STORIA DI AMORE E TRADIMENTO - Hellas Verona: Canone Inverso su HELLASTORY.net
  lunedì 30, h 20:45  
UDINESE1

HELLAS VERONA

1

PROSSIMO IMPEGNO
  lunedì 6, h 18:30  

HELLAS VERONA

 
LAZIO 
Hellas Verona english presentation

HELLAS VERONA / Canone Inverso

STORIA DI AMORE E TRADIMENTO


STORIA DI AMORE E TRADIMENTO

Nel marzo del 1959, John Steinbeck il famoso autore di Furore, Uomini e topi, la Valle dell'Eden etc etc, si recò in Inghilterra per recuperare gli studi di Thomas Malory del Quattrocento sulla Morte di Artù e poi comporre un grande romanzo storico. Per l'occasione aveva affittato una villa nel Somerset, in piena atmosfera medioevale, e scrisse uno dopo l'altro i vari capitoli che raccolgono la tradizione orale di Merlino, re Artù e i Cavalieri della Tavola rotonda. Una volta arrivato al momento del tradimento di Lancillotto con Ginevra ebbe però un blocco improvviso. Eravamo arrivati ad ottobre, il paesaggio era cambiato e la natura iniziava ad accendere colori ed intensità che mal si accompagnavano con i momenti più drammatici della storia. Il problema era che, ricordando la sua lontana infanzia californiana, Steinbeck aveva sognato in mille occasioni con la fantasia di essere lui stesso a volte re Artù e a volte il prode Lancillotto, e pur conoscendo la storia, ora che doveva comporla in maniera organica, non era più in grado di farlo. L'amore verso quei personaggi meravigliosi e il tradimento erano diventati per lui inconciliabili. E il presente narrativo opprimente. Esattamente come la storia che i prossimi giorni saremo costretti a vivere con il nostro Verona con la ripresa del campionato, abbandonato al suo destino in fondo alla classifica. Una storia di amore (la nostra) ma anche di tradimento per quello che Setti, i dirigenti e i giocatori ci hanno consegnato.

Al di là del contesto anomalo dobbiamo ammettere che i Mondiali di calcio sono stati una bella evasione. Abbiamo assistito, con spirito neutrale, a partite combattute ricevendo l'ennesima conferma che un gruppo compatto (Marocco e Croazia, ma anche Giappone nel suo piccolo) può opporsi efficacemente al talento e alla presunta superiorità tecnica (Germania, Belgio, Spagna, Brasile). Il calcio, come l'epopea arturiana, è una bella favola piena di valori e di insegnamenti. Ma questi insegnamenti non lasciano alcuna memoria ai grandi esperti (Setti?) a cui affidiamo i nostri colori.

Non ho molta fiducia sulla capacità di riscatto del Verona. Il presidente ha consegnato la squadra a Sogliano nella speranza di un miracolo ipotetico, affidandosi nel frattempo ad un allenatore senza alcuna esperienza e titolarità, legittimato solo perché amico degli amici che scendono in campo. Stando alle voci che girano si parla di ulteriori sacrifici di mercato per portare gente nuova e non sappiamo neppure se, sotto sotto, si sta invece programmando un futuro prossimo dignitoso in serie B piuttosto che una strenua resistenza. Del resto, parliamoci chiaro, le squadre di Setti non hanno mai avuto nel loro DNA il temperamento giusto per salvarsi, anzi non ci hanno neppure provato quando erano in crisi: né quella di Mandorlini e Delneri (per molti versi una storia molto simile a quella in corso), né quella di Pecchia a causa di una rosa francamente improponibile. Probabilmente è lo stesso presidente, così sensibile verso chi vuole andarsene, a non riuscire a serrare i ranghi e convincere dell'importanza di una permanenza in serie A.

Per la cronaca, l'opera di Steinbeck fu interrotta definitivamente. Al punto tale che fu decisa una pubblicazione postuma nel 1976 con il testo completo fino al momento in cui si consumava il famoso tradimento e corredato da lettere e appunti dell'autore per uno sviluppo mai completato.

