sabato 16, h 18:00  

HELLAS VERONA

1
ASCOLI1

PROSSIMO IMPEGNO
  venerdì 29, h 21:00  
CREMONESE 

HELLAS VERONA

 
Hellas Verona english presentation

Pagina   2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 PIU' RECENTI    

HELLAS VERONA / Le Ultimissime

CIAO, CAPITAN FUSARO

L'altra notte se n'è andato un pezzo di storia gialloblu: Giancarlo Fusaro. No, non cercate su Hellastory alla funzione ricerca giocatore: Fusaro non ha mai giocato in prima squadra e, come tale, non è censito nell'almanacco. Nato a Coriano nel 1949, è cresciuto nella Tebaldi prima di passare, nel 1963, alle giovanili del Verona. E' arrivato a disputare qualche partita nella De Martino, prima di partire per il servizio militare e “perdersi” poi nell'anonimato delle squadre dilettanti. Una parentesi a Fondi, poi il Passirio Merano e l'Alense, prima di smettere presto il ruolo di calciatore e diventare arbitro.

Fusaro è un pezzo di storia gialloblu perché ha vissuto da protagonista la stagione più felice e gloriosa del settore g ... [continua]

Hellastory, 14/04/2017

HELLAS VERONA / Le Ultimissime

LA VERGOGNA SEI TU


LA VERGOGNA SEI TU

Scrivo queste righe con l'animo profondamente ferito.

Si ok, il pareggio, l'arbitro, la classifica!di queste cose che condizioneranno la mia giornata e la mia settimana fino alla prossima partita, come sempre da quando avevo circa sette anni, ne parla già Massimo nel canone.

Quello che più mi ha addolorato è l'atteggiamento di tanti personaggi che frequentano il Bentegodi.

Non ci giro attorno: non mi va proprio giù che si possa gridare “simia” sistematicamente alle formazioni.

Ok la contestazione, lo fai una volta e ci sta. Già la seconda volta diventa fastidiosissimo. La terza poi è assolutamente insopportabile.

Per fortuna ieri a farlo sono stati in pochi, sparsi qua e la, però non ... [continua]

Hellastory, 28/03/2017

HELLAS VERONA / Le Ultimissime

IL TORNEO ITALO - BULGARO DEL 1970


IL TORNEO ITALO - BULGARO DEL 1970

Verona e le Coppe Europee: un rapporto che si è concluso bruscamente il 16 marzo 1988 a Brema. I gialloblu di Bagnoli cercarono inutilmente di rimontare la sconfitta patita 2 settimane prima al Bentegodi, quando un gol del gigante Neubarth siglò il definitivo 1-0. Si fronteggiavano in quel quarto di finale due squadre in fasi decisamente opposte: mentre il Verona aveva già passato il suo periodo migliore, culminato con lo scudetto nel 1984-85, e stava per chiudere il suo splendido ciclo, il Werder Brema si apprestava a vincere la Bundesliga in quella stessa stagione 1987-88, gettando le basi per successivi anni carichi di successi in campo nazionale e internazionale.

Verona e il Verona non hanno mai abbandonato il sogno di gioc ... [continua]

Hellastory, 24/03/2017

HELLAS VERONA / Le Ultimissime

UNDICI «FINALI»


UNDICI «FINALI»

Eugenio Fascetti, guru della serie B, in occasione del campionato 1990-91, allora seduto sulla nostra gloriosa panchina ed impegnato a rilanciare il nostro «brand» post-Bagnoli, ebbe a dire diverse frasi ad effetto, che immancabilmente si rivelarono esatte. Due in particolare fanno al caso del nostro amato Verona Hellas, in questo campionato dal contesto squilibrato e senza certezze che sta attraversando. La prima, espressa più o meno a fine settembre era: «Bisogna restare a fari spenti fino a febbraio-marzo...». Beh, il vecchio saggio, dall'alto della sua esperienza fornì un mantra corretto e realizzato. Quel Verona si accese definitivamante proprio in quel periodo a cavallo tra inverno e primavera. ... [continua]

