PRESTITI GIALLOBLU: IN RETE LIGORI! - Hellas Verona: Le Ultimissime su HELLASTORY.net
  lunedì 3, h 20:45  

HELLAS VERONA

1
UDINESE2

PROSSIMO IMPEGNO
  domenica 9, h 15:00  
SALERNITANA 

HELLAS VERONA

 
Hellas Verona english presentation

HELLAS VERONA / Le Ultimissime

PRESTITI GIALLOBLU: IN RETE LIGORI!

Hellastory: Le Ultimissime

PRESTITI GIALLOBLU: IN RETE LIGORI!

Giornata opaca per i «prestiti gialloblu». Solo Ligori infatti è riuscito a distinguersi mettendo a segno un bel gol di testa che ha regalato alla sua squadra un preziosissimo punto nella delicata trasferta di La Spezia. In campo sono andati in nove, tre sono rimasti in panchina per scelta tecnica (DOARDO, PACE, LOVATIN ), due per infortuni (CASSETTI, MANCINELLI). Ma vediamo in dettaglio il rendiconto della giornata appena passata: ABBRUSCATO: Nel finale della partita si trova tra i piedi la palla che potrebbe dare alla sua squadra il gol del pareggio contro la Lucchese. Questa volta però la fortuna non è con lui e il tiro centra in pieno il palo. Poco male la vetta della classifica generale (Arezzo) e dei capocannonieri (Abbruscato) è al sicuro. Voto: 6.

TODESCHINI: Prova da dimenticare per lui, incerto e pasticcione in difesa, e per la squadra, che precipita all'ultimo posto.Voto: 5.

LIGORI: Ligori rovina la giornata di festa dei tifosi spezzini, in estasi per il recente ingresso in società di Moratti (che pare abbia acquistato l'80% della società) , con un bel colpo di testa al 5' minuto del primo tempo che dà al Prato il provvisorio vantaggio (i liguri riusciranno poi a pareggiare). Il giovane bomber gialloblù conferma così ancora una volta le sue ottime doti di ariete, abile soprattutto a sfruttare con precisi colpi di testa i cross dalle fascie. Da quando c'è lui il Prato ha finalmente trovato un po' di consistenza in zona-gol. Voto: 6.

LANER: Dopo un lungo letargo in panchina, l'altoatesino è riuscito nelle ultime domeniche a ritagliarsi finalmente qualche spazio in più. Anche ieri, come nella domenica precedente, è partito da titolare senza però entusiasmare. Ed infatti a fine primo tempo Baroni lo ha sostituito con Mandolini. Insomma più che la bravura del meranese sembra prevalere la disperazione di Baroni che con una squadra all'ultimo posto e priva di elementi validi in mezzo al campo sembra non saper più che pesci pigliare. Voto: 5,5.

MANDORLINI: La «Gazzetta dello sport» lo ha recentemente indicato come una delle grandi promesse della serie C. Segnalazione esagerata, dovuta forse più alla parentela con il padre scudettato con l'Inter, che non a quanto il ragazzo dimostra di saper fare in campo. Anche ieri quarantacinque minuti discreti, generosi ma senza quei guizzi, quei colpi di genio che possano far gridare al talento. Voto: 6

CASTIONI: Il suo spostamento in fascia è ormai definitivo. Anche domenica infatti mister Azzali lo ha schierato come esterno di centrocampo. Questa volta però Castioni ha un po' deluso non riuscendo a spingere sulla fascia con la necessaria convinzione. Voto: 5,5.

LORENZINI: Azzali lo schiera negli ultimi venti minuti al posto della punta De Paula per infoltire il centrocampo. Lui se la cava dignitosamente. Voto: 6.

FUMMO: Non è un grande periodo per lui. Dopo l'ottimo inizio di annata con la maglia del Giugliano infatti il giovane bomber napoletano si è un po' spento e anche ieri è apparso non al meglio. Voto: 5,5

LORUSSO: Sostituisce Costanzo a mezzora dalla fine. Pochi però se ne accorgono. Voto: 6.



Hellastory, 30/03/2004

CIOFFI ALLA RICERCA DEL VERONA PERDUTO


Ho l'impressione che, dopo la confusione generata dal mercato, si continui crearne di nuova anche nelle soluzioni tattiche partita dopo partita. Laddove Tudor aveva trovato la fortuna del Verona dando continuità al lavoro di Juric migliorandolo gradatamente con il suo stile personale, Cioffi invece, ha stravolto priorità e leadership cancellando di fatto ogni tipo di continuità. Quando in conferenza stampa parla dei singoli, traspare evidente il suo concetto di base secondo cui «tutti sono in discussione, nessuno è sicuro di giocare». Questo probabilmente dipende dal fatto che lui ritiene efficaci alcune teorie aziendali (peraltro, recentemente messe in discussione dalle prove dei fatti) che mettono in competizione tutti i collaboratori ponendoli gli uni contro gli altri al fine di migliorare la produttività. Giovani contro vecchi, arroganza contro esperienza. Ma così facendo, il mister ha di fatto eliminato tutti i riferimenti degli ultimi anni. Ogni partita scende in campo una formazione diversa e i 5 cambi a disposizione, anziché consolidare, sperano di ribaltare quello che non sono riusciti ad esprimere in campo i titolari. O sbaglia la formazione iniziale, o non trasmette la giusta concentrazione, fatto sta che il Verona sbaglia quasi sempre l'approccio (salvo forse solo il primo tempo con la Lazio). Quello che emerge è infatti un Hellas continuo cantiere aperto dove la paura di sbagliare (e quindi di perdere l'opportunità a disposizione) condiziona ogni singolo giocatore che non riesce poi ad esprimersi al meglio per due partite di seguito. E' una squadra che non costruisce gioco, che fatica a difendersi, che non ha un'identità. Gunter, Ilic, Tameze, lo stesso Lazovic costretto a cambiare più ruoli, non sono più gli stessi. D'altra parte, in questa confusione generale, purtroppo continuano a trovare spazio i modesti Lasagna, Depaoli, Dawidowicz e Djuric di cui non comprendo il valore.

[continua]
Qual è stato il miglior gialloblu in campo in H.Verona-Udinese?

H.Verona    Udinese


Ceccherini F.

Depaoli F.

Doig J.

Duric M.

Günter K.

Henry T.

Hien I.

Hrustic A.

Kallon Y.

Lasagna K.

Lazovic D.

Montipò L.

Piccoli R.

Tamèze A.

Veloso M.

Verdi S.


 


Riepilogo stagionale e classifica generale


Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!

[ Archivio e Soluzioni ]




Devi essere iscritto per visualizzare i dati dell'Almanacco del giorno
Username
Password
 
[Registrati]






HELLASTORY.net è online dall'11 maggio 2001 ( 7820 giorni)
Ogni contenuto è liberamente riproducibile con l'obbligo di citare la fonte.
Per qualunque informazione contattateci.
Leggi la nostra Informativa Privacy.
[www.hellastory.net] - {ts '2022-10-06 19:21:52'} - {ts '2022-10-07 02:21:52'} [browser]


1911191219131914191519191920192119221923192419251926192719281929193019311932193319341935193619371938193919401941194219431944194519461947194819491950195119521953195419551956195719581959196019611962196319641965196619671968196919701971197219731974197519761977197819791980198119821983198419851986198719881989199019911992199319941995199619971998199920002001200220032004200520062007200820092010201120122013201420152016201720182019202020212022