sabato 19, h 20:45  

HELLAS VERONA

0
ROMA0

PROSSIMO IMPEGNO
  domenica 27, h 15:00  

HELLAS VERONA

 
UDINESE 
Hellas Verona english presentation

La scheda di Alberto Comazzi

Comazzi

Alberto Comazzi


Nato a: Novara
Il: 16.04.1979
Nazionalità: italiana
Altezza: 181 cm
Peso: 75 kg
Ruolo: Difensore
Palmares: -
Club Scuola: Milan

E' Comazzi il primo acquisto dell'Hellas 2002-03. Il giovane difensore novarese è giunto in riva all'Adige nell'affare Oddo, con la speranza di confermare le previsioni di molti addetti ai lavori che da tempo gli pronosticano un roseo futuro. Ottimo sia nella copertura della fascia destra che della zona centrale Comazzi potrebbe risultare preziosissimo ai gialloblù, soprattutto se saprà migliorare le già buone qualità fatte intravedere 2 anni fa in B con il Monza. Con Oddo per ora condivide i trascorsi nel vivaio del Milan, l'annata a Monza e il trasferimento a Verona. La speranza è che a queste si aggiungano anche delle ottime prestazioni in gialloblù.

Dopo aver debuttato in serie A a soli 18 anni e aver collezionato 2 presenze in 2 stagioni nel club rossonero, Comazzi viene dirottato nell'estate 1998 a Como in C1. L'esperienza nelle categorie inferiori è un po' una tappa forzata per tutti i giovani che, usciti dai vivai delle grandi squadre, puntano a sfondare nel mondo del calcio alla ricerca di gloria e ricchezza. Un'esperienza indubbiamente difficile questa, anche per Comazzi, che abituato al tranquillo ambiente della Primavera rossonera, si ritrova improvvisamente a dover far conto delle pressioni di una piazza calda come quella comasca. Il ragazzo tuttavia non perde la testa ed anzi partita dopo partita conquista considerazione all'interno della squadra e un posto da titolare. Il suo miglioramento coincide con quello del suo club che, partito in sordina, cresce di giornata in giornata insidiando il primato dell'Alzano partito con l'incredibile score di 10 vittorie consecutive. E proprio i 30 punti collezionati dai bergamaschi nelle prime 10 giornate sembrano tagliare le gambe agli avversari. Non al Como però, che trascinato dai giovani Comazzi, Saudati, Rocchi e Damiani, rosicchia punti su punti all'Alzano facendo tremare i bianconeri. Alla fine tuttavia la spuntano quest'ultimi che riescono a mantenere la vetta lasciando ai comaschi un secondo posto che vuol dire play-off. Qui le cose vanno male e i lombardi, che avevano perso solo 3 match su 34, devono soccombere in semifinale alla Pistoiese.

L'anno dopo Comazzi, nonostante le tante richieste giunte da numerose squadre di serie B, rimane a Como con l'obiettivo di centrare insieme alla squadra la promozione. Le cose tuttavia vanno non vanno per il verso giusto e al termine della stagione arriva solo un 10?° posto. Buona annata invece per Comazzi, che, ormai leader della difesa, colleziona 29 ottime prestazioni. Inevitabile quindi a fine anno il trasferimento in B. Il Milan infatti lo dirotta alla società amica brianzola con la speranza di veder sbocciare definitivamente il giovane difensore. A Monza Comazzi riesce a rimanere a galla in una situazione difficilissima, con una squadra allo sbando e numerosi cambi di allenatori. Questi tuttavia non servono a far cambiare il destino del club che alla fine scivola in C1. Comazzi termina con una stagione più che soddisfacente che gli vale l'acquisto della Lazio. A Roma per lui, però c'è solo panchina.