Hellastory, 21/03/2017

HELLAS VERONA / Le Ultimissime

IL VERONA (E L'UMORE) IN CADUTA LIBERA


IL VERONA (E L'UMORE) IN CADUTA LIBERA

Come sempre, non serve uno scienziato per stabilire che il Verona è in crisi. Parla la classifica, parla il nostro umore in picchiata, che fa da contraltare all'ottimismo di mister Pecchia che si è dichiarato contento della prestazione. Ma mentre lui invita a non guardare la classifica, il tifoso gialloblu la guarda – eccome – preoccupato. Abbiamo già sentito abbastanza lo scorso anno il presidente Setti elogiare l'operato dello staff gialloblu, e la squadra retrocedere matematicamente già a Carnevale. A questo punto, sia chiaro, le prestazioni positive lasciano il tempo che trovano. C'è un solo obiettivo che può essere valutato positivamente, ed è quello di tornare a vincere con continuità per riprendersi la promozione diretta.

... [continua]

Hellastory, 27/02/2017

HELLAS VERONA / Le Ultimissime

TORNEO PRONOSTICI, SECONDA MANCHE A SERIC!


TORNEO PRONOSTICI, SECONDA MANCHE A SERIC!

Siamo arrivati al termine anche della seconda tranche di 13 partite che determina il secondo dei tre finalisti del nostro Torneo Pronostici

Sarà quindi Seric a far compagnia a Danhellas già precedentemente qualificato. La classifica di questa seconda manche è povera di punti, esattamente come la classifica del nostro Verona. Queste 13 partite sono partite da Novara e hanno coinciso esattamente col brutto momento del nostro Verona.

La speranza è che la situazione possa riprendersi già da Frosinone, partita importantissima e che segna anche l'inizio della terza e ultima manche del nostro Torneo.

... [continua]

Hellastory, 23/02/2017

HELLAS VERONA / Le Ultimissime

CENA HELLASTORY - VENERDI' 10 FEBBRAIO


CENA HELLASTORY - VENERDI' 10 FEBBRAIO

Eccoci finalmente. È giunta l'ora delle libagioni. Un pretesto per rivedere vecchi ceffi gialloblu e far la conoscenza di nuove vite trasfigurate per l'Hellas. Appuntamento a Tarmassia quindi per una serata da passare in compagnia dal «vivo».
Venerdì 10 febbraio alle ore 20,30 presso la Trattoria Pizzeria Mamò.
Aderite mandando una mail a redazione@hellastory.net entro la giornata di lunedì 6.



La Redazione



PS: Per chi lo desidera è possibile organizzare un ritrovo in zona Verona sud da fissare.

Hellastory, 28/01/2017

HELLAS VERONA / Le Ultimissime

LE PAGELLE DEL GIRONE D'ANDATA


LE PAGELLE DEL GIRONE D'ANDATA

Prima di partire a snocciolare le pagelle del primo quadrimestre spieghiamo un attimo la foto dell'articolo altrimenti passiamo per scemi (cosa che effettivamente siamo).

Dovete sapere che Andrea, il nostro Webmaster, ogni settimana è vittima delle richieste di Massimo per quel che riguarda le foto da allegare al canone. Roba del tipo “mi serve Pecchia accigliato in panchina” piuttosto che “mi serve Pecchia rilassato mentre i giocatori esultano” .

Ieri sera, per ridere, io gli dico: “per le pagelle di metà campionato mi serve una foto di Pecchia vestito da maestro Perboni, Fusco da maestrina dalla penna rossa, con alla lavagna disegnato il Bentegodi un po' triste e un po' allegro, dietro alla lavagna voglio ... [continua]

Hellastory, 16/01/2017

HELLAS VERONA / Le Ultimissime

TORNEO PRONOSTICI, 8a GIORNATA, SECONDA MANCHE


TORNEO PRONOSTICI, 8a GIORNATA, SECONDA MANCHE

Neanche farlo apposta la crisi del Verona è iniziata proprio in concomitanza con l'avvio della Seconda Manche del nostro Torneo Pronostici.

Novara e Cittadella sono state traumatiche per tutti, Bari un'illusione, Perugia l'ennesima doccia fredda allo scadere, Vicenza ancora un incubo.

