lunedì 8, h 21:00  
PALERMO1

HELLAS VERONA

0

PROSSIMO IMPEGNO
  lunedì 22, h 15:00  

HELLAS VERONA

 
BENEVENTO 
Hellas Verona english presentation

La scheda di Souza Orestes Caldeira Rômulo

Rômulo

Souza Orestes Caldeira Rômulo


Nato a: Pelotas (BRA)
Il: 22.05.1987
Nazionalità: brasiliana-italiana
Altezza: 178 cm
Peso: 72 kg
Ruolo: Difensore-centrocampista
Palmares:1 Promozione in A (Hellas Verona 2016-17), 1 Scudetto (Juventus 2014-15)
Club Scuola: Caxias (BRA)

Era da tempo sulla lista della spesa di Sogliano e alla fine, con lavoro certosino di diplomazia calcistica, alla fine è arrivato. Stiamo parlando di Romulo Souza Orestes Caldera, per tutti solo Romulo, tuttofare brasiliano (con passaporto italiano) della Fiorentina.

L'acquisto è di quelli da prima pagina, un giocatore che vale pienamente il posto da titolare in serie A, messo ai margini dalla Fiorentina proprio quando sembrava aver trovato con Montella il giusto appeal e si poteva intravedere per lui più spazio in squadra. Purtroppo alcuni giocatori sono inamovibili e la società viola si sta rinforzando parecchio quindi nonostante il buon rendimento nella scorsa stagione paradossalmente per Romulo è arrivato il momento di cercarsi una sistemazione migliore anche perchè il giocatore ha giustamente bisogno di giocare e la riserva non la vuole più fare.

La peculiarità tattica di Romulo è che... non ha un ruolo preciso in campo. Lui nasce terzino destro ma in Brasile il terzino è un ruolo un po' più «libero» rispetto a quello italiano. Quindi era abituato a volare sulla fascia seminando avversari senza troppo pensare alla fase difensiva. Anche in Brasile però dimostrava di saperci fare in altre posizioni. Lui stesso in intervista disse:
«Quando ero nel campionato catarinense, nel 2009, e giocavo nella Chapecoense, credo di aver occupato tutte le posizioni tranne quella del portiere e quando ho giocato in attacco ho anche segnato abbastanza. Mi ritengo un giocatore versatile, che può giocare da centrale di centrocampo o da laterale»

E' proprio nel ruolo di centrocampista che viene utilizzato maggiormente nelle due stagioni passate alla Fiorentina, come ala, mezzala e anche come esterno offensivo. In patria prima di approdare in Italia vedevano in lui l'erede di Cafù. Anzi, del primo Cafù, come sottolineava nell'estate del 2011 Dunga, aggiungendo che si tratta di un giocatore abile ad arrivare sul fondo e in grado di crossare con precisione per i compagni.

Oramai al fatto che ogni giocatore venga presentato come «l'erede di...» ci siamo abituati, come ci siamo abituati anche a dimenticarci di questi improbabili paragoni una volta che il giocatore entra in campo.
Alla prova dei fatti Romulo si è dimostrato un buon cursore di fascia, dotato di grande accelerazione e velocità, abile nel gioco di gambe e che sa dare anche spettacolo con dribbling, finte e colpi di tacco. Lo spettacolo però non è mai fine a se stesso e si concretizza con il cross, il passaggio o il tiro. Risulta leggermente più carente in fase difensiva, ragion per cui in Italia ha fatto poco il terzino. Può giocare anche a sinistra, ma il piede «ben educato» è solo il destro

La sua versatilità piacerà sicuramente a Mandorlini che va a nozze con questo tipo di giocatori. Lo vediamo bene sia come esterno d'attacco che come mezzala ma anche come laterale nel nuovo 3-5-2 proposto dal nostro tecnico.

Romulo arriva in prestito con diritto di riscatto della metà e percepirà uno stipendio di circa mezzo milione di euro.

DAL DOSSIER 2013-14

Da scarto della Fiorentina alla convocazione per i mondiali in Brasile , tutto in una stagione. Quella di Romulo è stata la più grossa sorpresa del campionato. Si sapeva che fosse un bel giocatore ma forse a questi livelli non lo aveva mai visto nessuno. Bagaglio tecnico incredibile, corsa e accelerazione fulminante, recuperi palla e inserimenti in fase offensiva, gol e assist. Cosa si può voler di più? Gli scambi magici sulla destra tra lui e Iturbe sono tra quelle cose da raccontare ai nipoti. Uno dei giocatori fondamentali per la costruzione del gioco e anche per dare imprevedibilità alla manovra. Peccato per il problema muscolare che gli ha negato il finale di stagione e poi anche la partecipazione ai (meritati) mondiali. Assolutamente OTTIMO

