domenica 18, h 20:30  

HELLAS VERONA

1
CREMONESE2

PROSSIMO IMPEGNO
  domenica 25, h 20:45  

HELLAS VERONA

 
BOLOGNA 
Hellas Verona english presentation

Pagina   2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 PIU' RECENTI    

HELLAS VERONA / Canone Inverso

E ADESSO? CHE BISCOTTO SIA!


E ADESSO? CHE BISCOTTO SIA!

Siamo ad un passo dal paradiso. Che bello il nostro Verona a Castellammare! Quale autorevolezza! Che bravo Mandorlini a trovare sempre tutte le soluzioni, i cambi giusti, a gestire perfettamente la tenuta fisica della squadra! Dopo il pareggio interno con il Cittadella (peraltro parliamo pur sempre di un modesto pareggio, mica di una drammatica o scandalosa sconfitta !) non ce ne è stato più per nessuno. Nel girone di ritorno, con ancora 90 minuti da giocare, abbiamo migliorato tutti i valori in maniera impressionante: i gialloblu già adesso hanno più punti, hanno realizzato più reti, ne subiscono meno. Il rammarico più grosso sta nel fatto che dobbiamo aspettare ancora una lunghissima settimana per urlare definitivamente la n ... [continua]

Hellastory, 13/05/2013

HELLAS VERONA / Canone Inverso

TUTTI A GUFARSI CONTRO


TUTTI A GUFARSI CONTRO

Ci saranno i playoff? Probabilmente sì. Dopo una settimana più chiacchierata che giocata, nel corso della quale in molti ci gufavano contro facendo tifo per l'Empoli, come era prevedibile sono successe cose interessanti anche nei campi di gioco. Il Verona ha fatto il proprio dovere battendo la Pro Vercelli, questo era importante. Ma era altrettanto importante scoprire quello che succedeva altrove. Il Livorno ha subito un doppio smacco che mette tutto in discussione: è stato superato in classifica dai gialloblu perchè si è fatto raggiungere praticamente a tempo scaduto dalla tenace Ternana (bellissimo il gol di Carcuro) e poi ha visto il Brescia, prossimo avversario, agguantare il Varese ed avanzare solide pretese per i playof ... [continua]

Hellastory, 06/05/2013

HELLAS VERONA / Canone Inverso

IL VERONA CHE VOGLIO


IL VERONA CHE VOGLIO

Non so esattamente se a) segnare 5 reti, b) in un solo tempo, c) per giunta in trasferta e d) senza subirne alcuna nel resto della partita sia un record o meno della storia gialloblu. A memoria storica sì. Ma la gioia che ho provato a vedere questa squadra realizzarsi finalmente come padrona assoluta dell'avversario e perfettamente in grado di esprimere tutto il proprio potenziale è enorme. Ascoli è stato il proseguo ideale del secondo tempo giocato contro il Brescia: stessa caparbietà, stessa intensità, stessa efficacia. Poco importa se il Verona, in queste ultime settimane, ha perduto il secondo posto in classifica. Oggi è il più forte di tutti.

In ... [continua]

Hellastory, 29/04/2013

HELLAS VERONA / Canone Inverso

ALLA RICERCA DEL TRIANGOLO PERFETTO


ALLA RICERCA DEL TRIANGOLO PERFETTO

Il pareggio di Sassuolo, meritatissimo, introduce al finale di stagione. Ma il campionato, per come si srotola tra impegni facili, impegni difficili, impegni facili che diventano complicati, impegni di varia natura che si sommano in un così breve spazio temporale e che si fatica a comprenderli, più che alla geometria dello spazio lineare fa riferimento alla trigonometria. È tutto un calcolo di angoli, lati e mediane attraverso particolari funzioni che cercano di definire non tanto un piano o una linea retta, ma un triangolo.
La quadratura del triangolo è l'incontro di tre vertici centrifughi: il mio obiettivo stagionale da un lato, l'obiettivo di tutti gli altri dalla parte opposta, il potenziale che metto a ... [continua]

