lunedì 8, h 21:00  
PALERMO1

HELLAS VERONA

0

PROSSIMO IMPEGNO
  lunedì 22, h 15:00  

HELLAS VERONA

 
BENEVENTO 
Hellas Verona english presentation

Pagina   2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 PIU' RECENTI    

HELLAS VERONA / Canone Inverso

L'HELLAS NON TRADISCE


L'HELLAS NON TRADISCE

Ho l'impressione che la maniera migliore di vedere le cose in questo momento, nel bene e nel male, sia quella di affidarsi alla sfera sensibile più che alla logica. Alla visione d'insieme più che al dettaglio. Razionalizzando troppo ci saremmo perduti nello sconforto causato dal modesto pareggio interno con il Livorno, un'occasione mancata con un terzo di partita giocato inutilmente in superiorità numerica, oppure nella prima ora di gioco (un eufemismo ...) con il Crotone. Guardando le cose nel loro complesso scopriamo invece che siamo perfettamente riusciti nell'impresa di tenere i toscani - intesi come Livorno ed Empoli - alla giusta distanza. Forse non ci rendiamo conto abbastanza di quello che è accaduto, ... [continua]

Hellastory, 25/03/2013

HELLAS VERONA / Canone Inverso

PRONTI PER IL LIVORNO!


PRONTI PER IL LIVORNO!

L'Hellas arriva convalescente alla sfida diretta con il Livorno. A parte la condizione fisica di alcuni giocatori importanti, come testimoniato dalla conferenza stampa di Sogliano della settimana scorsa, i nervi sono tirati e tutti sono in discussione. Non è sufficiente aver vinto a Grosseto, basta un niente e ogni cosa torna ad essere vissuta di nuovo come un dramma. Però a Grosseto abbiamo vinto, e questo è importante. Una partita strana, dominata per gran parte ma vissuta essenzialmente di episodi: poteva finire 2 a 2 se Rafael e la traversa non si fossero opposti (e chissà come ci sentiremmo oggi) oppure 4/5 a 0 se fossero entrate le conclusioni di Sgrigna, Nielsen e Ferrari. Anche perchè, nel fratt ... [continua]

Hellastory, 11/03/2013

HELLAS VERONA / Canone Inverso

CHE FINE HA FATTO MANDORLINI?


CHE FINE HA FATTO MANDORLINI?

Novara - Hellas, per come si erano messe le cose, poteva essere la partita della svolta. Vincendo, il Verona avrebbe messo a tacere i dubbi sulla sua fragilità e scarsa efficacia offensiva denunciati sia nel derby che precedentemente nella ripresa di Reggio; avrebbe approfittato del passo falso casalingo di Livorno (il compiacimento era ancora maggiore visti i colori del Modena) e Varese (idem la Juve Stabia). Il tutto in ottica dello scontro diretto con i lombardi della prossima settimana. Infine, sarebbe stato ancora più esaltante visto il valore del Novara di questo periodo, squadra in forma smagliante che ci fece tribolare anche all'andata. Viceversa, ogni altro risultato sarebbe stato per noi negativo: sarebbe stato ... [continua]

Hellastory, 18/02/2013

HELLAS VERONA / Canone Inverso

L'IMPORTANZA DI CHIAMARSI... NICOLA


L'IMPORTANZA DI CHIAMARSI... NICOLA

Punto primo: l'Hellas torna a casa da Reggio con un buon pareggio. Dispiace un po' non essere riusciti a tenere il vantaggio, anche perchè la squadra era messa bene in campo e sembrava sul punto di assestare il colpo del ko da un momento all'altro. Ma nella ripresa ha sofferto un pò. La Reggina ha meritato, ha avuto le sue occasioni, ha colpito una traversa e chiamato ad un intervento miracoloso Rafael. Forse il gol subito era evitabile, ma questo è il calcio: un errore ti punisce. Lo scorso campionato, ne sono certo, non saremmo mai riusciti a conquistare 4 punti in 2 trasferte così impegnative. Punto secondo: i gialloblu allungano la loro striscia positiva con 7 partite utili consecutive (4 successi e 3 pareggi), 4 delle quali giocate ... [continua]

