PROSSIMO IMPEGNO
  domenica 20, h 15:00  
PADOVA 

HELLAS VERONA

 
Hellas Verona english presentation

La scheda di Federico Nieto

Nieto

Federico Nieto


Nato a: Capital Federal (Arg)
Il: 26.08.1983
Nazionalità: argentina
Altezza: 190 cm
Peso: 85 kg
Ruolo: Centravanti
Palmarès: 1 promozione in Primera A (Almagro 2003-04)
Club Scuola: Almagro (Arg)

L'arrivo in gialloblu di Federico Nieto, ufficializato nel tardo pomeriggio di lunedì 28 agosto, è avvenuto un pò sottotraccia; l'attenzione del popolo gialloblu, infatti, era al momento tutta rivolta alla questione societaria e, più precisamente, alla risposta dell'avvocato Lambertini alla proposta di acquisto da parte della Trevisan Cometal. Un disinteresse, quindi, comprensibile, ma forse non del tutto giustificato, se si considerano almeno tre importanti motivi che stanno dietro a questa operazione di mercato.

Innanzitutto Nieto giunge a Verona con la formula del prestito dal Genoa; Preziosi, si sa, è molto amico di Pastorello, tanto che in questi ultimi giorni si è parlato di un ruolo da direttore generale dei grifoni già pronto per il presidente vicentino e di un'interessamento al Verona da parte dello stesso Preziosi. Se a ciò si aggiungono i recenti trasferimenti in rossoblu di Adailton, Biasi ed Aurelio, parlare dell'Hellas come club satellite del Genoa rischia di diventare tutt'altro che una boutade. Una prospettiva, va da sè dirlo, che appare tutt'altro che confortante.

Ma oltre all'aspetto societario nell'acquisto di Nieto conta anche, se non soprattutto, quello tecnico. Ed in tal senso bisogna notare che con questo arrivo Ficcadenti avrà finalmente a disposizione due centravanti di ruolo. Certo non è molto, specie se si guarda al resto della squadra, ma dopo il tragicomico inseguimento di Bjelanovic della scorsa stagione e l'arrivo in extremis del solo Sforzini, appare già qualcosa.

In terzo luogo occorre sottolineare come la qualità del neo-acquisto sia senza dubbio superiore alla media desolante degli arrivi degli ultimi tempi. Certo, Nieto approda in gialloblu da «scarto» di una società di B, ma se ciò può apparire sconfortante, non bisogna dimenticare come a Genoa la concorrenza fosse particolarmente alta (con Adailton, Figueroa, Grabbi più i talentuosi Aurelio e Greco) e che, in fondo, a parlare in favore di Nieto è la sua stessa carriera. Una carriera ancora breve, ma già fatta di importanti luci e (solo) recenti ombre.

La carriera

Federico Nieto cresce nell'Almagro, la seconda squadra della sua città Capital Federal) dopo il San Lorenzo, mettendo ben presto in luce le sue ottime qualità di attaccante potente e dall'ottimo senso del gol. Dopo l'esordio nella B argentina a 19 anni durante la stagione 2002-03 (della quale non si conoscono le statistiche ufficiali), Nieto infatti esplode letteralmente l'anno successivo, realizzando 22 reti in 31 partite e trascinando i suoi alla promozione nella massima Serie.

Il campionato argentino è tradizionalmente organizzato in due parti per ogni stagione, con un torneo «Apertura» (da agosto a dicembre) ed un «Clausura» (da febbraio a giugno). Ebbene, appena raggiunta la locale serie A, Nieto è costretto a saltare per infortunio tutta l'Apertura, rientrando in squadra solamente a Clausura già iniziata. Ma, una volta ristabilitosi, il giovanotto ha un impatto col campo a dir poco clamoroso: Federico infatti va in gol per cinque gare consecutive, con Banfield (alla 7°), Argentinos Juniors (8°), Instituto (9°, doppietta), River Plate (10°) ed Estudiantes (11°), e poi ancora, nell'ultima giornata, rifila una prestigiosa doppietta al Boca Juniors (19°). Il bottino finale di 8 reti in 13 partite lo rende una delle rivelazioni del Clausura e attira su di lui (non ancora ventiduenne) l'attenzione di molti club europei.