Stagione 2003-04

per lunghi tratti è sembrato nettamente peggiorato rispetto allo scorso campionato. Ma forse non è stata solo colpa sua. Nel finale infatti quando l'infortunio di Angan lo ha restituito al suo ruolo in mezzo alla difesa è tornato il Comazzi dello scorso anno. E' generoso, ha giocato più di tutti ed è quindi ormai una colonna della squadra. Proprio per questo ci aspettiamo qualcosa di più da lui.

Stagione 2004-05

Una stagione in linea con quelle passate. Con Biasi ormai costituisce una coppia collaudata, sia nei pregi che nei difetti. Clamorosa la sua amnesia contro il Treviso, per il resto si è segnalato per la costanza di rendimento. Per un Verona che punta ad un campionato di vertice, sia lui che Biasi ci possono stare, possibilmente però affiancati da un centrale più solido e di esperienza.

Stagione 2005-06

Lo «Stam dei poveri» ha iniziato la stagione ai box, reduce dal bruttissimo infortunio della primavera scorsa, tanto che per rivederlo stabilmente al centro della difesa gialloblu i tifosi hanno dovuto aspettare il 2006. Il rientro però non è stato facile: il Comazzi visto quest'anno è parso spesso una copia scialba di quello ammirato nelle stagioni precedenti (specie se raffrontato a quando giocava nella difesa a 3 di Malesani). E così di lui in questa stagione resta solo il ricordo dell'inutile gol siglato nel derby di ritorno con il Vicenza.

Dal Dossier 2006-07
Sebbene sia molto lontano dal rendimento che ha avuto ai tempi di Malesani, dobbiamo riconoscere che Alberto dal punto di vista professionale è stato encomiabile. Con Ficcadenti il rapporto non era certo idilliaco e a gennaio si è cercato di trovargli una sistemazione in più occasioni senza risultato. A fronte di questa scarsa fiducia, Comazzi è sempre sceso in campo con grande impegno e tanta grinta, anche se alla fine i risultati non sono sempre stati esaltanti.

Dal Dossier 2007-08
Durante la scorsa estate viene eletto capitano dalla squadra. Quella era una squadra depressa ed abbattuta che scelse come guida un leader negativo, come lo chiamammo qualche mese fa in un nostro intervento. Durante la stagione di acqua sotto i ponti ne è passata e proprio all'ultima partita della gestione Sarri, Comazzi è costretto ad abdicare lasciando la fascia di capitano ad Orfei. Uno smacco incredibile per il giocatore.Con l'avvento di Pellegrini la situazione non migliora e riesce persino a perdere il posto da titolare. A fine stagione troverà anche il tempo per avere delle incomprensioni con la società che di fatto lo hanno portato alla fine della sua esperienza in gialloblù. Che dire sotto il profilo del gioco? Niente che non conosciamo già. Tanta insicurezza, molta grinta, troppi errori e qualche infortunio di troppo. Ci ricorderemo di lui come quello che non festeggiò con i compagni la salvezza restandosene in disparte.

Nella stagione successiva 2008/09, Comazzi va, non senza qualche perplessità, in prestito in B all'Ancona dove contribuisce a raggiungere un'insperata salvezza. A fine stagione rientra dal prestito e gioca ancora una stagione, l'ultima, nel Verona.

Dal Dossier 2009-10
Comazzi resta o se ne va? Questo il tormentone dell'estate. Lui non voleva restare e tantomeno la societàvoleva trattenerlo. Alla fine non solo è rimasto (nessuno l'ha voluto e lui non ha voluto nessuno) ma ha giocato anche da titolare e con buon profitto. Una delle migliori stagioni in gialloblu per lui, segno che l'esperienza maturata in serie B serve, a patto che il giocatore abbia l'intelligente e l'umiltà di mettersi al servizio della squadra. E' vero, un paio di amnesie difensive ci sono state ma nell'arco di un campionato ci possono stare. A metà campionato Comazzi non gioca più. Mistero. Contrasti societari dovuti a problemi contrattuali, dicono. Da li inizia il declino della nostra difesa e l'inizio dei dolori.

