Hellas Verona 1984/85

clicca per ingrandire clicca per ingrandire
23 Dicembre 1984: COMO - VERONA 0 a 0


dal nostro inviato Massimo

L'antivigilia di Natale non ferma il Campionato, anzi lo ravviva. Il Torino pareggia a Bergamo, la Roma supera con fatica la Cremonese desolatamente ultima e la Juventus mostra a Maradona che il suo Napoli è ancora solo un'ipotesi di grande squadra. La partita più importante si gioca a Milano ponendo di fronte l'Inter alla frizzante Sampdoria di Bersellini: Altobelli e Rumenigge cancellano con la loro potenza la vivacità doriana e mostrano a tutti i muscoli. Questo significa in definitiva che i nerazzurri si sono scrollati dal loro torpore iniziale e adesso seguono da vicino il Verona con 19 punti in classifica, in compagnia del Torino. Due brutte gatte da pelare. Noi oggi siamo andati in gita al lago per la seconda trasferta consecutiva, e siamo a Como, a testare la consistenza di questa squadra neopromossa in serie A e a confermare la nostra. leggi tutto

Como, 23/12/1984 ore 15:00 - Serie A - Giornata 13
COMO

GIULIANI 6,5, TEMPESTILLI 6 ammonito, OTTONI 6,5 ammonito, CENTI 6, ALBIERO 6,5, BRUNO 6, MULLER 6,5 ammonito, NOTARISTEFANO 6, MORBIDUCCI 6,5, MATTEOLI 7, FUSI 6, GOBBO NG, TODESCO 6 (DELLA CORNA, GUERRINI, CORNELLIUSSON); All: BIANCHI 7
  0   
HELLAS VERONA

GARELLA 6, VOLPATI 6,5, L.MARANGON 6,5, TRICELLA 6, FONTOLAN 6 ammonito, BRIEGEL 7, FANNA 6, BRUNI NG, GALDERISI 6, DI GENNARO 6, SACCHETTI 5,5 ammonito, DONA’ NG, TURCHETTA 6 (SPURI, F.MARANGON, TERRACCIANO); All.: BAGNOLI 7
  0   
Marcatori: -
Arbitro: BALLERINI DI LA SPEZIA (6)
Note: SPETTATORI: PAGANTI 13.303, ABBONATI 5.309
LA PARTITA: CONTRO LA CAPOLISTA DEGLI EX (VOLPATI, FONTOLAN E L’ALLENATORE BAGNOLI) IL COMO RIESCE A MANTENERE LA IMBATTIBILITà CASALINGA E QUELLA DI GIULIANI. IN SINTESI, GRAN GIOCO CON I COMASCHI CHE SFIORANO IL GOL NEL PRIMO TEMPO (TRAVERSA DI MULLER, MA IN FUORIGIOCO) MENTRE LA RIPRESA REGISTRA DUE FACILI OCCASIONI SBAGLIATE DA BRIEGEL.
Cronaca, classifica e risultati nello Speciale vai

clicca per ingrandire
PLATINI E ELKJAER ELETTI IN BELGIO

BRUXELLES - Michel Platini della Juventus e Preben Elkjaer Larsen del Verona sono stati eletti calciatori dell' anno dal giornale belga «Ultima ora sport». leggi tutto

clicca per ingrandire
TUTTO VERO, TUTTO DA GIOCARE?

Piccolo viaggio nei dubbi del calcio giocato, fino ad oggi segnato dalla fuga del Verona

Le poche certezze del campionato

(g.m.) - Due settimane di sosta sono tante, tra una fetta di panettone e una classifica sull' atleta dell' anno. C' è una forte voglia di calcio giocato. Dal Brasile, forse mal tradotto, Hidalgo comunica che il calcio italiano gli fa pena. Dal Brasile, cosa più importante, Telè Santana avvisa che vuole tutti i suoi «italiani» per la preparazione al mundial. leggi tutto

Il Dettaglio della Giornata
Gli altri Risultati:

ASCOLI – MILAN 0 – 1
ATALANTA – TORINO 0 – 0
AVELLINO – LAZIO 1 – 0
INTER – SAMPDORIA 2 – 0
JUVENTUS – NAPOLI 2 – 0
ROMA – CREMONESE 3 – 2
UDINESE – FIORENTINA 2 – 2


La Classifica:
PT G CV CN CP TV TN TP RF RS
VERONA 21 13 4 2 0 4 3 0 16 4
TORINO 19 13 5 1 1 3 2 1 21 10
INTER 19 13 6 1 0 1 4 1 16 9
SAMPDORIA 17 13 5 2 0 1 3 2 14 9
ROMA 16 13 3 4 0 1 4 1 13 10
MILAN 15 13 3 2 1 1 5 1 12 11
JUVENTUS 14 13 2 3 1 1 3 2 18 14
ATALANTA 13 13 3 4 0 0 3 3 11 18
FIORENTINA 13 13 2 4 0 1 3 3 17 12
AVELLINO 12 13 3 3 1 0 3 3 12 11
COMO 11 13 3 4 0 0 1 5 8 12
NAPOLI 9 13 2 3 1 0 2 5 10 16
LAZIO 9 13 2 2 2 0 3 4 9 17
UDINESE 9 13 3 2 2 0 1 5 15 19
ASCOLI 7 13 0 4 2 0 3 4 6 15
CREMONESE 4 13 1 2 3 0 0 7 9 20

Andrea Perazzani 2003- 2022 Hellastory è ottimizzato per una risoluzione dello schermo di 800x600 pixel. Per una corretta visione si consiglia l'uso del browser Microsoft Internet Explorer versione 5 o successiva con Javascript, Popup e Cookies abilitati. Ogni contenuto è liberamente riproducibile con l'obbligo di citare la fonte. Per qualunque informazione contattateci.
Leggi la nostra Informativa Privacy. []