Non vi stiamo nemmeno a dire quanti punti sono stati totalizzati in queste giornate grame, solo qualcuno ha fatto bottino pieno (fabio col Bari e HarryPotter con Perugia) indovinando risultati e marcatori.
Poi la situazione si è normalizzata, è tornato il sereno e sono ritornati i punti per tutti, squadra e pronosticatori.

Alla fine del girone d'andata, a -5 partite dalla fine della Seconda Manche, è garelik ... [continua]

Hellastory, 14/01/2017

HELLAS VERONA / Le Ultimissime

LA SCHEDA DI DEIAN BOLDOR


LA SCHEDA DI DEIAN BOLDOR

È rimasta nella storia quell'intervista, abbastanza rancorosa, di Matteo Bianchetti in cui, lamentandosi per lo scarso utilizzo con Mandorlini, disse che probabilmente avrebbe avuto più possibilità di giocare se fosse stato straniero. Si, in effetti Bianchetti aveva...continua nella scheda

[la scheda di Deian Boldor]

Hellastory, 11/01/2017

Pagina   2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 PIU' RECENTI    

LE VOCI DENTRO


Alcune settimane fa, Vitale uscì con un'affermazione che non ebbe molto risalto mediatico anche perché fornita da un giocatore arrivato da poco. Disse che se avessero esonerato il mister sarebbe stata una sconfitta per tutti loro. Quella frase, buttata lì tra l'indifferenza e lontana dall'eccitazione dei risultati che si andavano sviluppando, si è accantonata in una parte secondaria del mio stato d'animo ma ha avuto però il privilegio di non farmi partecipare troppo allo sconforto collettivo di Lecce. Ricollocando in maniera differente quel prezioso contributo (e raro, visto che sono sempre scarse le voci che vengono dallo spogliatoio) persino alcuni momenti drammatici di questa stagione vengono ripensati. Come l'inopportuna crisi isterica di D'Amico dopo la gara interna col Crotone, che rimane inopportuna nei modi e nei contenuti, ma che è anche figlia di una sana frustrazione interiore. Sana perché testimone di un disappunto reale, inopportuna perché uscita come quando ce la prendiamo con moglie, figli o capo ufficio per i problemi che invece abbiamo con noi stessi. Dietro lo sproloquio c'era però una rabbia per chi non riusciva a venire a capo della situazione come avrebbe voluto e si incazza per questo. Così come pure certi sconsolati messaggi di Zaccagni e compagni che, dopo Lecce e Padova, hanno ammesso con la stessa limpidezza che i tifosi hanno ragione ad arrabbiarsi e che comunque noi vogliamo venire in A. Sdoganare le parole serie A dopo una brutta sconfitta non è cosa da poco. Oppure, certi silenzi autunnali di Pazzini per la sua esclusione, allora per me inspiegabili, ma che forse celavano un tatto e una lungimiranza del nostro campione con l'intento di non alimentare polemica a polemica in una situazione già complicata di suo, imbrogliata da Grosso con le sue elucubrazioni e i suoi esperimenti scientifici, e dalla quale si sperava di uscire prima possibile. Pazzini è un campione vero, dentro e fuori dal campo. Per rendersi conto del suo spessore basta vedere come vengono gestite nel mondo del calcio situazioni analoghe all'Inter con Icardi o al Milan autunnale con Higuain. E, se permettete, Pazzini per il Verona vale esattamente quanto Icardi per l'Inter e Higuain per quel Milan. Se non di più.

[continua]
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!

[ Archivio e Soluzioni ]




Devi essere iscritto per visualizzare i dati dell'Almanacco del giorno
Username
Password
 
[Registrati]



HELLASTORY.net è online dall'11 maggio 2001 ( 6526 giorni)
Ogni contenuto è liberamente riproducibile con l'obbligo di citare la fonte.
Per qualunque informazione contattateci.
App Scommesse Verona
[www.hellastory.net] - {ts '2019-03-22 19:40:25'} - {ts '2019-03-23 02:40:25'}


1911191219131914191519191920192119221923192419251926192719281929193019311932193319341935193619371938193919401941194219431944194519461947194819491950195119521953195419551956195719581959196019611962196319641965196619671968196919701971197219731974197519761977197819791980198119821983198419851986198719881989199019911992199319941995199619971998199920002001200220032004200520062007200820092010201120122013201420152016201720182019