domenica 5, h 15:00  
BRESCIA0

HELLAS VERONA

0

PROSSIMO IMPEGNO
  sabato 11, h 15:00  

HELLAS VERONA

 
INTER 
Hellas Verona english presentation

Pagina   2 3 4 5 6 7 PIU' RECENTI    

HELLAS VERONA / Flashback

20 Gennaio 1985: NAPOLI - VERONA 0 a 0


20 Gennaio 1985: NAPOLI - VERONA 0 a 0


dal nostro inviato Massimo

Ricomincia il Campionato più bello del mondo a campi invertiti: la Storia vuole che il percorso si ripeta al contrario per decretare chi è davvero meritevole a raggiungere il successo finale. Un giro solo non basta. Come nella vita i colpi di fortuna. Il Verona scende nuovamente in Campania, ma si ferma a Napoli contro Maradona per la rivincita: questa è la difficilissima partita che seguiremo oggi. Nel frattempo l'Inter regola di misura l'Atalanta (Sabato) e arriva a quota 23; il Torino non va oltre il pareggio contro il generoso Ascoli (Cantarutti, Schachner, Dirceu e Sclosa) e viene raggiunto a 21 punti dalla Roma che supera di rigore l'Avellino (Pruzzo). Solo la Sampdoria un punto dietro, pare ... [continua]

Hellastory, 20/01/2005

HELLAS VERONA / Flashback

13 Gennaio 1985: AVELLINO - VERONA 2 a 1

Hellastory: Flashback

13 Gennaio 1985: AVELLINO - VERONA 2 a 1


dal nostro inviato Massimo

Non ci è dato conoscere il disegno, ma ogni caduta e ogni gradino che saliamo ne producono un singolo tratto. Nulla è per caso, anche se non lo capiamo. Domenica strana, l'ultima del girone di Andata: in un modo o nell'altro tutte le grandi del campionato frenano contemporaneamente. Il Torino perde all'Olimpico, per merito di un gol del romanista Pruzzo; il Milan – ancora più clamorosamente - perde a San Siro col Como (Matteoli e Bruno); l'Inter infine non va oltre il pareggio ad Ascoli (Altobelli e Iachini) penultimo in classifica. Che sia un segno del destino? Il Verona, da parte sua, va a giocarsi il titolo di Campione d'inverno ad Avellino, in un campo davvero difficile e con una rosa molto in ... [continua]

Hellastory, 13/01/2005

HELLAS VERONA / Flashback

6 Gennaio 1985: VERONA - ATALANTA 1 a 1


6 Gennaio 1985: VERONA - ATALANTA 1 a 1


dal nostro inviato Massimo

Il giorno della Befana, che coincide con la domenica, richiama alla piena attività il Campionato più bello del mondo. L'Inter riceve la Roma ma non va oltre il pareggio; il Torino accoglie la Fiorentina e subisce la stessa sorte; anche Sampdoria e Juventus impattano tra loro. Insomma tutte le inseguitrici del Verona rallentano appesantite dal riposo natalizio. Finalmente torniamo al Bentegodi, dopo quasi un mese di astinenza, a goderci la partita contro l' Atalanta e a riabbracciare i nostri ragazzi. Comunque vada, è già festa. Forse.


CAMBIANO LE PROSPETTIVE. L'inizio del nuovo anno, come un nuovo lavoro, un esame all'università ... [continua]

Hellastory, 05/01/2005

HELLAS VERONA / Flashback

23 Dicembre 1984: COMO - VERONA 0 a 0

Hellastory: Flashback

23 Dicembre 1984: COMO - VERONA 0 a 0


dal nostro inviato Massimo

L'antivigilia di Natale non ferma il Campionato, anzi lo ravviva. Il Torino pareggia a Bergamo, la Roma supera con fatica la Cremonese desolatamente ultima e la Juventus mostra a Maradona che il suo Napoli è ancora solo un'ipotesi di grande squadra. La partita più importante si gioca a Milano ponendo di fronte l'Inter alla frizzante Sampdoria di Bersellini: Altobelli e Rumenigge cancellano con la loro potenza la vivacità doriana e mostrano a tutti i muscoli. Questo significa in definitiva che i nerazzurri si sono scrollati dal loro torpore iniziale e adesso seguono da vicino il Verona con 19 punti in classifica, in compagnia del Torino. Due brutte gatte da pelare. Noi oggi siamo andati in gita al ... [continua]