La Carriera di Comazzi si avvia quindi verso il declino, firma prima un contratto annuale con il neopromosso Spezia che cerca la scalata (senza riuscirvi) alla serie B e poi emigra in Inghilterra per aiutare l'amico Di Canio a sollevare il tasso tecnico dei difensori dello Swindon Town, in League Two.
Finito il compito di «chiocchia» ritorna in Italia ed appende le scarpe al chiodo a gennaio 2012 forse già presumendo quello che sarebbe successo di lì a poco: pochi mesi dopo infatti arriverà la mazzata finale dela squalifica per 4 anni nel caso calcioscommesse riguardante le due combine tra l'Ancona e l'Albinoleffe del 2009-10.


Carriera in Campionato:
Stagione Squadra Serie Presenze Reti
1996-97 Milan A 1 0
1997-98 Milan A 1 0
1998-99 Como C1 30 0
1999-00 Como C1 29 1
2000-01 Monza B 29 0
2001-02 Lazio A 0 0
2002-03 Hellas Verona B 31 0
2003-04 Hellas Verona B 41 0
2004-05 Hellas Verona B 31 0
2005-06 Hellas Verona B 16 1
2006-07 Hellas Verona B 26 1
2007-08 Hellas Verona C1 25 1
2008-09 Ancona B 30 0
2009-10 Hellas Verona C1 2 0
2010-11 Spezia C1 24 2
2011-12 Swindon Town League Two 4 -

Carriera nel Verona:
Campionato Coppe Nazionali Spareggi/PlayOut TOTALE
Stagione Serie Pres. Reti Pres. Reti Pres. Reti Pres. Reti
2002-03 B 31 0 1 0 0 0 32 0
2003-04 B 41 0 1 0 0 0 42 0
2004-05 B 31 0 3 0 0 0 34 0
2005-06 B 16 1 0 0 0 0 16 1
2006-07 B 26 1 1 0 2 0 29 1
2007-08 C1 25 1 1 0 2 0 28 1
2009-10 C1 2 0 0 0 2 0 4 0
Totale - 172 3 10 0 3 0 185 3




I dati sono aggiornati al 16 aprile 2013
Cerca...

22/09/2020   Antonín BARÁK
17/09/2020   Mert ÇETIN
17/09/2020   Bruno AMIONE
17/09/2020   Adrien TAMEZE
16/09/2020   Marash KUMBULLA
08/09/2020   Giangiacomo MAGNANI
01/09/2020   Kevin RÜEGG
18/08/2020   Giorgio MAIOLI
10/01/2020   Fabio BORINI
04/09/2019   Mariusz STEPINSKI
04/09/2019   Alan Pereira EMPEREUR
04/09/2019   Davide Marco FARAONI
04/09/2019   Luigi VITALE
04/09/2019   Mattia ZACCAGNI
04/09/2019   Fabio GROSSO
23/08/2019   Marco SILVESTRI
22/08/2019   Sofyan AMRABAT
20/08/2019   Gennaro TUTINO
13/08/2019   Emmanuel Agyemang BADU
07/08/2019   Darko LAZOVIC
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!

[ Archivio e Soluzioni ]




Devi essere iscritto per visualizzare i dati dell'Almanacco del giorno
Username
Password
 
[Registrati]



HELLASTORY.net è online dall'11 maggio 2001 ( 7077 giorni)
Ogni contenuto è liberamente riproducibile con l'obbligo di citare la fonte.
Per qualunque informazione contattateci.
[www.hellastory.net] - {ts '2020-09-23 18:23:16'} - {ts '2020-09-24 01:23:16'}


19111912191319141915191919201921192219231924192519261927192819291930193119321933193419351936193719381939194019411942194319441945194619471948194919501951195219531954195519561957195819591960196119621963196419651966196719681969197019711972197319741975197619771978197919801981198219831984198519861987198819891990199119921993199419951996199719981999200020012002200320042005200620072008200920102011201220132014201520162017201820192020