domenica 2, h 21:15  

HELLAS VERONA

3
CITTADELLA0

hi!hi!hi!hi!hi!hi!hi!
Hellas Verona english presentation


INTRODUZIONE  
DALL'AZZURRA ALL'INTER  
PALERMO, UNA SECONDA CASA  
GENOVA, PIAZZA DIFFICILE  
A RAVENNA, DI NUOVO IN GIOCO  
SUL CAMPO COI RAGAZZI, ANCHE A VERONA  
IL CALCIO DI OGGI  
LE PARTITE CONTRO IL VERONA «
 

Le partite contro il Verona

Nella tabella qui sotto, le partite di Sergio Girardi contro il Verona.
Girardi ha incrociato il Verona per ben 18 volte nella sua carriera, 12 da titolare e 6 in panchina.
Nelle 12 partite da titolare ha subito appena 8 gol, il primo da Maddè (19 gennaio 1969, quando era nell’Inter), l’ultimo da Mascetti (il 23 ottobre 1977 nel pareggio 2-2 di Genova).

N Data Torneo Partita Risultato Note
1 19/01/1969 Serie A Inter - Verona 4-1 Titolare
2 11/05/1969 Serie A Verona - Inter 2-3 In panchina
3 28/12/1969 Serie A Inter - Verona 0-0 In panchina
4 19/04/1970 Serie A Verona - Inter 1-3 In panchina
5 05/09/1971 Coppa Italia Palermo - Verona 0-0 In panchina
6 12/11/1972 Serie A Palermo - Verona 0-0 Titolare
7 11/03/1973 Serie A Verona - Palermo 1-1 Titolare
8 16/09/1973 Coppa Italia Verona - Palermo 0-0 Titolare
9 10/11/1974 Serie B Genoa - Verona 1-1 Titolare
10 31/03/1975 Serie B Verona - Genoa 0-0 Titolare, sostituito al 70' da Lonardi
11 09/06/1976 Coppa Italia Verona - Genoa 1-0 In panchina
12 20/06/1976 Coppa Italia Genoa - Verona 1-1 In panchina
13 29/08/1976 Coppa Italia Verona - Genoa 0-3 Titolare
14 30/01/1977 Serie A Verona - Genoa 3-2 Titolare
15 15/05/1977 Serie A Genoa - Verona 1-0 Titolare
16 23/10/1977 Serie A Genoa - Verona 2-2 Titolare
17 14/10/1979 Serie B Genoa - Verona 1-0 Titolare
18 02/03/1980 Serie B Verona - Genoa 0-0 Titolare

Da notare che, nel campionato di serie A 1977-78, Girardi saltò la gara di ritorno disputata il 26 febbraio 1978, causa infortunio al menisco. Giocò Tarocco, con D’Arsiè in panchina, e finì 2-0 per il Verona.


« Il calcio di oggi  

GRAZIE HELLAS!!!!


Di nuovo in A, passando per il via dopo i lunghi mesi di purgatorio grossiano, incapaci di esprimere il cuore e il coraggio che questi giocatori dovevano avere cacciato da qualche parte. È bastato l'arrivo di un tecnico normale, che non aveva mai vinto niente di importante in panchina prima ma che è uomo vero in grado di ricomporre i cocci frantumati dal calcio da xbox del suo predecessore per restituire quel briciolo di speranza e di fiducia in se stessi che era andato completamente perso. Setti, per fortuna, non ha ripetuto l'errore dell'anno precedente e pochi giorni dopo aver sbandierato la sua Coerenza (con la C maiuscola) si è fatto sopraffare dal Buonsenso (con la B maiuscola) per l'Arrembaggio (con la A maiuscola) finale. Strada tutta in salita dunque, ma una dopo l'altra il Perugia di Nesta, l'ostico Pescara e infine lo sfrontato Cittadella (che aveva abbattuto lo Spezia e soprattutto il Benevento) sono stati ostacoli che hanno esaltato la solidità e la forza di carattere del gruppo. Come tutti i grandi serial televisivi, quelli che ti inchiodano davanti allo schermo fino all'ultima puntata, non potevamo che legittimare l'impresa al Bentegodi con 2 reti da recuperare. Il palo di Laribi, la traversa di Pazzini con le parate di Paleari a Cittadella avevano mascherato un risultato bugiardo per come era scaturito, con i soli primi 20 minuti realmente concessi agli avversari. E rinviato tutto ad oggi, 2 giugno, festa della Repubblica e della Promozione in A. Di fronte ad un pubblico eccezionale, la squadra ha dominato per 90 minuti non concedendo neppure un tiro in porta. Il Cittadella ha corso e picchiato tutta la partita non riuscendo ad opporre altro che un agonismo strenuo. Sono felice per Zaccagni, Di Carmine (ma che gol ha fatto?) e Laribi. Sono felice per Aglietti unico a conquistare la promozione in A sia da giocatore che da allenatore. Sono felice per tutti i gialloblù. Sono felice e basta. Grazie Hellas, grazie di avermi scelto.

[continua]
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!

[ Archivio e Soluzioni ]




Devi essere iscritto per visualizzare i dati dell'Almanacco del giorno
Username
Password
 
[Registrati]



HELLASTORY.net è online dall'11 maggio 2001 ( 6611 giorni)
Ogni contenuto è liberamente riproducibile con l'obbligo di citare la fonte.
Per qualunque informazione contattateci.
App Scommesse Verona
[www.hellastory.net] - {ts '2019-06-16 09:58:19'} - {ts '2019-06-16 16:58:19'}


1911191219131914191519191920192119221923192419251926192719281929193019311932193319341935193619371938193919401941194219431944194519461947194819491950195119521953195419551956195719581959196019611962196319641965196619671968196919701971197219731974197519761977197819791980198119821983198419851986198719881989199019911992199319941995199619971998199920002001200220032004200520062007200820092010201120122013201420152016201720182019