TE E I TUOI COLORI - Hellas Verona: Assolo su HELLASTORY.net
  domenica 18, h 15:00  
FIORENTINA2

HELLAS VERONA

0

PROSSIMO IMPEGNO
  lunedì 3, h 20:45  

HELLAS VERONA

 
UDINESE 
Hellas Verona english presentation

HELLAS VERONA / Assolo

TE E I TUOI COLORI

La routine è uno stato esistenziale dell’anima e della mente. Ha i suoi spazi e le sue geometrie. Persino i suoi colori. Sono il bianco e il nero e, al loro interno, le 1500 tonalità esistenti di grigio. La routine ha anche le sue atmosfere: lei ti protegge e ti rassicura. In genere è sincera con te. Poi ti concede la fantasia per andare dove vuoi senza muoverti da qui. La fantasia è figlia della routine: non avrebbe senso senza di lei. Con i suoi colori sfumati e leggeri.

Poi accade, quando tu sei impreparato.

Tra i 100 esagoni regolari che incontri tutti i giorni, si materializzano in fondo a tutto 2 occhi scuri. Sono fissi su di te e te li senti addosso pesanti come l’aria: occhi grandi, rotondi, profondi. Incantevoli. Chiudi i tuoi e te li ritrovi davanti. Hanno bucato la tua aria, l’hanno aspirata tutta. Ora, se ci fai caso, ti manca il respiro. Allora apri gli occhi e non li vedi più. Dove sono finiti? Hai bisogno di loro, devi assolutamente trovarli. Non puoi rimanerne senza.

A quegli occhi si aggiunge il sorriso. Bellissimo, regolare, disegnato come se fosse un’opera d’arte. E’ una cosa nuova questa perché ha interrotto la routine ed è al di sopra della fantasia. Ti è entrato nel sangue. In più, è per te. Solo per te.

Occhi immensi + sorriso: questa è la definizione più alta della bellezza. Perché in entrambi trovi la tua armonia, il calore di cui hai bisogno, l’intensità di ogni momento. Le stesse cose che i grandi maestri hanno sempre cercato e sperato di recuperare nella definizione del bello assoluto. Proprio armonia, calore e intensità.

Oramai le dimensioni intorno a te sono cambiate, è cambiata perfino l’aria e il significato delle cose. Ti muovi seguendo stordito quegli occhi, fai qualunque cosa per quel sorriso. Non c’è più niente intorno a te che non abbia assunto toni e colori diversi. Oddio quanto colore adesso! Cosa è questo fascio di luce che rende tutto così rosa, verde, giallo, rosso, azzurro? Dio quanto azzurro c’è, tutto il mondo è pieno di azzurro.

Occhi addosso, sorriso armonioso, tutto questo colore… Ti batte forte il cuore. Sei fuori di te. Ma cosa ti è successo?

Semplice: ti sei innamorato.


NOTA: per chi vuole rivivere con incredibile intensità il momento unico dell’incontro con il proprio amore, anche se lontano nel tempo, può farlo ascoltando «Oblivion», la splendida canzone musicale del maestro Astor Piazzolla. La versione, a mio avviso, più suggestiva (e struggente) è quella proposta da Galliano, il suo più grande interprete, in compagnia con Portal: fisarmonica e sax soprano in versione live nel CD Blow Up – Sony FDM 36589-2. Due avvisi essenziali: 1) il Cd non è di facilissima reperibilità 2) nel corso del brano, la materializzazione del vostro amore, come per incanto, si realizzerà lasciandovi inevitabilmente estasiati o definitivamente annientati. Dipende da come è finita la vostra storia. Meglio esserne preventivamente preparati.



Hellastory, 08/10/2004
Cerca...

CIOFFI ALLA RICERCA DEL VERONA PERDUTO


Ho l'impressione che, dopo la confusione generata dal mercato, si continui crearne di nuova anche nelle soluzioni tattiche partita dopo partita. Laddove Tudor aveva trovato la fortuna del Verona dando continuità al lavoro di Juric migliorandolo gradatamente con il suo stile personale, Cioffi invece, ha stravolto priorità e leadership cancellando di fatto ogni tipo di continuità. Quando in conferenza stampa parla dei singoli, traspare evidente il suo concetto di base secondo cui «tutti sono in discussione, nessuno è sicuro di giocare». Questo probabilmente dipende dal fatto che lui ritiene efficaci alcune teorie aziendali (peraltro, recentemente messe in discussione dalle prove dei fatti) che mettono in competizione tutti i collaboratori ponendoli gli uni contro gli altri al fine di migliorare la produttività. Giovani contro vecchi, arroganza contro esperienza. Ma così facendo, il mister ha di fatto eliminato tutti i riferimenti degli ultimi anni. Ogni partita scende in campo una formazione diversa e i 5 cambi a disposizione, anziché consolidare, sperano di ribaltare quello che non sono riusciti ad esprimere in campo i titolari. O sbaglia la formazione iniziale, o non trasmette la giusta concentrazione, fatto sta che il Verona sbaglia quasi sempre l'approccio (salvo forse solo il primo tempo con la Lazio). Quello che emerge è infatti un Hellas continuo cantiere aperto dove la paura di sbagliare (e quindi di perdere l'opportunità a disposizione) condiziona ogni singolo giocatore che non riesce poi ad esprimersi al meglio per due partite di seguito. E' una squadra che non costruisce gioco, che fatica a difendersi, che non ha un'identità. Gunter, Ilic, Tameze, lo stesso Lazovic costretto a cambiare più ruoli, non sono più gli stessi. D'altra parte, in questa confusione generale, purtroppo continuano a trovare spazio i modesti Lasagna, Depaoli, Dawidowicz e Djuric di cui non comprendo il valore.

[continua]
Eleggi ogni settimana il gialloblu migliore in campo!


Riepilogo stagionale e classifica generale


Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!

[ Archivio e Soluzioni ]




Devi essere iscritto per visualizzare i dati dell'Almanacco del giorno
Username
Password
 
[Registrati]






HELLASTORY.net è online dall'11 maggio 2001 ( 7811 giorni)
Ogni contenuto è liberamente riproducibile con l'obbligo di citare la fonte.
Per qualunque informazione contattateci.
Leggi la nostra Informativa Privacy.
[www.hellastory.net] - {ts '2022-09-28 04:38:09'} - {ts '2022-09-28 11:38:09'} [browser]


1911191219131914191519191920192119221923192419251926192719281929193019311932193319341935193619371938193919401941194219431944194519461947194819491950195119521953195419551956195719581959196019611962196319641965196619671968196919701971197219731974197519761977197819791980198119821983198419851986198719881989199019911992199319941995199619971998199920002001200220032004200520062007200820092010201120122013201420152016201720182019202020212022