mercoledì 22, h 21:00  

HELLAS VERONA

0
PESCARA0

PROSSIMO IMPEGNO
  domenica 26, h 21:00  
PESCARA 

HELLAS VERONA

 
Hellas Verona english presentation

4. Il Campionato in lettere

 


A Come Avvocato. Quello che il capo allenatore deve fare da oggi. Oppure che doveva fare da sempre. Si perché è stato più efficace nel crearsi alibi e nel essere imbonitore di ascoltatori che come allenatore.

B Come Basta. Basta con le scuse e con le frasi fatte... Non ne possiamo più di sentire "Faremo la nostra gara..." "Ho visto i ragazzi concentrati sull'obiettivo..."

C Come Costernazione. Nel vedere ogni maledetta domenica una formazione diversa... Nel vedere esterni offensivi dirottati come terzini, poi posizionati come falsi nueve...

D Come Devozione. Società e giocatori l'hanno avuta tutta la stagione per questa conduzione tecnica...cosa sanno che noi non sappiamo?

E Come Essenza del giuoco del calcio, questa sconosciuta...

F Come Figuracce. Eh si, fa male dirlo ma le figuracce quest'anno sono state tante, troppe e al limite dell'insensibilità nella percezione...

G Come Garanfati che no catem tre squadre più scarse de noialtri? Cit.

H Come Hellas. L'unica ragione che ci ha portato a sostenere la squadra.

I Come Incredulità. Nel vedere confermata la guida tecnica settimana dopo settimana...

L Come L'innominabile... Pure lui è tornato in auge quest'anno, eretto a rimpianto...

M Come Minorenne. Aver dato le chiavi dell'attacco ad un adolescente...perché?

N Come Nessuno nessuno in società si sente di dire apertamente che difendere la conduzione tecnica non è stata propriamente un idea brillante? Così tanto per dire...

O Come Ossignor... Esclamazione levata al cielo ogni volta che lo schema in campo prevedeva il passaggio al nostro portiere...

P Come Perché? Aver continuato imperterriti a permettere che la guida tecnica distruggesse il calcio giocato con vacue teorie?

Q Come Quesito... Siamo così sicuri sicuri che con un altro Mister, il risultato sarebbe stato uguale?

R Come Realtà. Non vista, non capita, non cambiata...

S Come Simie... Dai però adesso basta...

T Come Testardaggine. I protagonisti di questa stagione, tutti testardi a modo loro...giocatori, tecnici, dirigenti

U Come Utopia... Il salvarsi con questo allenatore

V Come Viva l'A.C. Verona... La squadra del cuor...

Z Come Zittiti. Tifosi dai ditini. Giocatori, tecnici e società dai fatti...

Matteo




Hellastory, 13/06/2018

LE IMPERFEZIONI


E' ufficiale: ci giochiamo tutto nei playoff. A cinque giornate dal termine del campionato non abbiamo più nulla da scoprire. E nemmeno più nulla da dire. Del resto, non vinciamo da un mese esatto. Questo perché il Verona è una squadra imperfetta. Accreditato di un rosa di vertice non ha mai espresso realmente il suo potenziale, propone un gioco insulso, fastidioso, subisce continue amnesie difensive e incassa reti assurde pur avendo il migliore portiere del campionato. Non tira mai in porta. In ogni partita hai sempre l'impressione che gli assenti abbiano ragione: ieri si sentiva la mancanza di Matos e Crescenzi, oggi quella di Zaccagni, domani quella di Pazzini e così via. Ma anche questo non è poi sempre vero: a Perugia, senza 6 titolari (titolare? concetto oscuro e non appartenente a Grosso) ha sfoderato la più bella prestazione dell'anno. Manca di continuità questa squadra, è immatura, confusa dentro perché ha l'ossessione di recitare un unico copione. Non necessariamente quello che porta poi al risultato. Quante occasioni abbiamo sprecato? Un'infinità. Il problema di fondo è che Grosso è un allenatore imperfetto. Complicato, contorto, incapace di trovare una strada da seguire. Avrà pure vinto il Mondiale e tanti scudetti da calciatore, ma da allenatore è rimasto prigioniero della logica dei pupazzetti della Playstation. Per noi, che abbiamo visto campioni veri in panchina come Bagnoli, Prandelli e Mandorlini che vincevano campionati con 15 o 16 giocatori al massimo (e come loro anche Cadè e Valcareggi) il socialismo tattico di Grosso appare non solo incomprensibile, ma anche una mortificazione nei riguardi del talento vero. Avesse a disposizione 50 giocatori, tutti troverebbero posto. Magari scoprendosi impiegati in due o tre ruoli diversi. Non importa. Il caos viene esaltato ad espressione di qualità e valore. Pazzesco. E i risultati sono davanti agli occhi.

[continua]
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!

[ Archivio e Soluzioni ]




Devi essere iscritto per visualizzare i dati dell'Almanacco del giorno
Username
Password
 
[Registrati]



HELLASTORY.net è online dall'11 maggio 2001 ( 6588 giorni)
Ogni contenuto è liberamente riproducibile con l'obbligo di citare la fonte.
Per qualunque informazione contattateci.
App Scommesse Verona
[www.hellastory.net] - {ts '2019-05-24 03:50:50'} - {ts '2019-05-24 10:50:50'}


1911191219131914191519191920192119221923192419251926192719281929193019311932193319341935193619371938193919401941194219431944194519461947194819491950195119521953195419551956195719581959196019611962196319641965196619671968196919701971197219731974197519761977197819791980198119821983198419851986198719881989199019911992199319941995199619971998199920002001200220032004200520062007200820092010201120122013201420152016201720182019