sabato 16, h 18:00  

HELLAS VERONA

1
ASCOLI1

PROSSIMO IMPEGNO
  venerdì 29, h 21:00  
CREMONESE 

HELLAS VERONA

 
Hellas Verona english presentation

Pagina   2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 PIU' RECENTI    

HELLAS VERONA / Le Ultimissime

LA SCHEDA DI ANTONIO CASSANO


LA SCHEDA DI ANTONIO CASSANO

Avreste mai detto, uno, cinque, dieci anni fa, di vedere Antonio Cassano indossare la maglia del Verona?

Noi sinceramente no. Proprio non ci passava lontanamente per la testa che un giocatore simile potesse venire qui a giocare e nemmeno mai ce lo saremmo augurato. Lui che è l'antitesi del tipo di uomo e professionista alla «Luca Toni», lui che è stato...segue nella scheda

[la scheda di Antonio Cassano]

Hellastory, 11/07/2017

HELLAS VERONA / Le Ultimissime

LA SCHEDA DI ALESSIO CERCI


LA SCHEDA DI ALESSIO CERCI

Dai, Verona, prova ancora una volta a rilanciare un «campione» che si è perso. Verona intesa come squadra ma anche come tifoseria e come città. Ci siamo riusciti di recente, qualche volta mentre in qualche altra non c'è stato verso. Ora l'ennesima sfida (di Setti) si chiama Alessio Cerci, un giocatore...continua nella scheda

[la scheda di Alessio Cerci]

Hellastory, 10/07/2017

HELLAS VERONA / Le Ultimissime

IL VERONA E LA «MONTAGNA INCANTATA» DELLA SERIE A


IL VERONA E LA «MONTAGNA INCANTATA» DELLA SERIE A

Il Verona è di nuovo in Serie A e, per ora, in casa gialloblu poco o nulla si muove. C'è una brutta ed una bella notizia in tutto questo. La brutta notizia è che quello dell'Hellas sarà un mercato molto povero, fatto di cessioni (specie per alleggerire il monte stipendi, da qui le trattative su Pisano e Romulo), scambi, parametri zero e prestiti, in gran parte concentrati nelle ultime settimane di agosto. Il motivo non è da imputare a «Settorello», come vorrebbero i complottisti più naif, ma banalmente alla scarsità di soldi. Non potendosi permettere un vestito Armani comprato per tempo, i gialloblu attendono i saldi di fine stagione per garantirsi una mise che sia quantomeno dignitosa per il gran ballo della ... [continua]

Hellastory, 28/06/2017

HELLAS VERONA / Le Ultimissime

LA SOSTENIBILE PESANTEZZA DELL'ESSERE GIALLOBLU, parte II


LA SOSTENIBILE PESANTEZZA DELL'ESSERE GIALLOBLU, parte II

La stagione appena conclusa ci porta in dote delle sensazioni nuove, mai provate in precedenza:

- la noia della vittoria annunciata, prevista e tranquilla;
- lo sbigottimento di vedere una squadra dotata tecnicamente smettere incomprensibilmente di giocare e di avere idee e arrancare in maniera disordinata praticamente dall'oggi al domani.

Questi due poli estremi sono a nostro avviso da imputare, nel bene e nel male, alla conduzione tecnica. Avvocato Pecchia, cosa ha da affermare in merito? Probabilmente non lo sapremo mai, ammesso che ci sia qualcosa di tangibile che il Mister possa affermare, spiegare ed esporre.

Con un esercizio puramente onanistico dal punto di vista intellettuale ... [continua]

Hellastory, 12/06/2017

HELLAS VERONA / Le Ultimissime

ESCLUSIVA: INTERVISTA AD OSVALDO BAGNOLI


ESCLUSIVA: INTERVISTA AD OSVALDO BAGNOLI

Il Bentegodi dei giorni normali, quello che sembra un alveare abbandonato, docilmente adagiato tra giardini e condomini, mi ha sempre fatto impressione. È raro che mi imbatta nel «tempio» al di fuori delle giornate in cui gioca il Verona, quando è tutto un brulicare di persone e di voci, e quindi non sono abituato a vedere il viale che divide stadio ed antistadio talmente vuoto da sembrare enorme. Mi sconcerta, sembra irreale, c'è talmente tanto posto che non riesco a decidere come parcheggiare e mi giro un paio di volte prima di fermare l'auto sotto uno dei pochi alberi, lato campo di allenamento, di modo che resti all'ombra.

