domenica 18, h 20:30  

HELLAS VERONA

1
CREMONESE2

PROSSIMO IMPEGNO
  domenica 25, h 20:45  

HELLAS VERONA

 
BOLOGNA 
Hellas Verona english presentation

Pagina   2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 PIU' RECENTI    

HELLAS VERONA / Canone Inverso

DIVERSE STRATEGIE PER IL NUOVO VERONA


DIVERSE STRATEGIE PER IL NUOVO VERONA

A differenza delle altre neopromosse, non è facile riconoscere un'unica strategia nella costruzione del nuovo Verona 2017/2018. Il progetto di rilancio è partito, ma appare piuttosto complicato da decifrare. Non faccio riferimento ovviamente all'incompletezza dell'attuale organico, dato il periodo più che comprensibile, quanto alla filosofia che sta guidando le scelte nel breve (prossima stagione) e nel medio termine (rivalutazione dei giocatori). L'impressione è quella di una società che vuole ribadire fortemente l'appartenenza alla categoria offrendo di sé una dimensione non casuale da difendere. Del resto, è scivolata giù solo a causa di una distrazione collettiva, ma è stata brava a recuperare in fretta. Il campionato di serie B è s ... [continua]

Hellastory, 14/07/2017

HELLAS VERONA / Canone Inverso

GRAZIE VERONA!


GRAZIE VERONA!

Ce l'abbiamo fatta! ABBIAMO VINTO TUTTI. I tifosi che si sono ripresi subito la serie A dopo l'umiliazione dello scorso anno e un ridimensionamento durato solo pochi mesi, il minimo indispensabile; il Presidente che ha centrato la seconda promozione consecutiva azzeccando alla fine tutte le scelte fatte, gli va dato atto; Pecchia che ha concluso nel migliore dei modi il campionato più impegnativo che gli potesse capitare, obbligato a vincere in una piazza ambiziosa e depressa; Fusco che ha cancellato definitivamente i fantasmi di Bologna portando a Verona i giocatori giusti e facendo sentire il suo apporto nei momenti difficili; tutta la squadra che si è trascinata fuori dalle sabbie mobili di un succes ... [continua]

Hellastory, 19/05/2017

HELLAS VERONA / Canone Inverso

GRANDE CUORE GIALLOBLU!


GRANDE CUORE GIALLOBLU!

Avanti così, urlando la nostra rabbia! Contro avversari affamati e disperati, contro arbitri mediocri (il gol di Esposito andava annullato per fallo in attacco e la distribuzione delle ammonizioni è stata assolutamente discriminatoria), contro la Gazzetta dello Sport (l'opportunismo di certi giornalisti è davvero sconcertante e fa il paio con la loro capacità di veicolare l'informazione a puro calcolo commerciale; ma poi, il segreto bancario che fine ha fatto?). E poi c'è il Frosinone rilanciatosi dal doppio successo consecutivo contro lo Spezia (tra le polemiche) e a Salerno. A volte mi sembra che davvero tutto giochi contro il Verona, che si sia scatenata un'invidia senza giustificazione nei nostri confronti. Ma proprio contro questa t ... [continua]

Hellastory, 02/05/2017

HELLAS VERONA / Canone Inverso

QUANDO DEVE SUCCEDERE ... SUCCEDE


QUANDO DEVE SUCCEDERE ... SUCCEDE

Il mondo, a volte, va al contrario e si beffa della logica. In questo modo si diverte a mettere tutto in discussione, come l'anello di re Salomone. Il Frosinone, squadra metodica, persino noiosa nella sua tediosa regolarità, perde incredibilmente in casa; il Verona fa 2 tiri e segna 2 gol scavalcandolo e conquistando il secondo posto in classifica. Non era affatto scontato che noi riuscissimo a riappropriarci del Bentegodi in questa circostanza, era impensabile l'impresa del Novara. Non solo, ma con la contemporanea sconfitta di Cittadella e Benevento (su autogol impressionante) le quarte classificate sono ora a 8 punti di distanza, a 2 dalla promozione diretta delle prime tre classificate, cioè senza disputare dei playoff. Bessa, torna ... [continua]

Hellastory, 18/04/2017

HELLAS VERONA / Canone Inverso

E' TUTTO ANCORA IN BALLO. FORSE


E' TUTTO ANCORA IN BALLO. FORSE

Ci sta a pareggiare a Novara, campo difficile, anche in maniera rocambolesca, per un Verona volitivo e mai domo. Non dobbiamo lamentarci per questo. Anche perché la squadra ha disputato un buon primo tempo cui ha fatto seguito una ripresa condizionata da un vistoso calo fisico. Nicolas (e la traversa) ci ha tenuto in partita un paio di volte. Però abbiamo lottato su ogni pallone e non meritavamo di perdere. Sono i punti buttati via con lo Spezia quelli che non recuperiamo più.

