domenica 2, h 21:15  

HELLAS VERONA

3
CITTADELLA0

hi!hi!hi!hi!hi!hi!hi!
Hellas Verona english presentation

5. TUTTI I "TONI" DEL GIALLOBLU'

Il titolo non poteva non prescindere da lui, l'artefice dell'ennesimo capolavoro. Perchè non può essere chiamato diversamente il fatto di aver mantenuto la categoria, questa deve essere la nostra "mission" nei campionati in massima serie.
Ne abbiamo lette e sentite tante su di lui, le settimane scorse, io, per cercare originalità sono ricorso al "Devoto/Oli" per scoprire che dalla locuzione del linguaggio musicale "dare il tono" ne deriva un uso figurato del termine per indicare un punto di riferimento che ha di solito valore di suggerimento o di norma per gli svolgimenti successivi, mentre se lo consideriamo in maniera estensiva (il tono) nel linguaggio comune indica uno stato di benessere fisico e psichico.
Nomen omen, quindi, e non poteva essere diversamente.
TONI, tra i "vegliardi in salute" (nati negli anni '70) è di gran lunga il più presente, il più prolifico, il più affidabile.
3.419 il minutaggio totale, in campo in ogni partita e le ultime 22 giocate senza saltare un minuto.
22 le reti segnate, un gol ogni partita e mezza, quasi il 50% delle reti attive della squadra, la leadership (seppur in coabitazione) nella classifica marcatori, mai appannaggio di un gialloblù, rivinta, unico a riuscirci, a 9 anni di distanza (31 gol a Firenze nel 2005-06). E poi il record tolto a Mascetti (42 vs 35) dei bomber gialloblù in serie A e quello tolto a se stesso per le reti in una stagione (22 vs 20); il tutto fissando nuovi limiti ai suoi primati in fatto di longevità: in campo ancora a 38 anni e 4 giorni e in rete 6 giorni prima.
Che il "dio" del pallone ce lo conservi, perchè le sue strabilianti prestazioni hanno coperto più di una magagna della nostra squadra.

Va in archivio, dunque, la seconda partecipazione del Verona a un torneo di A a 20 squadre, è quindi possibile un sommario raffronto fra le due esperienze: un po' penalizzante, quest'anno, considerato l'exploit 2013-14.

Abbiamo scritto nuovi numeri più o meno significativi, vediamone alcuni:

Maggior numero di pareggi da 6/38 a 13/38
Sequenza di partite utili: non siamo andati al di là di 4 in tre occasioni (come l'anno scorso) (1^-4^), (24^-27^) (35^-38^)
Partite negative senza vittorie da 5 (con 1 pareggio) a 8 (con 3 pareggi) (7^-14^)
Minor numero di sconfitte complessive da 16 a 14
Minor numero di sconfitte in trasferta da 10 a 7
Minor numero di reti subite (qui era difficile peggiorare) da 68 a 65
Minor numero di reti subite in trasferta da 40 a 35
Rigori al passivo 8 (come l'anno scorso)
Massimo punteggio nel girone di ritorno da 22 a 25
Reti segnate in una partita: 2, siglate da Toni in 4 occasioni (l'anno scorso sempre Toni con 3 doppiette)
Numero dei giocatori schierati da 29 a 30
Maggior sconfitta interna: siamo passati dallo 0-3 di VR-Napoli, allo 0-3 di VR-Inter
Miglior cannoniere sempre Toni da 20 a 22
Record di imbattibilità del portiere: Benussi 173' non ha migliorato Rafael 287' (2013-14)
La partita col maggior numero di gol (8) Napoli-VR 6-2 che pareggia il VR-Fiorentina 3-5 (2013-14).

Le espulsioni sono state- Marquez (3), Sala (2), Hallfredsson (1), Rafael (1).

22 le giornate di squalifica a carico di Marquez (4), Greco (2), Hallfredsson (2), Sala (2), Tachtsidis (2), Agostini (1), Campanharo (1), Gomez Taleb (1), Ionita (1), Jankovic (1), Moras (1), Obbadi (1), Rafael (1), Rodriguez (1), Valoti (1).

Segnalo anche il podio delle ammonizioni: Tachtsidis (10), Hallfredsson (9), Gomez Taleb (7), Marquez (7).