Lato nostro, al momento ci aspetta un caotico mese di gennaio carico di tensione dettata dal mercato, dal corposo via vai di giocatori e con alcuni scontri diretti probabilmente decisivi. Poi rischiamo di scivolare in un lungo periodo di rimpianti e rassegnazione fino a fine stagione. Spetta solo al Verona riconquistare, punto dopo punto, la classifica e i tifosi umiliati. Cancellare il blocco che abbiamo dentro e cambiare la storia. Ma da quello che traspare, l'autunno di Setti & C pare proprio avviare al suo inverno, più che a una nuova rinascita.

Massimo

Colonna sonora: The Abscence of Birds dei The Radio Dept.



Hellastory, 12/12/2022
Archivio

Stagione 2022/2023
12/12/2022   STORIA DI AMORE E TRADIMENTO
05/09/2022   ECCO DUNQUE IL VERONA!

STORIA DI AMORE E TRADIMENTO


Nel marzo del 1959, John Steinbeck il famoso autore di Furore, Uomini e topi, la Valle dell'Eden etc etc, si recò in Inghilterra per recuperare gli studi di Thomas Malory del Quattrocento sulla Morte di Artù e poi comporre un grande romanzo storico. Per l'occasione aveva affittato una villa nel Somerset, in piena atmosfera medioevale, e scrisse uno dopo l'altro i vari capitoli che raccolgono la tradizione orale di Merlino, re Artù e i Cavalieri della Tavola rotonda. Una volta arrivato al momento del tradimento di Lancillotto con Ginevra ebbe però un blocco improvviso. Eravamo arrivati ad ottobre, il paesaggio era cambiato e la natura iniziava ad accendere colori ed intensità che mal si accompagnavano con i momenti più drammatici della storia. Il problema era che, ricordando la sua lontana infanzia californiana, Steinbeck aveva sognato in mille occasioni con la fantasia di essere lui stesso a volte re Artù e a volte il prode Lancillotto, e pur conoscendo la storia, ora che doveva comporla in maniera organica, non era più in grado di farlo. L'amore verso quei personaggi meravigliosi e il tradimento erano diventati per lui inconciliabili. E il presente narrativo opprimente. Esattamente come la storia che i prossimi giorni saremo costretti a vivere con il nostro Verona con la ripresa del campionato, abbandonato al suo destino in fondo alla classifica. Una storia di amore (la nostra) ma anche di tradimento per quello che Setti, i dirigenti e i giocatori ci hanno consegnato.

[continua]
Qual è stato il miglior gialloblu in campo in Udinese-H.Verona?

Udinese    H.Verona


Braaf J.

Ceccherini F.

Coppola D.

Depaoli F.

Djuric M.

Duda O.

Hien I.

Lasagna K.

Lazovic D.

Magnani G.

Montipò L.

Ngonge C.

Piccoli R.

Sulemana I.

Tamèze A.

Terracciano F.


 


Riepilogo stagionale e classifica generale


Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!

[ Archivio e Soluzioni ]




Devi essere iscritto per visualizzare i dati dell'Almanacco del giorno
Username
Password
 
[Registrati]






HELLASTORY.net è online dall'11 maggio 2001 ( 7940 giorni)
Ogni contenuto è liberamente riproducibile con l'obbligo di citare la fonte.
Per qualunque informazione contattateci.
Leggi la nostra Informativa Privacy.
[www.hellastory.net] - {ts '2023-02-03 21:09:20'} - {ts '2023-02-04 04:09:20'} [browser]


19111912191319141915191919201921192219231924192519261927192819291930193119321933193419351936193719381939194019411942194319441945194619471948194919501951195219531954195519561957195819591960196119621963196419651966196719681969197019711972197319741975197619771978197919801981198219831984198519861987198819891990199119921993199419951996199719981999200020012002200320042005200620072008200920102011201220132014201520162017201820192020202120222023