Valeriano, appena finita la partita, ha chiesto: E adesso? Domanda ovvia, risposta difficilissima. Per cercare di rendermi conto della situazione in cui ci troviamo, ho provato a mettere su un piatto della bilancia le cose positive che mi vengono in mente, ... [continua]

Hellastory, 11/04/2017

HELLAS VERONA / Canone Inverso

PAURA DI VINCERE


PAURA DI VINCERE

Il problema del Verona è semplicissimo, nella sua complessità, e lo ha sintetizzato alla perfezione Gattuso nell'intervista di fine gara: la squadra che 4/5 mesi fa sembrava dover ammazzare il campionato con il gioco e gli interpreti migliori a disposizione ora è preoccupata e per questo non riesce più ad esprimersi come vorrebbe. Di conseguenza, nel vortice della frustrazione del tifoso, anche la negazione di un rigore SACROSANTO pesa all'inverosimile. Malafede, cospirazione di Palazzo o desiderio del presidente Setti di non voler salire in A sono le sciocchezze che si sentono in giro. Tutte frutto della difficoltà di non riuscire a spiegare razionalmente perché il gioiello è sfuggito di mano (da Cittadella in poi), più che reali ... [continua]

Hellastory, 27/03/2017

HELLAS VERONA / Canone Inverso

I GIALLOBLU SI SENTONO SOTTO PRESSIONE? E MENO MALE!


I GIALLOBLU SI SENTONO SOTTO PRESSIONE? E MENO MALE!

Penso che sia doveroso fare un richiamo al concetto di pressione visto che alcuni giocatori continuano a lamentarsi del fatto che la squadra non riesce ad esprimersi al meglio perché in questo periodo viene messa costantemente sotto pressione di risultati e gioco. Ma di cosa stiamo parlando? questo è il mondo del lavoro. Non ci dimentichiamo che il concetto di stress (vedi nota sotto) e' strettamente correlato all'obiettivo aziendale fissato (in questo caso la promozione in A), alla percentuale di fattibilità e soprattutto alle occasioni sprecate. Pertanto, maggiore e' la necessità di dover recuperare per assicurarsi l'obiettivo e maggiore è la tensione nervosa che viene messa in gioco. Una Spal che liquida il Cesena in concomitanza di u ... [continua]

Hellastory, 14/03/2017

HELLAS VERONA / Canone Inverso

IL VERONA STA RITROVANDO SE STESSO


IL VERONA STA RITROVANDO SE STESSO

Per assurdo, la trasferta di Brescia contava più di quella di Frosinone. Forse, a livello inconscio, davo per scontato che la partita l'avrebbero fatta i laziali e che – al massimo – avremmo potuto limitare i danni. Troppa differenza di condizione, troppo ostico il Matusa (per noi proibitivo). Alla fine abbiamo perso SOLO per colpa di un rigore regalato ma non siamo mai entrati in partita. Invece Brescia, per come si erano messe le cose – in ordine sparso: il pareggio interno della Spal, il ritorno al successo con la Ternana, l'obbligo di sbloccarci in trasferta, il recupero di qualche giocatore importante, la panchina in bilico per Brocchi (e forse anche per Pecchia) – rappresentava sì più di un rischio, ma anche una grossa opportunità. ... [continua]

Hellastory, 06/03/2017

HELLAS VERONA / Canone Inverso

UN PAREGGIO INTERLOCUTORIO


UN PAREGGIO INTERLOCUTORIO

Al Verona non riesce il riscatto. Pecchia ha sorpreso tutti facendo scendere in campo Boldor al posto di Bianchetti (buona prova, ha annullato Floccari) e Fares al posto di Luppi. Una bocciatura per entrambi i titolari? Franco Zuculini si è preso il ruolo che contende con il fratello Bruno e Valoti (infortunato). Viste anche le assenze pesanti di Pisano (bene il giovane Ferrari) e Romulo è sceso in campo in piena emergenza. Primo tempo equilibrato, con la Spal piuttosto coperta che non ha corso particolari rischi e ha lasciato uno sterile possesso palla ai gialloblu. L'impressione è stata quella di una squadra volitiva, compatta dietro e ordinata in mezzo al campo, ma priva di spunti in fase offensiva con capitan Pazzini chiuso da 3 dife ... [continua]

