domenica 16, h 12:30  
UDINESE0

HELLAS VERONA

0

PROSSIMO IMPEGNO
  domenica 23, h 15:00  

HELLAS VERONA

 
CAGLIARI 
Hellas Verona english presentation

La scheda di Josè Angel Crespo

Crespo

Josè Angel Crespo


Nato a: Lora del Rìo (Spagna)
Il: 09.02.1987
Nazionalità italiana
Altezza: 183 cm
Peso: 78 kg
Ruolo: Terzino
Palmares: 1 Europeo Under 19 (Spagna 2007), 1 Coppa Uefa (Siviglia 2005-06), 1 Supercoppa di Spagna (Siviglia 2007), 1 promozione in serie Segunda Division (Atletico Siviglia 2006-07)
Club Scuola: Siviglia

Nel Verona più esotico ed internazionale di sempre il ds Sogliano non poteva far mancare la bandiera del calcio più in voga del momento, portando in riva all'Adige il primo spagnolo della storia gialloblu. Stiamo parlando naturalmente di Josè Angel Crespo, nuovo terzino destro, ma all'occorenza abile anche a sinistra, dell'undici di Mandorlini.
A scorrere la sua scheda personale si rimane impressionati per un curriculum che, come per Bacinovic, da tempo a Verona non eravamo più abituati a leggere. La sua prima stagione da professionista sembra quella di un predestinato: a 18 anni infatti Crespo gioca da veterano nell'Atletico Siviglia (35 presenze e 2 gol nell'equivalente della nostra serie C) e si merita numerose convocazioni in prima squadra dove colleziona 3 presenze nella Liga e una in Coppa Uefa. E' quest'ultima una presenza estremamente preziosa perché il Siviglia di Juande Ramos, trascinato dai gol di Luis Fabiano e dalla classe di Saviola, si porta a casa il trofeo seppellendo in finale il Middlesborough (4 a 0 con doppio Maresca). I biancorossi si ripetono l'anno successivo, diventando la seconda squadra della storia dopo il Real Madrid del biennio 1985-86 a vincere la Coppa Uefa in due stagioni di fila, ma questa volta Crespo non partecipa alla festa (0 presenze in prima squadra).
Poco male, il giovane terzino infatti trascina il suo Atletico Siviglia ad un'insperata promozione in serie B (34 presenze e 1 gol) e in estate, in Austria, conquista con i connazionali dell'Under 19 l'Europeo di categoria.

La crescita di Crespo sembra inarrestabile, in estate arrivano per lui offerte anche dall'estero (Aston Villa) e i tifosi del Siviglia gli dedicano pure un fan club. Ad aiutarlo c'è anche l'avvicendamento nella panchina della prima squadra: terminata l'epopea trionfale di Juande Ramos alla decima giornata di campionato viene chiamato al suo posto Manolo Jimenez che subito propone come titolare il giovane Crespo. La risposta è positiva e nonostante una gomitata al volto del madridista Diarra lo costringa a più di un mese di stop, Crespo gioca 13 delle 28 partite restanti debuttando anche in Champions League.

E' qui che tocca il vertice la carriera dell'andaluso. Nella stagione successiva infatti Crespo dopo 9 apparizioni in Liga e due in Coppa Uefa (una contro la Samp) viene spedito a gennaio in prestito ad un'altra squadra di Liga, il Racing Santander, dove disputa 13 partite e conquista una sofferta salvezza.
E' tempo di cambiare aria e ad ingolosirlo è quel vecchio volpone che risponde al nome di Rino Foschi che con un blitz lo porta al Padova alla corte di Cestaro. E' la stagione del rilancio: Crespo infatti trova subito la maglia da titolare e dopo l'arrivo in panchina di Del Canto diventa uno dei protagonisti dei bianco scudati che a sorpresa arrivano a sfiorare la serie A, persa solo in finale a Novara. La doti di corsa e di tecnica individuali dell'andaluso non passano inosservate e, superata la concorrenza del Parma, il Bologna lo strappa dal Padova per una cifra vicina ai due milioni di Euro. I riultati però non sono all'altezza dell'esborso: prima una squalifica e poi un infortunio lo tengono fuori fino a metà ottobre, il 4 dicembre arriva il debutto nella massima serie (Bologna Siena 1-0) bissato sette giorni dopo dall'esordio da titolare contro il Milan (2-2) ma nel complesso Crespo non convince e Bisoli prima e Pioli poi finiscono per preferirgli i più esperti Garics e Antonsson. Sfumato il trasferimento alla Samp nel mercato invernale, in estate torna sulle sue tracce il Padova e, soprattutto il Verona che grazie anche alle buone relazioni del presidente Setti, che stravede per lui, ha la meglio.