Hellastory, 04/02/2013

HELLAS VERONA / Canone Inverso

IL VERONA GUADAGNA SU TUTTI


IL VERONA GUADAGNA SU TUTTI

Era molto probabile che la partita con lo Spezia potesse essere decisa da Cacia o Sansovini, visto il peso specifico che hanno entrambi gli attaccanti per le loro squadre. E così è stato, con il primo a lungo alla ricerca del tempo giusto, dell'occasione giusta, del movimento giusto. E il secondo sempre un po' in difficoltà, isolato dai compagni e stretto nella morsa di Moras e Ceccarelli. È cominciata nel migliore dei modi dunque la seconda parte del torneo, una specie di campionato nel campionato di solo 20 gare concentrate in 4 mesi scarsi, dopo la scandalosa, eterna e fastidiosa pausa invernale. Una corsa solo ad handicap per tutti, tranne che per il Sassuolo. L'Hellas, che era a meno 4 dal Livor ... [continua]

Hellastory, 28/01/2013

HELLAS VERONA / Canone Inverso

IL 2012, UN ANNO DI TRANSIZIONE


IL 2012, UN ANNO DI TRANSIZIONE

Un anno è un lasso di tempo lunghissimo, pieno di prove e aspettative. Di conferme e smentite, di ipotesi, illusioni, sofferenze e, purtroppo anche delusioni. Un succedersi infinito di gioie e dolori. A maggior ragione quando si parla di calcio, visto che ingloba due campionati differenti, la conclusione del primo e la prima metà del secondo; due mercati, giocatori che vanno e che vengono. Un continuo alternarsi di promesse e verifiche. Parlare del 2012 gialloblu è quindi un’impresa perchè si corre il rischio di sbilanciarsi sugli episodi più recenti e non è facile tener conto di quello che è accaduto nel frattempo e di come si è evoluto. Ho prova ... [continua]

Hellastory, 30/12/2012

HELLAS VERONA / Canone Inverso

IL BICCHIERE E' MEZZO VUOTO


IL BICCHIERE E' MEZZO VUOTO

Mandorlini alla fine ha ceduto alle pressioni ed effettuato un paio di cambiamenti importanti. Il primo tattico, affiancando un attaccante centrale a Cacia e accantonando (almeno per il momento) il 4/3/3. Il secondo umano, concedendo finalmente 50/60 minuti al bulgaro che lo ha ripagato però solo in parte. Non solo: ha chiesto a tutti i giocatori maggior impegno, senso di responsabilità, attaccamento alla maglia. Gomez ha giocato con l'Ascoli la migliore partita della stagione, Bacinovic con i marchigiani ha dimostrato di essere un giocatore vero, Albertazzi sta meritando sempre maggiore considerazione. Poi c'è Hallfredsson, tornato ad essere quello dell'anno scorso ovvero il più grande di tutti (con Maietta ... [continua]

Hellastory, 17/12/2012

HELLAS VERONA / Canone Inverso

MANDORLINI: SVEGLIA !!!


MANDORLINI: SVEGLIA !!!

Hellas in crisi. Anche se il Cesena ci aveva messo in guardia, sono bastate due trasferte consecutive (vedi nota *) per sgretolare tutto o in parte il castello che ci siamo costruiti in questi mesi. Siamo i più forti, abbiamo vinto i confronti diretti con Sassuolo e Livorno, andiamo bene in coppa, abbiamo una panchina lunga e un tecnico capace. Le cose non stanno completamente così: sicuramente abbiamo la società che ha speso di più in estate, ma in rosa ci sono una quantità di inutili doppioni (terzini, mezzi terzini, ali, mezze ali) e a Palermo siamo stati costretti a giocare con un solo centrocampista di ruolo (Hallfredsson). Infine, abbiamo scoperto di non avere neppure più un tecnic ... [continua]

Hellastory, 03/12/2012

HELLAS VERONA / Canone Inverso

ALL'HELLAS E' MANCATO L'INNESCO. MA IL COMBURENTE?


ALL'HELLAS E' MANCATO L'INNESCO. MA IL COMBURENTE?

