il VERONA in COPPA CAMPIONI

Ideata nel 1955 dal giornalista francese Gabriel Hanot, la Coppa Campioni ha preso il via in quello stesso anno mettendo di fronte le squadre campioni nazionali dei vari paesi d’Europa. Ben presto è diventata la più prestigiosa competizione per club non solo a livello europeo, ma anche mondiale. Nel 1993 la Coppa dei Campioni ha assunto ufficialmente la denominazione di Champions League, con l’introduzione della fase a gironi. In seguito, dal 1997-98, vi è stato un allargamento anche alle seconde squadre classificate e dal 1999-00 si è passati addirittura ad un massimo di quattro squadre per nazione. Il Verona, unica squadra italiana di provincia insieme al Parma, ha partecipato a questa prestigiosa competizione nel 1985-86, venendo eliminato agli ottavi di finale in una doppia sfida con la Juventus segnata fortemente dalle decisioni arbitrali.

Edizione 1985/86
Data Incontro Risultato
Sedicesimi di Finale
18/9 Hellas Verona - Paok Salonicco (GRE) 3-1
15'Elkjaer, 70'Skartados, 75'Elkjaer, 86'Volpati
2/10 Paok Salonicco (GRE) - Hellas Verona 1-2
3'Vassilakos, 30'Elkjaer, 72'Elkjaer
Ottavi di Finale
23/10 Hellas Verona - Juventus 0-0
6/11 Juventus - Hellas Verona 2-0
19'rig.Platini, 50'Serena

Elkjaer lascia furioso il campo del Comunale di Torino
Presenze e gol dei gialloblu
Giocatore Ruolo Presenze Reti
Briegel C 4 0
Di Gennaro C 4 0
Elkjaer A 4 4
Ferroni I D 4 0
Fontolan D 4 0
Galbagini - 4 0
Giuliani P 4 -4
Tricella D 4 0
Giocatore Ruolo Presenze Reti
Volpati D 4 1
Galderisi A 3 0
Sacchetti C 3 0
Bruni C 2 0
Turchetta A 2 0
Verza C 2 0
Vignola C 2 0
Marangon II D 1 0
Andrea Perazzani 2003-2019 Hellastory è ottimizzato per una risoluzione dello schermo di 800x600 pixel. Per una corretta visione si consiglia l'uso del browser Microsoft Internet Explorer versione 5 o successiva con Javascript, Popup e Cookies abilitati. Ogni contenuto è liberamente riproducibile con l'obbligo di citare la fonte. Per qualunque informazione contattateci. []