Ancora alle prese con problemi muscolari, Romulo si trasferisce nell'estate 2014 alla Juventus in prestito con diritto di riscatto dopo un numero minimo di presenze. Peccato per lui e per le nostre casse societarie, la pubalgia che lo attanaglia lo mette ko per tutta la stagione e così la Juventus lo rispedisce al mittente con uno stipendio (per noi) faraonico e ancora alcuni anni di contratto.
Romulo da gioiello diventa un macigno per la società: un giocatore ingombrante, senza più mercato e completamente da recuperare. Per lui solo 9 presenze nel 2015-16 e la speranza di rivederlo in campo determinante nella successiva stagione di B 2016-17

DAL DOSSIER 2015-16:

Se fosse tornato ad essere il Romulo di due stagioni fa...se non si fosse fatto male ancora...se non fosse scappato in Brasile dalla sera alla mattina...forse ora staremmo raccontando un'altra storia. Invece quello che abbiamo visto è solo un ex giocatore, strapagato (grazie Sogliano!!!), che quel poco che ha giocato l'ha fatto esclusivamente per se stesso e non per la squadra. Non vorremmo più vederlo nemmeno in figurina.

DAL DOSSIER 2016-17:

Dovessimo raccontarvi solo delle sue prestazioni nel finale di stagione allora sarebbe un bel ottimo pieno. Tuttavia non ci possiamo dimenticare la prima parte di stagione, quando caracollava in giro per il campo senza una meta precisa, con la voglia di fare tutto da solo, combinando poco o nulla di buono. Poi, il miracolo: è stato imbrigliato tatticamente come terzino e il rendimento ha ricominciato a salire. Per fortuna è andata così, non potevamo prescindere da quel valore aggiunto che solo lui in rosa ci poteva dare.

DAL DOSSIER 2017-18:

Se c'era uno che poteva e che soprattutto doveva fare la differenza era proprio Romulo. L'ha fatta? No. Fine della discussione. A sua unica discolpa può esserci solo il fatto, innegabile, che è stato giostrato in tutti i ruoli possibili, compreso quello di portiere. Tuttavia, un giocatore come lui doveva dare di più in qualsiasi posizione. Invece, come al solito, ha corso tanto e a vuoto, spesso cercando di strafare con assurde sortite solitari o colpi di tacco illuminanti (per gli avversari). E poi non ha la stoffa per fare il capitano.

Col Verona retrocesso è scattata la clausola di rescissione automatica e Romulo si è accasato a Genoa, liberando di fatto il Verona da un enorme peso. Una delle ultime, brutte, eredità di Sogliano.

Valeriano


Carriera in Campionato:
Stagione Squadra Serie Presenze Reti
2006 Caxias (BRA) giov. - -
2007 Caxias (BRA) - - -
2007 Juventude (BRA) - - -
2008 Metropolitano(BRA) - - -
2009 Chapecoense(BRA) - - -
2009-10 Santo Andrè(BRA) A 22 1
ago 10 Santo Andrè(BRA) B 1 -
2010-11 Cruzeiro(BRA) A 16 1
giu 11 Atletico Paranaense(BRA) A 5 -
2011-12 Fiorentina A 10 -
2012-13 Fiorentina A 20 2
2013-14 Hellas Verona A 32 6
2014-15 Juventus A 4 -
2015-16 Hellas Verona A 9 -
2016-17 Hellas Verona B 39 4
2017-18 Hellas Verona A 37 3
2018-19 Genoa A - -




I dati sono aggiornati al 1 luglio 2018
Cerca...

24/01/2019   Antonio DI GAUDIO
18/12/2018   Andrea DANZI
26/09/2018   Karamoko CISSÈ
26/09/2018   Santiago COLOMBATTO
24/08/2018   Pawel DAWIDOWICZ
23/08/2018   Karim LARIBI
14/08/2018   Liam HENDERSON
13/08/2018   Antonino RAGUSA
09/08/2018   Jure BALKOVEC
07/08/2018   Alberto ALMICI
07/08/2018   Luca MARRONE
26/07/2018   Samuel DI CARMINE
26/07/2018   Alessandro CRESCENZI
01/07/2018   Souza Orestes Caldeira RÔMULO
01/07/2018   Mohamed Salim FARES
01/06/2018   Antonio Aldo CARACCIOLO
31/01/2018   Jagoš VUKOVIC
12/01/2018   Bruno PETKOVIC
11/01/2018   Ryder MATOS SANTOS
01/09/2017   Moyse KEAN
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!

[ Archivio e Soluzioni ]




Devi essere iscritto per visualizzare i dati dell'Almanacco del giorno
Username
Password
 
[Registrati]



HELLASTORY.net è online dall'11 maggio 2001 ( 6554 giorni)
Ogni contenuto è liberamente riproducibile con l'obbligo di citare la fonte.
Per qualunque informazione contattateci.
App Scommesse Verona
[www.hellastory.net] - {ts '2019-04-20 15:31:45'} - {ts '2019-04-20 22:31:45'}


1911191219131914191519191920192119221923192419251926192719281929193019311932193319341935193619371938193919401941194219431944194519461947194819491950195119521953195419551956195719581959196019611962196319641965196619671968196919701971197219731974197519761977197819791980198119821983198419851986198719881989199019911992199319941995199619971998199920002001200220032004200520062007200820092010201120122013201420152016201720182019