Hellas Verona 1984/85

clicca per ingrandire clicca per ingrandire
IL PARERE DI VALCAREGGI SUL CAMPIONATO

In un'intervista rilasciata a Marco Montanari, Il C.t. della nazionale campione d'Europa 1968 e vice-campione del mondo nel 1970, nonché allenatore del Verona negli anni '70 dice la sua sul campionato che deve ancora iniziare.
Questo il suo parere sul Verona: «Farei giocare Briegel in difesa perché il centrocampo mi sembra già ben disposto con Volpati, Di Gennaro e Sacchetti (più Fanna tornante). L'attacco si presenta come uno dei più interessanti in assoluto: Elkjaer è una forza della natura, Galderisi è scattante e molto intelligente. Credo che il Verona possa confermare le ottime cose fatte vedere negli ultimi campionati.»
Sul campionato in generale invece: «Sarà un campionato bellissimo, ricco di spettacolo, gol ed emozioni.»

- Chi lo vincerà?
«Quest'anno è ancora più difficile fare un pronostico secco, molto meglio suddividere le squadre in cinque gruppi.»
- D'accordo, gruppo 1
«Non è molto affollato, ci metto solo la Juventus•… la vecchia signora sulla carta parte sempre favorita.»
- Gruppo 2
«Fiorentina, Inter e Roma. I viola e i giallorossi hanno contrastato negli ultimi anni il passo alla Juventus, l'Inter ha costruito una grossa squadra.»
- Gruppo 3
«Napoli, Milan, Verona, Torino e Sampdoria. Napoli e Milan si sono rinforzate molto, il Verona ha tenuto grosso modo il telaio già collaudato con l'aggiunta di Elkjaer e Briegel, il Torino ha piazzato un paio di colpi buoni e la Samp resta una squadra da prendere con le molle.»
- Gruppo 4
«Ãˆ quello destinato alle squadre che dovrebbero disputare un campionato tranquillo, senza grosse impennate ma lontano dalla lotta per non retrocedere, e per me queste due squadre saranno Ascoli e Udinese.»
- Gruppo 5, l'ultimo
«In ordine alfabetico Atalanta, Avellino, Como, Cremonese e Lazio. Fra queste dovrebbero uscire le tre retrocesse in serie B.»


Dal «Guerin Sportivo» n. 30 del 25-31 luglio 1984
Andrea Perazzani 2003- 2022 Hellastory è ottimizzato per una risoluzione dello schermo di 800x600 pixel. Per una corretta visione si consiglia l'uso del browser Microsoft Internet Explorer versione 5 o successiva con Javascript, Popup e Cookies abilitati. Ogni contenuto è liberamente riproducibile con l'obbligo di citare la fonte. Per qualunque informazione contattateci.
Leggi la nostra Informativa Privacy. []