Hellastory, 23/12/2004

HELLAS VERONA / Flashback

16 Dicembre 1984: LAZIO - VERONA 0 a 1

Hellastory: Flashback

16 Dicembre 1984: LAZIO - VERONA 0 a 1


dal nostro inviato Massimo

Torino, Inter e Sampdoria non perdono un colpo e si avviano a lanciare l'inseguimento al Verona impegnato in 2 trasferte consecutive prima della sosta natalizia. Regolano con sufficiente disinvoltura rispettivamente Como, Cremonese e Avellino e attendono l'esito della gara dei gialloblu all'Olimpico contro la Lazio. Dopo quasi due mesi torno nello stesso stadio del bombardamento romanista, quello per intenderci che creò il mito di Garellik, con la medesima formazione di allora (mio padre, io e tutti gli amuleti e le sciarpe delle grandi occasioni), la medesima fiducia in Bagnoli e nei suoi ragazzi e con la speranza di portare a casa punti utili. Per l'occasione ho il posto riservato in Tribuna Mon ... [continua]

Hellastory, 16/12/2004

HELLAS VERONA / Flashback

2 Dicembre 1984: VERONA - MILAN 0 a 0

Hellastory: Flashback

2 Dicembre 1984: VERONA - MILAN 0 a 0


dal nostro inviato Massimo

Dopo aver sistemato il Torino a casa sua, il Verona si sente molto più forte. La gara col Milan, che seguiremo oggi, capita proprio nel momento adatto: meglio un avversario esperto e forte come i rossoneri, in questa fase della stagione, per poter confermare il buon andamento degli uomini di Bagnoli che un avversario più modesto e in difficoltà. Oltre Verona – Milan, la undicesima giornata offre poche altre emozioni: il Torino si riprende subito strapazzando l'Avellino in Irpinia (1 a 3), la Sampdoria non approfitta del turno favorevole e viene bloccata in casa dalla Lazio (2 a 2), l'Inter regola il Napoli segnando però solo negli ultimi minuti di gioco (2 a 1). In classifica: Torino a 16 punti, S ... [continua]

Hellastory, 01/12/2004

HELLAS VERONA / Flashback

25 Novembre 1984: TORINO - VERONA 1 a 2


25 Novembre 1984: TORINO - VERONA 1 a 2


dal nostro inviato Massimo

Mentre la Sampdoria conferma l'ottimo stato di forma evidenziato anche al Bentegodi e batte il Milan a San Siro 1 a 0 con rete di Francis su calcio di rigore, l'Inter pareggia a Firenze 1 a 1 (Monelli e Marini). L'attenzione del Campionato però si focalizza a Torino, dove i granata secondi in classifica ad 1 solo punto dal Verona, devono assolutamente vincere per poter balzare in testa alla classifica. Dalla loro, oltre il fatto di giocare in casa c'è anche uno stato di forma a dir poco eccezionale: mai sconfitti a partire dalla 2° giornata, vengono da due vittorie consecutive avendo sconfitto corazzate come il Milan e la Juventus. Dall'altra parte, gli uomini di Bagnoli arrivano in Piemonte ancor ... [continua]

Hellastory, 25/11/2004

HELLAS VERONA / Flashback

18 Novembre 1984: VERONA - SAMPDORIA 0 a 0


18 Novembre 1984: VERONA - SAMPDORIA 0 a 0


dal nostro inviato Massimo

Alla 9° giornata, il Milan frena ad Avellino (0 a 0), mentre l'Inter si affaccia nelle zone alte della classifica battendo l'Udinese per 1 a 0. La partita più importante della giornata è però il derby di Torino: se lo aggiudicano i granata, oggi in trasferta, con un'emozionante 1 a 2. Passa prima la Juve con Platini al 15', pareggia Francini al 48' e ribalta definitivamente il risultato Serena a 1' dalla fine. Torino lanciatissimo a 14 punti di classifica, pronto ad attendere il nostro Verona nell'incontro che si disputerà domenica prossima. I gialloblu, dal canto loro, tornano al Bentegodi e ricevono la Sampdoria, un avversario di tutto rispetto. Non so perché, ma oggi mi sento meno sereno di ... [continua]