[Vai alla pagina su Hellastory]

Hellastory, 10/06/2017

HELLAS VERONA / Le Ultimissime

DA CESENA A CESENA


DA CESENA A CESENA

Seconda settimana di maggio 2017.
Stento ancora a crederci. I sogni si realizzano. Alcuni almeno.
Il 18 maggio a Cesena conquisteremo la serie A. Sovviene un'idea. Folle, romantica e improponibile. Tentar non nuoce.
Obiettivo: portare Mister Bagnoli ad assistere al ritorno dell'Hellas nella massima categoria proprio nello stesso stadio dove la sua avventura a Verona è terminata retrocedendo in B. Chiudere un cerchio con la Vita.
Condivido l'idea con la redazione. Mi attivo assieme ad Andrea. Contattiamo l'Associazione Ex-Calciatori. Incontro il gentilissimo Chicco Guidotti. Mi accoglie come un amico. Un amico fraterno e gialloblu. Espongo il progetto con la pelle d'oca...Già è impossibile. Bene. Piano di riserva. Il si ... [continua]

Hellastory, 07/06/2017

HELLAS VERONA / Le Ultimissime

TORNEO PRONOSTICI, VINCE DANHELLAS!


TORNEO PRONOSTICI, VINCE DANHELLAS!

Ci eravamo lasciati con tre finalisti a giocarsi la fase finale del Torneo Pronostici 2016-2017. Dovevano mandare un triplo pronostico per le ultime tre giornate di campionato nel tentativo di fare più punti di Seric che per le classifiche parziali era il vincitore nell'eventuale parimerito.

Ebbene, quello che non è riuscito, grazie al cielo, al Frosinone è riuscito a Danhellas: l'unico a ipotizzare il pareggio in quel di Cesena. Così, con un punto in più sugli avversari, riesce a portarsi a casa l'ambito titolo.
Per la seconda volta, a dire il vero, visto che già aveva trionfato nella stagione 2009-2010.

Complimenti a lui, agli altri due finalisti Seric e DanieleLilleri e soprattutto complimenti ai nost ... [continua]

Hellastory, 05/06/2017

HELLAS VERONA / Le Ultimissime

TORNEO PRONOSITICI, DANIELELILLERI TERZO FINALISTA


TORNEO PRONOSITICI, DANIELELILLERI TERZO FINALISTA

Siamo arrivati alla stretta finale del campionato e anche del nostro Torneo Pronostici.
DanieleLilleri la spunta su Garellik e Lucapreben e va a fare compagnia a Seric e Danhellas nella fase finale che comprenderà le ultime 3 partite.

I nostri tre finalisti dovranno formulare il pronostico triplo prima della gara contro la Virtus Entella, completo di marcatori. Vedremo quindi chi la spunterà! In caso di parità vincerà colui che ha fatto più punti in totale: in questo caso Seric è in vantaggio, secondo Danhellas e terzo DanieleLilleri.

Una menzione particolare va a Lucapreben e Garellik che nella vecchia formula del torneo, quella a girone unico, si sarebbero classificati primo e secondo. Purtro ... [continua]

Hellastory, 02/05/2017

HELLAS VERONA / Le Ultimissime

VERONA CONTRO VICENZA AL BENTEGODI. VERSO L'INFINITO E OLTRE...


VERONA CONTRO VICENZA AL BENTEGODI. VERSO L'INFINITO E OLTRE...

Non serve dire altro per stuzzicare la memoria e metterla in cerca di emozioni passate. Sfide eroiche, giocatori gialloblu entrati di diritto nella coscienza collettiva di noi tifosi per essere stati protagonisti in queste sfide (Akagunduz ad esempio, o Myrtaj che costruì e disfò in un 2-3 dell'anno di Salvioni/Maddè). Avversari mal tollerati se non proprio aborriti (Bonanni, spesso in gol proprio qui da noi e Semioli, autore del gol nell'ultima occasione). Sconfitte brucianti. Vittorie esaltanti. Di tutto e di più per un sostenitore dell'Hellas che si rispetti. Quindi...
Raggiungiamo le 88 miglia all'ora con la nostra DeLorean e via!