24 gli arbitri (come il campionato scorso) che hanno diretto le 38 partite: Gervasoni, Giacomelli, Irrati e Tommasi i più presenti con 3 gare.
7 le new entry (Chiffi, Di Bello, Fabbri, Gavillucci, La Penna, Massa, Orsato).

6 i calci di rigore a favore, tutti tirati da Toni: 4 realizzati (degno di menzione il cucchiaio a San  Siro col Milan) e 2 volte stregato da Handanovic.
Curioso constatare come negli ultimi 4 campionati di A giocati dall'Hellas, i rigori contro sono sempre stati 8 e mai col 100% di realizzazioni. Stavolta a sbagliare sono stati El Kaddouri (con doppia respinta di Rafael), Diamanti e Tevez. A segno Higuain, Eder, Quagliarella, Menez e Pellissier.

Numeri riassuntivi della nostra avventura, all time, in Serie A alla fine della stagione 2014-15

20 i nuovi gialloblù scesi in campo, ora il totale è 323.
8 i nuovi bomber per complessivi 159
2 i portieri al debutto per un totale di 33
1 autorete a favore, ora sono 45
828 le partite giocate in totale (222v-282n-324p)
414 in casa (176v-145n-93p)
414 in trasferta (46v-137n-231p)
861 le reti attive (550 in casa-311 fuori)
1090 le reti passive (422 in casa-668 fuori)
0-0 e 1-1 i risultati più gettonati nelle 828 partite (114 volte)
Rigori a favore 121, realizzati 90, % di realizzazione 0,74, media a campionato 4,65
Rigori contro 141, realizzati 97, % di realizzazione 0,69, media a campionato 5,42
Saldo attivi/passivi: - 20
96 le espulsioni totali
173 gli arbitri che hanno diretto le 828 gare
14.107 gli abbonati, numero in controtendenza: ben 2022 in meno rispetto all'anno precedente.

Nella storia dei Campionati di Serie A a girone unico, quindi dal torneo 1929-30, il Verona può vantare:

26 partecipazioni: 16 a 16 sq., 8 a 18 sq., 2 a 20 sq. (siamo al 18° posto su 62 squadre  in coabitazione con la Triestina)
8 promozioni dalla Serie B
1 scudetto nel 1984-85
7 retrocessioni dalla Serie A
1 volta un suo giocatore tra i cannonieri: Toni con 22 reti nel 2014-15
1 volta la miglior difesa: 19 reti subite nel 1984-85
2 volte il peggior attacco: 14 reti fatte nel 1978-79 e 24 nel 1991-92
1 volta la peggior difesa: 49 reti subite nel 1968-69
Alfiere della squadra: Emiliano MASCETTI con 232 presenze nel periodo 1968-69/1978-79
Cannoniere della squadra: Luca TONI con 42 reti nel periodo 2013-14/2014-15
14 gare stracittadine col ChievoVerona (è compresa anche la Serie B): 5v-3n-6p con 16 reti attive e 17 passive.

Chiudo con una citazione patriottica: viva Toni, genuino prodotto del suolo italico e al diavolo i vari main jersey sponsor, il player, il giallo volt, il fluo, la game kit collection, la neckband, l'inner pride, il crest e il priest con effetto negative (e qua me tocco). (Cfr: "L'Arena" di Giovedì 2 Luglio 2015 - pag. 36).

Carlo

 

