PRESTITI GIALLOBLU: SUGLI SCUDI TODESCHINI, 1° IN CLASSIFICA IN C1A! - Hellas Verona: Le Ultimissime su HELLASTORY.net
  domenica 18, h 15:00  
FIORENTINA2

HELLAS VERONA

0

PROSSIMO IMPEGNO
  lunedì 3, h 20:45  

HELLAS VERONA

 
UDINESE 
Hellas Verona english presentation

HELLAS VERONA / Le Ultimissime

PRESTITI GIALLOBLU: SUGLI SCUDI TODESCHINI, 1° IN CLASSIFICA IN C1A!

Hellastory: Le Ultimissime

PRESTITI GIALLOBLU: SUGLI SCUDI TODESCHINI, 1° IN CLASSIFICA IN C1A!
PRESTITI GIALLOBLU: SUGLI SCUDI TODESCHINI, 1° IN CLASSIFICA IN C1A!

Giornata ancora una volta piuttosto sbiadita ed opaca per la maggior parte dei «prestiti gialloblu». Con Fummo ancora fermo ai box dell’infermeria è stato il solito Todeschini a mettersi più in luce. Giornata da dimenticare invece per Laner e Pastrello.

TEODORANI (Reggiana, C1): Reggiana-Avellino era il big match della giornata, un bel impegno per Teodorani che si trova di fronte il duo Brancolino-Ghirardello. Teodorani si dimostra attento ed ordinato e, anche se spinge meno del suo collega Campana (anch’egli ex-gialloblu) fa pienamente il suo compito. Peccato che la vittoria sfumi al 93’ su rigore. Voto: 6

TODESCHINI (Pavia, C1): E’ sicuramente il più promettente dei prestiti gialloblu di quest’anno. Titolare inamovibile al centro della difesa del Pavia capoclassifica del girone A di C1, anche domenica scorsa Todeschini ha ben impressionato. Nel big-match, vinto 1-0, contro la Cremonese Todeschini ha perfettamente tenuto a bada bomber Prisciandaro sfiorando pure il gol di testa allo scadere del primo tempo. Voto: 7

LIGORI (Vittoria, C1): Non segna, ma si rivela uno dei migliori in campo nell’1-1 strappato in trasferta contro la Pro Patria. Ligori fa un po’ il Bogdani della situazione, si prende botte, fa sponde per i compagni, aiuta la squadra a salire e a dare profondità, in un paio di occasioni va pure vicino al gol. Ottima prestazione ed ottimo punto per i suoi che escono così dalla crisi. Voto: 6,5

CIMINARI (Martina, C1): Finalmente uno scorcio di partita per il misterioso difensore italo-argentino acquistato quest’estate (e non si è ancora capito perché) dall’Hellas. Gioca gli ultimi venti minuti di Cittadella-Martina 0-0. troppo poco per mostrare qualcosa. Voto: sv

ALTERIO (Belluno, C2): Schierato nella posizione destra del tridente Alterio si rivela il giocatore più pericoloso dei suoi impegnando severamente in due occasioni il portiere avversario. Nel secondo tempo cala un po’ e viene sostituito all’89’. Purtroppo il Belluno non riesce ad andare aldilà di uno 0-0 nel derby montano contro l’Alto Adige e sprofonda così sempre più all’ultimo posto.Voto: 6

FODERARO (Vigor Lamezia, C2): Il Vigor Lamezia sciupa una ghiotta occasione di uscire dalla zona play-out mancando la vittoria casalinga contro il Latina. Foderaro, schierato da titolare in attacco si muove con grande generosità, sfiora il gol al 70’ con un bel diagonale che termina fuori di un soffio ed un minuto dopo si procura un rigore netto che l’arbitro però non vede. Esce al 74’.Voto: 6

LANER (Castelnuovo, C2): Prestazione sottotono per l’ex-nazionale Under 20 nello 0-0 casalingo con il Fano. Laner pasticcia un po’ troppo perdendo diversi palloni e fatica a trovare le geometrie giuste. Sicuramente uno dei peggiori dei suoi. Voto: 5,5

PINALI (Portogruaro, C1): Gioca un’onesta partita da terzino destro. Voto: 6

PASTRELLO (Portogruaro, C1): Mister Fonti lo fa giocare ancora una volta a centrocampo senza però ottenere grossi risultati. Il Monza di Robbiati si rivela troppo forte e surclassa i veneti con un secco 2-0. Pastrello non è certo tra i più brillanti della partita e viene perciò sostituito al 60’. Voto: 5,5

[Vai alla pagina ]



Hellastory, 02/03/2005

CIOFFI ALLA RICERCA DEL VERONA PERDUTO


Ho l'impressione che, dopo la confusione generata dal mercato, si continui crearne di nuova anche nelle soluzioni tattiche partita dopo partita. Laddove Tudor aveva trovato la fortuna del Verona dando continuità al lavoro di Juric migliorandolo gradatamente con il suo stile personale, Cioffi invece, ha stravolto priorità e leadership cancellando di fatto ogni tipo di continuità. Quando in conferenza stampa parla dei singoli, traspare evidente il suo concetto di base secondo cui «tutti sono in discussione, nessuno è sicuro di giocare». Questo probabilmente dipende dal fatto che lui ritiene efficaci alcune teorie aziendali (peraltro, recentemente messe in discussione dalle prove dei fatti) che mettono in competizione tutti i collaboratori ponendoli gli uni contro gli altri al fine di migliorare la produttività. Giovani contro vecchi, arroganza contro esperienza. Ma così facendo, il mister ha di fatto eliminato tutti i riferimenti degli ultimi anni. Ogni partita scende in campo una formazione diversa e i 5 cambi a disposizione, anziché consolidare, sperano di ribaltare quello che non sono riusciti ad esprimere in campo i titolari. O sbaglia la formazione iniziale, o non trasmette la giusta concentrazione, fatto sta che il Verona sbaglia quasi sempre l'approccio (salvo forse solo il primo tempo con la Lazio). Quello che emerge è infatti un Hellas continuo cantiere aperto dove la paura di sbagliare (e quindi di perdere l'opportunità a disposizione) condiziona ogni singolo giocatore che non riesce poi ad esprimersi al meglio per due partite di seguito. E' una squadra che non costruisce gioco, che fatica a difendersi, che non ha un'identità. Gunter, Ilic, Tameze, lo stesso Lazovic costretto a cambiare più ruoli, non sono più gli stessi. D'altra parte, in questa confusione generale, purtroppo continuano a trovare spazio i modesti Lasagna, Depaoli, Dawidowicz e Djuric di cui non comprendo il valore.

[continua]
Eleggi ogni settimana il gialloblu migliore in campo!


Riepilogo stagionale e classifica generale


Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!

[ Archivio e Soluzioni ]




Devi essere iscritto per visualizzare i dati dell'Almanacco del giorno
Username
Password
 
[Registrati]






HELLASTORY.net è online dall'11 maggio 2001 ( 7811 giorni)
Ogni contenuto è liberamente riproducibile con l'obbligo di citare la fonte.
Per qualunque informazione contattateci.
Leggi la nostra Informativa Privacy.
[www.hellastory.net] - {ts '2022-09-28 10:08:39'} - {ts '2022-09-28 17:08:39'} [browser]


1911191219131914191519191920192119221923192419251926192719281929193019311932193319341935193619371938193919401941194219431944194519461947194819491950195119521953195419551956195719581959196019611962196319641965196619671968196919701971197219731974197519761977197819791980198119821983198419851986198719881989199019911992199319941995199619971998199920002001200220032004200520062007200820092010201120122013201420152016201720182019202020212022