Hellastory, 17/11/2004

HELLAS VERONA / Flashback

11 Novembre 1984: CREMONESE - VERONA 0 a 2

Hellastory: Flashback

11 Novembre 1984: CREMONESE - VERONA 0 a 2


dal nostro inviato Massimo

La ripresa del Campionato è piena di partite interessanti: cominciano con il clamoroso 4 a 0 con il quale l'Inter liquida la Juventus, Campione d'Italia (2 volte Rumenigge, Ferri e Collovati); proseguiamo con il derby campano tra Napoli e Avellino e quello capitolino tra Roma e Lazio entrambi conclusi in perfetta parità 0 a 0; concludiamo con il big match della giornata, quello che mette di fronte le due inseguitrici del Verona capolista, Torino e Milan. Partita bellissima e molto equilibrata per 80 minuti, fino a quando i due stranieri granata Schachner prima e Junior poi non decidono di piazzare due mazzate micidiali e di abbattere così il diavolo rossonero. Il Verona, dal canto, suo va in tr ... [continua]

Hellastory, 10/11/2004

HELLAS VERONA / Flashback

28 Ottobre 1984: VERONA – FIORENTINA 2 a 1

Hellastory: Flashback

28 Ottobre 1984: VERONA – FIORENTINA 2 a 1


dal nostro inviato Massimo

Siamo arrivati esattamente a un quarto della nostra storia. Oggi è la grande domenica del derby Milan – Inter: vinceranno i rossoneri per 2 a 1 capovolgendo lo svantaggio iniziale di Altobelli con le reti di Di Bartolomei e Hateley. Il Milan arriva così a quota 10 punti di classifica e raggiunge il Torino autore di una emozionante partita a Genova con la Sampdoria: granata 2 volte in vantaggio con Galbiati e Junior e blucerchiati bravi a conseguire 2 volte il pareggio per merito dell’orgoglio tutto britannico di Souness e Francis, quest’ultimo proprio al 90’. I gialloblu invece ricevono al Bentegodi la Fiorentina, un avversario davvero pericoloso. I viola, infatti, sono in possesso di 3 armi e ... [continua]

Hellastory, 28/10/2004

Pagina   2 3 4 5 6 7 PIU' RECENTI    

UNA STAGIONE ANOMALA


A 5 punti dalla quota salvezza e 1 gara in meno da recuperare a causa delle misure restrittive di contagio da Coronavirus, posso osare qualche riflessione di lungo respiro. Complice anche la domenica vuota. Ebbene, sono ragionevolmente fiducioso in merito alla conferma di Juric. Un po' perché sono convinto che Setti farà di tutto per formalizzare un accordo che, in linea teorica, dovrebbe essere automatico con la salvezza, un po' per come Juric continua a parlare del Verona, come lo ha trovato e come può diventare. Inoltre, lo sta facendo in maniera chiara usando un approccio manageriale. Infondo, a pensarci bene, la scelta di proseguire la collaborazione è profittevole per entrambi. Non solo dal punto di vista economico (sono aspetti dei quali non entro in merito, anche perché trovo complicato prezzare una professionalità sulla base delle risorse disponibili e delle aspettative aziendali. Davvero Gasperini vale economicamente la metà di Sarri?), quanto soprattutto dal punto di vista lavorativo e delle prospettive che potrebbe offrire il Verona. Per questo, ad esempio, non vedo Juric seduto nella panchina del Napoli dove troverebbe un ambiente molto più caotico e dispersivo e un'autonomia nettamente inferiore. Laddove è fallita l'esperienza di Ancelotti e il temperamento di Gattuso (ovvero il suo opposto) è continuamente in discussione, c'è spazio per la filosofia a tutto tondo di Juric? Se volesse misurarsi in un ambiente già organizzato e protetto, semmai, potrebbe esprimersi al meglio a Bergamo, dove potrebbe dare continuità al lavoro splendido di Gasperini, ma questa è un'ipotesi sostenibile solo nel caso in cui lo stesso Gasperini ritenesse di aver concluso il proprio percorso. Non ci sono prove in tal senso e neppure di volontà di Setti di rinunciare a lui.

[continua]
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!

[ Archivio e Soluzioni ]




Devi essere iscritto per visualizzare i dati dell'Almanacco del giorno
Username
Password
 
[Registrati]



HELLASTORY.net è online dall'11 maggio 2001 ( 6906 giorni)
Ogni contenuto è liberamente riproducibile con l'obbligo di citare la fonte.
Per qualunque informazione contattateci.
[www.hellastory.net] - {ts '2020-04-06 08:39:20'} - {ts '2020-04-06 14:39:20'}


19111912191319141915191919201921192219231924192519261927192819291930193119321933193419351936193719381939194019411942194319441945194619471948194919501951195219531954195519561957195819591960196119621963196419651966196719681969197019711972197319741975197619771978197919801981198219831984198519861987198819891990199119921993199419951996199719981999200020012002200320042005200620072008200920102011201220132014201520162017201820192020