STAGIONE SPORTIVA 2014/15
SERIE A
COPPA ITALIA
TOTALI
TOTALI NEL VERONA
PRES.
RETI
PRES.
RETI
PRES.
RETI
PRES.
RETI
1 TONI Luca 38 22 1 1 39 23 75 44
2 MORAS Vangelis 35 2 1 1 36 3 106 4
3 TACHTSIDIS Panagiotis 34 3 1 35 3 74 6
4 HALLFREDSSON Emil 28 1 3 31 1 177 17
5 MARQUEZ Rafael 26 3 29 29
6 GOMEZ TALEB Juan Ignacio 26 6 2 28 6 174 44
7 NICO LOPEZ Lopez Alonso Nicolas Federico 24 5 2 26 5 26 5
8 AGOSTINI Alessandro 22 2 24 63
9 CHRISTODOULOPOULOS Lazaros 22 1 2 1 24 2 24 2
10 OBBADI Mounir 22 1 1 23 1 23 1
11 RAFAEL De Andrade Bittencourt 20 -35 2 -6 22 -41 301 -326
12 GRECO Leandro 18 1 19 63 3
13 IONITA Artur 18 2 1 19 2 19 2
14 JANKOVIC Bosco 18 1 1 19 1 38 3
15 MARQUES PINTO Rafael 18 1 19 37
16 MARTIC Ivan 16 2 18 18
17 BENUSSI Francesco 16 -25 1 17 -25 17 -25
18 CAMPANHARO Gustavo 15 2 17 17
19 SALA Jacopo 16 2 16 2 33 3
20 SAVIOLA Javier 15 1 1 1 16 2 16 2
21 PISANO Eros 15 15 15
22 RODRIGUEZ Perez Rodriguez Guillermo Daniel 13 2 15 15
23 BRIVIO Davide 13 1 14 14
24 VALOTI Mattia 10 1 3 13 1 13 1
25 NENE' Miguel Da Silva Anderson 8 3 1 11 1 11 1
26 SORENSEN Frederik 10 1 11 11
27 FERNANDINHO Luiz Pereira 6 6 6
28 GONZALEZ Alejandro Damian 5 5 18
29 GOLLINI Pierluigi 3 -5 3 -5 3 -5
30 FARES Mohamed Salim 1 1 2 2
31 CAPPELLUZZO Pierluigi 1 1 1
Autoreti a favore 1

 

GRAZIE HELLAS!!!!


Di nuovo in A, passando per il via dopo i lunghi mesi di purgatorio grossiano, incapaci di esprimere il cuore e il coraggio che questi giocatori dovevano avere cacciato da qualche parte. È bastato l'arrivo di un tecnico normale, che non aveva mai vinto niente di importante in panchina prima ma che è uomo vero in grado di ricomporre i cocci frantumati dal calcio da xbox del suo predecessore per restituire quel briciolo di speranza e di fiducia in se stessi che era andato completamente perso. Setti, per fortuna, non ha ripetuto l'errore dell'anno precedente e pochi giorni dopo aver sbandierato la sua Coerenza (con la C maiuscola) si è fatto sopraffare dal Buonsenso (con la B maiuscola) per l'Arrembaggio (con la A maiuscola) finale. Strada tutta in salita dunque, ma una dopo l'altra il Perugia di Nesta, l'ostico Pescara e infine lo sfrontato Cittadella (che aveva abbattuto lo Spezia e soprattutto il Benevento) sono stati ostacoli che hanno esaltato la solidità e la forza di carattere del gruppo. Come tutti i grandi serial televisivi, quelli che ti inchiodano davanti allo schermo fino all'ultima puntata, non potevamo che legittimare l'impresa al Bentegodi con 2 reti da recuperare. Il palo di Laribi, la traversa di Pazzini con le parate di Paleari a Cittadella avevano mascherato un risultato bugiardo per come era scaturito, con i soli primi 20 minuti realmente concessi agli avversari. E rinviato tutto ad oggi, 2 giugno, festa della Repubblica e della Promozione in A. Di fronte ad un pubblico eccezionale, la squadra ha dominato per 90 minuti non concedendo neppure un tiro in porta. Il Cittadella ha corso e picchiato tutta la partita non riuscendo ad opporre altro che un agonismo strenuo. Sono felice per Zaccagni, Di Carmine (ma che gol ha fatto?) e Laribi. Sono felice per Aglietti unico a conquistare la promozione in A sia da giocatore che da allenatore. Sono felice per tutti i gialloblù. Sono felice e basta. Grazie Hellas, grazie di avermi scelto.

[continua]
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!

[ Archivio e Soluzioni ]




Devi essere iscritto per visualizzare i dati dell'Almanacco del giorno
Username
Password
 
[Registrati]



HELLASTORY.net è online dall'11 maggio 2001 ( 6612 giorni)
Ogni contenuto è liberamente riproducibile con l'obbligo di citare la fonte.
Per qualunque informazione contattateci.
App Scommesse Verona
[www.hellastory.net] - {ts '2019-06-17 14:01:37'} - {ts '2019-06-17 21:01:37'}


1911191219131914191519191920192119221923192419251926192719281929193019311932193319341935193619371938193919401941194219431944194519461947194819491950195119521953195419551956195719581959196019611962196319641965196619671968196919701971197219731974197519761977197819791980198119821983198419851986198719881989199019911992199319941995199619971998199920002001200220032004200520062007200820092010201120122013201420152016201720182019