Alla fine la spuntano i Rangers di Glasgow, che lo portano in Scozia con la formula del prestito semestrale rinnovabile, utilizzandolo come prima alternativa ai due titolari Dado Prso e Nacho Novo. L'avventura scozzese parte bene: Nieto segna una doppietta in Coppa di Lega contro il Clyde, va in rete pure in campionato e debutta da titolare in Champions League. Poi però, in ottobre, alla sua seconda gara nella massima competizione europea (contro l'Artmedia), subisce un infortunio alla caviglia che di fatto mette bruscamente fine alla sua esperienza a Glasgow. A dicembre infatti l'allenatore Alex McLeish, nonostante i 3 gol realizzati da Nieto nelle 6 partite complessivamente disputate, non gli rinnova il prestito e lo rispedisce così all'Almagro («ha vissuto un brutto periodo a causa dell'infortunio e non ho in pratica avuto tempo sufficiente per valutarlo» sono le parole del mister scozzese). La vecchia realtà va però troppo stretta al bomber argentino, che trova subito un nuovo «parcheggio» europeo, questa volta all'Estrela Amadora, formazione di media classifica del campionato portoghese. In Portogallo Nieto gioca da panchinaro e trova la via del gol solamente in un'occasione.

Si arriva così a questa estate con l'acquisto da parte del Genoa e la successiva nuova bocciatura, in pratica la terza di fila, sebbene quella di Glasgow abbia l'attenuante della sfortuna. Ora il Verona e Ficcadenti offrono a Nieto una nuova chance. Un'opportunità che il possente argentino, a ventitreanni e con un passato da rispettare, non può e non deve mancare. Lo sperano soprattutto i sostenitori gialloblu, curiosi di scoprire se davanti a loro hanno l'erede di Sforzini o di Bogdani.

Enrico


Carriera in Campionato:
Stagione Squadra Serie Presenze Reti
2002-03 Almagro (Arg) B 14 3
2003-04 Almagro (Arg) B 31 22
2004-05 Almagro (Arg) A 13 8
2005-06 Glasgow Rangers (Sco) A 3 1
Gen. 2006 Estrela Amadora (Por) A 7 1
2006-07 Genoa B 0 0
Ago. 2006 Hellas Verona B - -

Carriera nel Verona:
Campionato Coppe Nazionali Spareggi/PlayOut TOTALE
Stagione Serie Pres. Reti Pres. Reti Pres. Reti Pres. Reti
2006-07 B 0 0 0 0 0 0 0 0
Totale - 0 0 0 0 0 0 0 0




I dati sono aggiornati al 29 agosto 2007
Cerca...

18/12/2018   Andrea DANZI
26/09/2018   Karamoko CISSÈ
26/09/2018   Santiago COLOMBATTO
24/08/2018   Pawel DAWIDOWICZ
23/08/2018   Karim LARIBI
14/08/2018   Liam HENDERSON
13/08/2018   Antonino RAGUSA
09/08/2018   Jure BALKOVEC
07/08/2018   Alberto ALMICI
07/08/2018   Luca MARRONE
26/07/2018   Samuel DI CARMINE
26/07/2018   Alessandro CRESCENZI
01/07/2018   Mohamed Salim FARES
01/06/2018   Antonio Aldo CARACCIOLO
31/01/2018   Jagoš VUKOVIC
12/01/2018   Bruno PETKOVIC
11/01/2018   Ryder MATOS SANTOS
01/09/2017   Moyse KEAN
30/08/2017   Seung Woo LEE
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!

[ Archivio e Soluzioni ]




Devi essere iscritto per visualizzare i dati dell'Almanacco del giorno
Username
Password
 
[Registrati]



HELLASTORY.net è online dall'11 maggio 2001 ( 6464 giorni)
Ogni contenuto è liberamente riproducibile con l'obbligo di citare la fonte.
Per qualunque informazione contattateci.
App Scommesse Verona
[www.hellastory.net] - {ts '2019-01-19 21:30:38'} - {ts '2019-01-20 04:30:38'}


1911191219131914191519191920192119221923192419251926192719281929193019311932193319341935193619371938193919401941194219431944194519461947194819491950195119521953195419551956195719581959196019611962196319641965196619671968196919701971197219731974197519761977197819791980198119821983198419851986198719881989199019911992199319941995199619971998199920002001200220032004200520062007200820092010201120122013201420152016201720182019