Per vedere se sarà veramente un gran colpo bisognerà attendere i risultati del lavoro che imposterà su di lui Mandorlini; presumibilmente il tecnico ravvennate concentrerà gran parte degli sforzi sulla fase difensiva, quella che meno ha convinto nell'esperienza bolognese. Di certo il bagaglio fisico e tecnico a disposizione del ragazzone spagnolo sembra decisamente superiore a quello di chi lo ha preceduto (Abbate e Cangi): il ragazzo ha molta presenza fisica, è un corridore instancabile e da buon spagnolo attacca sempre gli spazi palla al piede cercando di non buttar mai via un pallone. Se Mandorlini saprà confermare le doti di valorizzatore mostrate lo scorso anno con ogni singolo elemento in rosa, riteniamo ci sarà da divertirsi.

Dal Dossier 2012-13:

Doveva e poteva fare di più. Però non dimentichiamoci che con i continui guai fisici che ha sopportato e con le pressioni a cui era sottoposto poteva anche finire molto peggio di così. L'inizio di stagione è stato disastroso, il finale è stato discreto e l'ultima partita che ha giocato, contro il Brescia, è stata anche molto bella. Tutto sommato, anche per la reazione mostrata davanti alle difficoltà, possiamo definire la sua stagione pienamente SUFFICIENTE.

A fine stagione viene praticamente scartato dal Verona e a Crespo non rimane che tornare mestamente a Bologna.

Francesco


Carriera in Campionato:
Stagione Squadra Serie Presenze Reti
2004-05 Atletico Siviglia (Spa) C - -
2005-06 Atletico Siviglia (Spa) C 35 2
2005-06 Siviglia (Spa) A 3 0
2006-07 Atletico Siviglia (Spa) C 34 1
2007-08 Atletico Siviglia (Spa) B 8 0
2007-08 Siviglia (Spa) A 13 0
2008-09 Siviglia (Spa) A 9 0
Gen. 2009 Racing Santander (Spa) A 13 0
2010-11 Padova B 39 1
2011-12 Bologna A 7 0
2012-13 Hellas Verona B 14 0
2013-14 Bologna A 7 1




I dati sono aggiornati al 6 agosto 2014
Cerca...

10/01/2020   Fabio BORINI
04/09/2019   Mariusz STEPINSKI
04/09/2019   Alan Pereira EMPEREUR
04/09/2019   Davide Marco FARAONI
04/09/2019   Luigi VITALE
04/09/2019   Mattia ZACCAGNI
04/09/2019   Fabio GROSSO
23/08/2019   Marco SILVESTRI
22/08/2019   Sofyan AMRABAT
20/08/2019   Gennaro TUTINO
13/08/2019   Emmanuel Agyemang BADU
07/08/2019   Darko LAZOVIC
12/07/2019   Miguel Luis Pinto VELOSO
09/07/2019   Salvatore BOCCHETTI
03/05/2019   Alfredo AGLIETTI
24/01/2019   Antonio DI GAUDIO
18/12/2018   Andrea DANZI
26/09/2018   Karamoko CISSÈ
26/09/2018   Santiago COLOMBATTO
24/08/2018   Pawel DAWIDOWICZ
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!

[ Archivio e Soluzioni ]




Devi essere iscritto per visualizzare i dati dell'Almanacco del giorno
Username
Password
 
[Registrati]



HELLASTORY.net è online dall'11 maggio 2001 ( 6859 giorni)
Ogni contenuto è liberamente riproducibile con l'obbligo di citare la fonte.
Per qualunque informazione contattateci.
[www.hellastory.net] - {ts '2020-02-19 03:54:57'} - {ts '2020-02-19 10:54:57'}


19111912191319141915191919201921192219231924192519261927192819291930193119321933193419351936193719381939194019411942194319441945194619471948194919501951195219531954195519561957195819591960196119621963196419651966196719681969197019711972197319741975197619771978197919801981198219831984198519861987198819891990199119921993199419951996199719981999200020012002200320042005200620072008200920102011201220132014201520162017201820192020