Hellastory, 02/04/2013

HELLAS VERONA / Canone Inverso

L'HELLAS NON TRADISCE


L'HELLAS NON TRADISCE

Ho l'impressione che la maniera migliore di vedere le cose in questo momento, nel bene e nel male, sia quella di affidarsi alla sfera sensibile più che alla logica. Alla visione d'insieme più che al dettaglio. Razionalizzando troppo ci saremmo perduti nello sconforto causato dal modesto pareggio interno con il Livorno, un'occasione mancata con un terzo di partita giocato inutilmente in superiorità numerica, oppure nella prima ora di gioco (un eufemismo ...) con il Crotone. Guardando le cose nel loro complesso scopriamo invece che siamo perfettamente riusciti nell'impresa di tenere i toscani - intesi come Livorno ed Empoli - alla giusta distanza. Forse non ci rendiamo conto abbastanza di quello che è accaduto, ... [continua]

Hellastory, 25/03/2013

HELLAS VERONA / Canone Inverso

PRONTI PER IL LIVORNO!


PRONTI PER IL LIVORNO!

L'Hellas arriva convalescente alla sfida diretta con il Livorno. A parte la condizione fisica di alcuni giocatori importanti, come testimoniato dalla conferenza stampa di Sogliano della settimana scorsa, i nervi sono tirati e tutti sono in discussione. Non è sufficiente aver vinto a Grosseto, basta un niente e ogni cosa torna ad essere vissuta di nuovo come un dramma. Però a Grosseto abbiamo vinto, e questo è importante. Una partita strana, dominata per gran parte ma vissuta essenzialmente di episodi: poteva finire 2 a 2 se Rafael e la traversa non si fossero opposti (e chissà come ci sentiremmo oggi) oppure 4/5 a 0 se fossero entrate le conclusioni di Sgrigna, Nielsen e Ferrari. Anche perchè, nel fratt ... [continua]

Hellastory, 11/03/2013

HELLAS VERONA / Canone Inverso

CHE FINE HA FATTO MANDORLINI?


CHE FINE HA FATTO MANDORLINI?

Novara - Hellas, per come si erano messe le cose, poteva essere la partita della svolta. Vincendo, il Verona avrebbe messo a tacere i dubbi sulla sua fragilità e scarsa efficacia offensiva denunciati sia nel derby che precedentemente nella ripresa di Reggio; avrebbe approfittato del passo falso casalingo di Livorno (il compiacimento era ancora maggiore visti i colori del Modena) e Varese (idem la Juve Stabia). Il tutto in ottica dello scontro diretto con i lombardi della prossima settimana. Infine, sarebbe stato ancora più esaltante visto il valore del Novara di questo periodo, squadra in forma smagliante che ci fece tribolare anche all'andata. Viceversa, ogni altro risultato sarebbe stato per noi negativo: sarebbe stato ... [continua]

Hellastory, 18/02/2013

HELLAS VERONA / Canone Inverso

L'IMPORTANZA DI CHIAMARSI... NICOLA


L'IMPORTANZA DI CHIAMARSI... NICOLA

Punto primo: l'Hellas torna a casa da Reggio con un buon pareggio. Dispiace un po' non essere riusciti a tenere il vantaggio, anche perchè la squadra era messa bene in campo e sembrava sul punto di assestare il colpo del ko da un momento all'altro. Ma nella ripresa ha sofferto un pò. La Reggina ha meritato, ha avuto le sue occasioni, ha colpito una traversa e chiamato ad un intervento miracoloso Rafael. Forse il gol subito era evitabile, ma questo è il calcio: un errore ti punisce. Lo scorso campionato, ne sono certo, non saremmo mai riusciti a conquistare 4 punti in 2 trasferte così impegnative. Punto secondo: i gialloblu allungano la loro striscia positiva con 7 partite utili consecutive (4 successi e 3 pareggi), 4 delle quali giocate ... [continua]

Hellastory, 04/02/2013

HELLAS VERONA / Canone Inverso

IL VERONA GUADAGNA SU TUTTI


IL VERONA GUADAGNA SU TUTTI

Era molto probabile che la partita con lo Spezia potesse essere decisa da Cacia o Sansovini, visto il peso specifico che hanno entrambi gli attaccanti per le loro squadre. E così è stato, con il primo a lungo alla ricerca del tempo giusto, dell'occasione giusta, del movimento giusto. E il secondo sempre un po' in difficoltà, isolato dai compagni e stretto nella morsa di Moras e Ceccarelli. È cominciata nel migliore dei modi dunque la seconda parte del torneo, una specie di campionato nel campionato di solo 20 gare concentrate in 4 mesi scarsi, dopo la scandalosa, eterna e fastidiosa pausa invernale. Una corsa solo ad handicap per tutti, tranne che per il Sassuolo. L'Hellas, che era a meno 4 dal Livor ... [continua]