Hellastory, 21/02/2017

HELLAS VERONA / Canone Inverso

IL VERONA NON SI RICONOSCE PIU'


IL VERONA NON SI RICONOSCE PIU'

Ma che fine ha fatto il Verona? E' un agglomerato di professionisti presuntuosi e narcisi, oppure semplicemente sopravvalutati e mal guidati? Più passa il tempo e meno certezze abbiamo. Lo avevamo lasciato, a fine anno, esultante e sicuro di sé dopo il 3 a 0 sul Cesena, avevamo visto sui social media le foto spensierate dei giocatori festanti in villeggiatura, abbiamo assistito ad un mercato più volto al futuro (la riscoperta di Zuculini Bruno e l'investimento Brosco) che a rinforzare la difesa e le fasce, abbiamo scoperto una squadra in penoso ritardo fisico e mentale a Latina. E poi sempre in difficoltà. All'inizio ho giustificato il tutto con un'ipotesi di preparazione scientemente graduale dopo la sosta per non avere scompensi di ten ... [continua]

Hellastory, 13/02/2017

Pagina   2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 PIU' RECENTI    

BRUSCO RISVEGLIO


Le prove generali del Verona contro la Cremonese hanno evidenziato un grave ritardo di preparazione fisica, una preoccupante fragilità mentale e una (facilmente ipotizzabile) inconcludenza offensiva. Se pensiamo di poterci salvare basandoci esclusivamente su presupposti caratteriali siamo veramente fuori strada. Del resto, lo stesso Juric è stato chiaro: per salvarsi occorre anche qualità. Sul banco degli imputati salgono un po' tutti: dal direttore sportivo che ha impiegato settimane per completare la rosa ritardando l'arrivo di Verre, Tutino e Lazovic (che era svincolato e poteva aggregarsi già ai primi di luglio); alla società che, come ha rilevato Enrico, si è vista costretta ad impegnare risorse pesanti per dover riscattare giocatori come Dawidowicz, Ragusa, Di Gaudio, Almici e Marrone tutti fuori dal progetto senza riuscire poi a piazzarli; e infine all'allenatore che non è riuscito a trasmettere la cattiveria agonistica che lui stesso aveva criticato alla squadra di Grosso ed è arrivato alla partita di Coppa Italia senza aver provato in precedenza certi giocatori: perché non è stata chiesta un'amichevole prima di Ferragosto? È dal 4 agosto (con la Spal) che i gialloblù non provano 90 minuti tirati contro un avversario serio. Parliamoci chiaro: l'obiettivo Coppa Italia contro la Cremonese avrebbe dovuto completare la preparazione in vista dell'esordio di campionato e non essere un presuntuoso salto nel vuoto nel quale verificare gli eventuali ritardi accumulati. Il Verona, che ha resistito fisicamente e mentalmente solo un tempo, in quali condizioni si troverà ad affrontare l'esordio stagionale? Basta una settimana per mettere minuti nelle gambe e testa a posto? Per non parlare dei gravi ritardi accumulati in attacco evidenziati con l'ovvia bocciatura di Tupta inadatto a ricoprire il ruolo di centravanti (cosa si pretende da questo ragazzo?) e il limitato contributo che può offrire capitan Pazzini che in B può fare la differenza, ma ormai non tiene più 90 minuti. Figuriamoci contro difensori di serie A. Tutte cose arcinote. Però si è perso un sacco di tempo per l'illusione Balotelli.

[continua]
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!

[ Archivio e Soluzioni ]




Devi essere iscritto per visualizzare i dati dell'Almanacco del giorno
Username
Password
 
[Registrati]



HELLASTORY.net è online dall'11 maggio 2001 ( 6677 giorni)
Ogni contenuto è liberamente riproducibile con l'obbligo di citare la fonte.
Per qualunque informazione contattateci.
[www.hellastory.net] - {ts '2019-08-20 18:09:43'} - {ts '2019-08-21 01:09:43'}


1911191219131914191519191920192119221923192419251926192719281929193019311932193319341935193619371938193919401941194219431944194519461947194819491950195119521953195419551956195719581959196019611962196319641965196619671968196919701971197219731974197519761977197819791980198119821983198419851986198719881989199019911992199319941995199619971998199920002001200220032004200520062007200820092010201120122013201420152016201720182019