La Maglia 1967/68

Un secolo d'amore con una scala al posto del cuore
Descrizione

Maglia a strisce verticali giallo e blu con colletto e bordi blu; pantaloncini bianchi; calze blu.

clicca per ingrandire
Storia

La maglia a strisce verticali molto strette ebbe vita piuttosto breve visto che la sua apparizione si limitò alla stagione 1967/68 (e a quell'epoca non si cambiava divisa ogni anno). L'idea però piacque tanto che venne ripresa dopo più di vent'anni da Mazzi e dai suoi collaboratori per vestire il club scaligero (siamo agli inizi degli anni 90').


clicca per ingrandire
Sponsor

Negli anni 60' lo sponsor aveva ancora da fare il suo debutto nelle divise dei club italiani. Solo agli inizi degli anni 80' infatti tutte le società adottarono in massa uno sponsor per aumentare le rendite. C'erano però state delle eccezioni come il celebre Lanerossi Vicenza o il meno conosciuto Talmone Torino. Il legame tra la Lanerossi e il club veneto iniziò nel 1953 e terminò dopo ben 37 anni nella stagione 1989/90, con ottimi risultati. Il Vicenza infatti dall'arrivo dello sponsor si inserì in pianta stabile nella massima serie (vi partecipò consecutivamente dal 1955 al 1975) ottenendo degli autentici exploit come il 2° posto nel 1978. Meno fortunata fu invece la collaborazione tra Torino e la ditta Talmone, iniziata ad agosto del 1958 e terminata pochi mesi dopo (a fine campionato), con risultati pessimi visto che proprio in quel campionato il Torino retrocesse per la prima volta in serie B. Forse è anche per questo episodio che le società si rifiutarono a lungo di avere uno sponsor ufficiale, almeno fino all'estate del 1981. Fu infatti il campionato 1981-82 ad iniziare una nuova era, quella dello sponsor sulle maglie, un'era che a molti può non piacere ma che ormai non si può più cambiare.

Andrea Perazzani 2003-2021 Hellastory è ottimizzato per una risoluzione dello schermo di 800x600 pixel. Per una corretta visione si consiglia l'uso del browser Microsoft Internet Explorer versione 5 o successiva con Javascript, Popup e Cookies abilitati. Ogni contenuto è liberamente riproducibile con l'obbligo di citare la fonte. Per qualunque informazione contattateci. []