Hellas Verona english presentation


PAOLO PIUBELLI, "PAN E BALON" «
LE GIOVANILI GIALLOBLU E LE PRIME CONVOCAZIONI   
STAGIONE 1990-91   
STAGIONE 1991-92   
STAGIONE 1992-93   
STAGIONE 1993-94   
L'INFORTUNIO E UNA "NUOVA" VITA   


 

Paolo Piubelli, "Pan e balon"

L'8 settembre 1991 il Verona, appena tornato in serie A con mister Fascetti, scendeva in campo a Marassi contro la Sampdoria campione d'Italia per la seconda giornata di campionato. Con Calisti infortunato, Fascetti decise di assegnare la maglia numero 2 al debuttante Paolo Piubelli, classe 1972, al suo esordio nella massima serie dopo le 8 presenze in B l'anno prima.

Venticinque anni dopo, Paolo Piubelli ha cortesemente accettato l'invito di Hellastory a raccontare la sua storia. Una storia che avrebbe potuto parlare di molti anni di carriera da calciatore professionista, ma che invece ad un certo punto ha dovuto virare forzatamente su altre strade.

Ci incontriamo con Piubelli in centro a Verona per un aperitivo e cena, e cominciamo subito ad assillarlo con le nostre domande e le nostre curiosità cui, anziché mandarci al diavolo, risponde con grande obiettività.

Paolo

Hellastory.net incontra Paolo Piubelli
Hellastory.net incontra Paolo Piubelli


  LE GIOVANILI GIALLOBLU E LE PRIME CONVOCAZIONI »

GRAZIE VERONA!


Ce l'abbiamo fatta! ABBIAMO VINTO TUTTI. I tifosi che si sono ripresi subito la serie A dopo l'umiliazione dello scorso anno e un ridimensionamento durato solo pochi mesi, il minimo indispensabile; il Presidente che ha centrato la seconda promozione consecutiva azzeccando alla fine tutte le scelte fatte, gli va dato atto; Pecchia che ha concluso nel migliore dei modi il campionato più impegnativo che gli potesse capitare, obbligato a vincere in una piazza ambiziosa e depressa; Fusco che ha cancellato definitivamente i fantasmi di Bologna portando a Verona i giocatori giusti e facendo sentire il suo apporto nei momenti difficili; tutta la squadra che si è trascinata fuori dalle sabbie mobili di un successo dato all'inizio troppo scontato, come se esistesse qualcosa di veramente scontato nella vita. E' vero, non è stata la passeggiata «in savate» di valeriana memoria che ci aspettavamo a fine ottobre, ma alla fine anche questo è stato un bene. Perché ha tenuto accesa in noi, fino all'ultima giornata, la carica emotiva (c'è qualcosa di più fragile di un tifoso sazio e sicuro di vincere?) ma ci ha anche fatto apprezzare il profondo processo di maturazione della squadra delle ultime settimane. Non c'è vittoria senza sangue, e non c'è sangue senza prima lacrime, sofferenza, rabbia, sudore e orgoglio.

[continua]
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!

[ Archivio e Soluzioni ]




Devi essere iscritto per visualizzare i dati dell'Almanacco del giorno
Username
Password
 
[Registrati]



HELLASTORY.net è online dall'11 maggio 2001 ( 5889 giorni)
Ogni contenuto è liberamente riproducibile con l'obbligo di citare la fonte.
Per qualunque informazione contattateci.
[www.hellastory.net] - {ts '2017-06-23 19:11:27'} - {ts '2017-06-24 02:11:27'}


19111912191319141915191919201921192219231924192519261927192819291930193119321933193419351936193719381939194019411942194319441945194619471948194919501951195219531954195519561957195819591960196119621963196419651966196719681969197019711972197319741975197619771978197919801981198219831984198519861987198819891990199119921993199419951996199719981999200020012002200320042005200620072008200920102011201220132014201520162017