Lezione teorica: la combustione è un fenomeno complesso che viene spesso rappresentato, in maniera semplificata, dal cosiddetto “triangolo del fuoco”. In corrispondenza dei vertici sono indicati i tre elementi essenziali del fenomeno della combustione:
- il COMBUSTIBILE (legno, carta, benzina, gas, ecc.)
- il COMBURENTE (l'ossigeno contenuto nell'aria che respiriamo)
- il CALORE O INNESCO (fiammifero, accendino, corto circuito, fulmine).
Affinché sia possibile la combustione è necessario che tutti e tre gli elementi siano contemporaneamente presenti. E' sufficiente, quindi, contrastarne uno solo per evitare che abbia luogo e, quindi, che si verifichi un incendio. Lezione pratica: ... [continua]

Hellastory, 19/11/2012

HELLAS VERONA / Canone Inverso

DUBBI SUL SASSUOLO, CERTEZZE SULL'HELLAS


DUBBI SUL SASSUOLO, CERTEZZE SULL'HELLAS

Alla fine, ha vinto il migliore. Quello che ha capito l'avversario, che si è saputo adattare alla partita, che ha trovato al suo interno la forza per colpire efficacemente. Non era facile affrontare il Sassuolo, 6 punti più di noi, nella migliore condizione psicofisica che si potesse mai richiedere. Ricordiamocelo bene. Eppure è accaduto proprio questo: l'Hellas ha tirato fuori umiltà e consapevolezza e per questo ha vinto. Il Sassuolo, squadra eccellente, ha pensato al contrario che bastasse giocare come sa per controllare prima e raggiungere poi il Verona ma gli è mancato il guizzo, l'occasione, il talento dei grandi. Se queste sono le principesse del reame, il trono alla fine sarà gialloblu.< ... [continua]

Hellastory, 06/11/2012

Pagina   2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 PIU' RECENTI    

LE IMPERFEZIONI


E' ufficiale: ci giochiamo tutto nei playoff. A cinque giornate dal termine del campionato non abbiamo più nulla da scoprire. E nemmeno più nulla da dire. Del resto, non vinciamo da un mese esatto. Questo perché il Verona è una squadra imperfetta. Accreditato di un rosa di vertice non ha mai espresso realmente il suo potenziale, propone un gioco insulso, fastidioso, subisce continue amnesie difensive e incassa reti assurde pur avendo il migliore portiere del campionato. Non tira mai in porta. In ogni partita hai sempre l'impressione che gli assenti abbiano ragione: ieri si sentiva la mancanza di Matos e Crescenzi, oggi quella di Zaccagni, domani quella di Pazzini e così via. Ma anche questo non è poi sempre vero: a Perugia, senza 6 titolari (titolare? concetto oscuro e non appartenente a Grosso) ha sfoderato la più bella prestazione dell'anno. Manca di continuità questa squadra, è immatura, confusa dentro perché ha l'ossessione di recitare un unico copione. Non necessariamente quello che porta poi al risultato. Quante occasioni abbiamo sprecato? Un'infinità. Il problema di fondo è che Grosso è un allenatore imperfetto. Complicato, contorto, incapace di trovare una strada da seguire. Avrà pure vinto il Mondiale e tanti scudetti da calciatore, ma da allenatore è rimasto prigioniero della logica dei pupazzetti della Playstation. Per noi, che abbiamo visto campioni veri in panchina come Bagnoli, Prandelli e Mandorlini che vincevano campionati con 15 o 16 giocatori al massimo (e come loro anche Cadè e Valcareggi) il socialismo tattico di Grosso appare non solo incomprensibile, ma anche una mortificazione nei riguardi del talento vero. Avesse a disposizione 50 giocatori, tutti troverebbero posto. Magari scoprendosi impiegati in due o tre ruoli diversi. Non importa. Il caos viene esaltato ad espressione di qualità e valore. Pazzesco. E i risultati sono davanti agli occhi.

[continua]
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!

[ Archivio e Soluzioni ]




Devi essere iscritto per visualizzare i dati dell'Almanacco del giorno
Username
Password
 
[Registrati]



HELLASTORY.net è online dall'11 maggio 2001 ( 6554 giorni)
Ogni contenuto è liberamente riproducibile con l'obbligo di citare la fonte.
Per qualunque informazione contattateci.
App Scommesse Verona
[www.hellastory.net] - {ts '2019-04-20 16:04:36'} - {ts '2019-04-20 23:04:36'}


1911191219131914191519191920192119221923192419251926192719281929193019311932193319341935193619371938193919401941194219431944194519461947194819491950195119521953195419551956195719581959196019611962196319641965196619671968196919701971197219731974197519761977197819791980198119821983198419851986198719881989199019911992199319941995199619971998199920002001200220032004200520062007200820092010201120122013201420152016201720182019