (URU) A 26 -
2010-2011 Penarol (URU) A 20 2
2011-2012 Cesena A 28 -
2012-2013 Torino A 22 -
2013-2014 Torino A 6 -
2014-2015 Hellas Verona A 13 -




I dati sono aggiornati al 3 luglio 2015
Cerca...

05/10/2022   Arnaldo Porta
16/09/2022   Simone Verdi
04/09/2022   Ajdin Hrustic
03/09/2022   Isak Malcolm Kwaku Hien
01/09/2022   Yayah Kallon
22/07/2022   Josh Doig
21/07/2022   Thomas Henry
08/07/2022   Milan Djuric
05/07/2022   Roberto Piccoli
04/07/2022   Igor Tudor
04/07/2022   Gabriele Cioffi
20/06/2022   Federico Dimarco
07/04/2022   Emiliano Mascetti
11/02/2022   Fabio Depaoli
24/01/2022   Panagiotis Retsos
03/01/2022   Daniel Bessa
03/01/2022   Alessandro Carrozza
09/09/2021   Lorenzo Montipò
08/09/2021   Matteo Cancellieri
06/09/2021   Gianluca Caprari
Qual è stato il miglior gialloblu in campo in H.Verona-Udinese?

H.Verona    Udinese


Ceccherini F.

Depaoli F.

Doig J.

Duric M.

Günter K.

Henry T.

Hien I.

Hrustic A.

Kallon Y.

Lasagna K.

Lazovic D.

Montipò L.

Piccoli R.

Tamèze A.

Veloso M.

Verdi S.


 


Riepilogo stagionale e classifica generale


Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!

[ Archivio e Soluzioni ]




Devi essere iscritto per visualizzare i dati dell'Almanacco del giorno
Username
Password
 
[Registrati]






HELLASTORY.net è online dall'11 maggio 2001 ( 7820 giorni)
Ogni contenuto è liberamente riproducibile con l'obbligo di citare la fonte.
Per qualunque informazione contattateci.
Leggi la nostra Informativa Privacy.
[www.hellastory.net] - {ts '2022-10-06 18:44:01'} - {ts '2022-10-07 01:44:01'} [browser]


1911191219131914191519191920192119221923192419251926192719281929193019311932193319341935193619371938193919401941194219431944194519461947194819491950195119521953195419551956195719581959196019611962196319641965196619671968196919701971197219731974197519761977197819791980198119821983198419851986198719881989199019911992199319941995199619971998199920002001200220032004200520062007200820092010201120122013201420152016201720182019202020212022