Hellastory, 28/01/2013

HELLAS VERONA / Canone Inverso

IL 2012, UN ANNO DI TRANSIZIONE


IL 2012, UN ANNO DI TRANSIZIONE

Un anno è un lasso di tempo lunghissimo, pieno di prove e aspettative. Di conferme e smentite, di ipotesi, illusioni, sofferenze e, purtroppo anche delusioni. Un succedersi infinito di gioie e dolori. A maggior ragione quando si parla di calcio, visto che ingloba due campionati differenti, la conclusione del primo e la prima metà del secondo; due mercati, giocatori che vanno e che vengono. Un continuo alternarsi di promesse e verifiche. Parlare del 2012 gialloblu è quindi un’impresa perchè si corre il rischio di sbilanciarsi sugli episodi più recenti e non è facile tener conto di quello che è accaduto nel frattempo e di come si è evoluto. Ho prova ... [continua]

Hellastory, 30/12/2012

Pagina   2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 PIU' RECENTI    

BRUSCO RISVEGLIO


Le prove generali del Verona contro la Cremonese hanno evidenziato un grave ritardo di preparazione fisica, una preoccupante fragilità mentale e una (facilmente ipotizzabile) inconcludenza offensiva. Se pensiamo di poterci salvare basandoci esclusivamente su presupposti caratteriali siamo veramente fuori strada. Del resto, lo stesso Juric è stato chiaro: per salvarsi occorre anche qualità. Sul banco degli imputati salgono un po' tutti: dal direttore sportivo che ha impiegato settimane per completare la rosa ritardando l'arrivo di Verre, Tutino e Lazovic (che era svincolato e poteva aggregarsi già ai primi di luglio); alla società che, come ha rilevato Enrico, si è vista costretta ad impegnare risorse pesanti per dover riscattare giocatori come Dawidowicz, Ragusa, Di Gaudio, Almici e Marrone tutti fuori dal progetto senza riuscire poi a piazzarli; e infine all'allenatore che non è riuscito a trasmettere la cattiveria agonistica che lui stesso aveva criticato alla squadra di Grosso ed è arrivato alla partita di Coppa Italia senza aver provato in precedenza certi giocatori: perché non è stata chiesta un'amichevole prima di Ferragosto? È dal 4 agosto (con la Spal) che i gialloblù non provano 90 minuti tirati contro un avversario serio. Parliamoci chiaro: l'obiettivo Coppa Italia contro la Cremonese avrebbe dovuto completare la preparazione in vista dell'esordio di campionato e non essere un presuntuoso salto nel vuoto nel quale verificare gli eventuali ritardi accumulati. Il Verona, che ha resistito fisicamente e mentalmente solo un tempo, in quali condizioni si troverà ad affrontare l'esordio stagionale? Basta una settimana per mettere minuti nelle gambe e testa a posto? Per non parlare dei gravi ritardi accumulati in attacco evidenziati con l'ovvia bocciatura di Tupta inadatto a ricoprire il ruolo di centravanti (cosa si pretende da questo ragazzo?) e il limitato contributo che può offrire capitan Pazzini che in B può fare la differenza, ma ormai non tiene più 90 minuti. Figuriamoci contro difensori di serie A. Tutte cose arcinote. Però si è perso un sacco di tempo per l'illusione Balotelli.

[continua]
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!

[ Archivio e Soluzioni ]




Devi essere iscritto per visualizzare i dati dell'Almanacco del giorno
Username
Password
 
[Registrati]



HELLASTORY.net è online dall'11 maggio 2001 ( 6677 giorni)
Ogni contenuto è liberamente riproducibile con l'obbligo di citare la fonte.
Per qualunque informazione contattateci.
[www.hellastory.net] - {ts '2019-08-20 18:36:26'} - {ts '2019-08-21 01:36:26'}


1911191219131914191519191920192119221923192419251926192719281929193019311932193319341935193619371938193919401941194219431944194519461947194819491950195119521953195419551956195719581959196019611962196319641965196619671968196919701971197219731974197519761977197819791980198119821983198419851986198719881989199019911992199319941995199619971998199920002001200220032004200520062007200820092010201120122013201420152016201720182019