Marzo 2001. Serie A 1-0
Brutta partita incanalata sullo zero a zero. Poi Bonazzol ... [continua]

Hellastory, 29/04/2017

HELLAS VERONA / Le Ultimissime

UNA STORIA DI CALCIO, CORSA e AMORE


UNA STORIA DI CALCIO, CORSA e AMORE

Prima di raccontarvi una storia di quasi mezzo secolo fa, facciamo un po' di pubblicità ad una manifestazione veramente molto interessante.

Il 30 aprile si terrà la “1a Camminata gialloblu”, manifestazione ludico-sportiva a passo libero per le vie della città. Saranno 2 percorsi da 6 e da 10 km che ognuno potrà affrontare come meglio crede, passeggiando in famiglia, con passeggini e magari anche col cane, oppure correndo. Ci sarà chi “tanto la fasso pian” e dopo la corre alla morte e chi invece passerà il tempo a sventolare le bandiere gialloblu onorando tutti i ristori presenti sul percorso.

In breve, una vera e propria festa in gialloblu, “alla conquista della città”, come recita lo slogan creato ... [continua]

Hellastory, 20/04/2017

Pagina   2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 PIU' RECENTI    

LE VOCI DENTRO


Alcune settimane fa, Vitale uscì con un'affermazione che non ebbe molto risalto mediatico anche perché fornita da un giocatore arrivato da poco. Disse che se avessero esonerato il mister sarebbe stata una sconfitta per tutti loro. Quella frase, buttata lì tra l'indifferenza e lontana dall'eccitazione dei risultati che si andavano sviluppando, si è accantonata in una parte secondaria del mio stato d'animo ma ha avuto però il privilegio di non farmi partecipare troppo allo sconforto collettivo di Lecce. Ricollocando in maniera differente quel prezioso contributo (e raro, visto che sono sempre scarse le voci che vengono dallo spogliatoio) persino alcuni momenti drammatici di questa stagione vengono ripensati. Come l'inopportuna crisi isterica di D'Amico dopo la gara interna col Crotone, che rimane inopportuna nei modi e nei contenuti, ma che è anche figlia di una sana frustrazione interiore. Sana perché testimone di un disappunto reale, inopportuna perché uscita come quando ce la prendiamo con moglie, figli o capo ufficio per i problemi che invece abbiamo con noi stessi. Dietro lo sproloquio c'era però una rabbia per chi non riusciva a venire a capo della situazione come avrebbe voluto e si incazza per questo. Così come pure certi sconsolati messaggi di Zaccagni e compagni che, dopo Lecce e Padova, hanno ammesso con la stessa limpidezza che i tifosi hanno ragione ad arrabbiarsi e che comunque noi vogliamo venire in A. Sdoganare le parole serie A dopo una brutta sconfitta non è cosa da poco. Oppure, certi silenzi autunnali di Pazzini per la sua esclusione, allora per me inspiegabili, ma che forse celavano un tatto e una lungimiranza del nostro campione con l'intento di non alimentare polemica a polemica in una situazione già complicata di suo, imbrogliata da Grosso con le sue elucubrazioni e i suoi esperimenti scientifici, e dalla quale si sperava di uscire prima possibile. Pazzini è un campione vero, dentro e fuori dal campo. Per rendersi conto del suo spessore basta vedere come vengono gestite nel mondo del calcio situazioni analoghe all'Inter con Icardi o al Milan autunnale con Higuain. E, se permettete, Pazzini per il Verona vale esattamente quanto Icardi per l'Inter e Higuain per quel Milan. Se non di più.

[continua]
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!

[ Archivio e Soluzioni ]




Devi essere iscritto per visualizzare i dati dell'Almanacco del giorno
Username
Password
 
[Registrati]



HELLASTORY.net è online dall'11 maggio 2001 ( 6526 giorni)
Ogni contenuto è liberamente riproducibile con l'obbligo di citare la fonte.
Per qualunque informazione contattateci.
App Scommesse Verona
[www.hellastory.net] - {ts '2019-03-22 19:25:25'} - {ts '2019-03-23 02:25:25'}


1911191219131914191519191920192119221923192419251926192719281929193019311932193319341935193619371938193919401941194219431944194519461947194819491950195119521953195419551956195719581959196019611962196319641965196619671968196919701971197219731974197519761977197819791980198119821983198419851986198719881989199019911992199319941995199619971998199920002001200220032004200520062007200820092010201120122013201420152016201720182019