PRESTITI GIALLOBLU: ABBRUSCATO FA 13, FUMMO 9! - Hellas Verona: Le Ultimissime su HELLASTORY.net
  lunedì 3, h 20:45  

HELLAS VERONA

1
UDINESE2

PROSSIMO IMPEGNO
  domenica 9, h 15:00  
SALERNITANA 

HELLAS VERONA

 
Hellas Verona english presentation

HELLAS VERONA / Le Ultimissime

PRESTITI GIALLOBLU: ABBRUSCATO FA 13, FUMMO 9!

Hellastory: Le Ultimissime

I rinvii delle partite del Martina e dell'Imolese hanno ridotto di ben sei elementi (Pace, Mancinelli, Alterio, Lorenzini, Lovatin, Castioni) il plotone dei prestiti gialloblu in campo nel week-end. Poco male. Quelli che sono scesi in campo infatti se la sono cavati alla grande. In particolare gli attaccanti Abbruscato, Ligori e Fummo, tutti sugli scudi e decisivi per le proprie squadre. All'opposto il trio Laner, Doardo, Lorusso rappresenta la parte infelice della «squadra». I tre ragazzi infatti non sono riusciti a trovare spazio, rimanendo in panchina per tutto l'arco della partita.

PINHEIRO (C, Atlas, A, Mex): Paga il periodo di scarsa forma passando buona parte del match in panchina. L'allenatore infatti lo manda in campo solo all'84', a partita ampiamente chiusa (4-1 per l'Atlas). Voto: sv.

CASSETTI (C, Lecce, A): Il Lecce interrompe il suo «magic moment» pareggiando in casa con il Siena. Cassetti, come molti suoi compagni, si mostra un po' appannato. Una pausa comprensibile dopo tante prestazioni di altissimo livello. Voto: 6.

ABBRUSCATO (A, Arezzo, C1): Ancora una volta è lui il salvatore dell'Arezzo. La sua zampata al 88' in mischia frantuma i sogni della Spal e regala ai suoi un pareggio importantissimo che permette ai toscani di mantenere le distanze dal Lumezzane. Un gol che condisce un'ottima prestazione e lo proietta al primo posto solitario della classifica cannonieri (a quota 13). Voto: 7.

PISANU (A, Varese, C1): Se n'è andato da Verona per crescere. Finora però Pisanu ha avuto scarso successo. Nonostante la fiducia concessagli a più riprese da mister Sannino infatti le sue prestazioni continuano a deludere. E nemmeno i cambiamenti di ruolo (prima attaccante, ora esterno di fascia) sono riusciti a farlo uscire dall'anonimato. Anche domenica una prova tutta da dimenticare. Voto: 7.

TODESCHINI (C, Pavia, C1): Mentre la sua squadra sprofonda all'ultimo posto in classifica, lui ritorna finalmente a vedere il campo. In realtà si tratta solo di un «cameo». Mister torresani infatti lo fa entrare solo al 90'. Voto: sv.

LIGORI (C, Prato, C1): Prosegue il buon momento di Ligori che anche domenica si è reso protagonista di un episodio decisivo per la sua squadra. All'84', con il Prato appena andato in svantaggio (il Pisa ha segnato all'80'), una sua pericolosa incursione viene fermata dall'avversario con un fallo di mano. E' il rigore che, trasformato da Bernardi, concede ai toscani il pareggio.Voto: 6,5.

MANDORLINI (D, Carrarese, C2): La Carrarese sciupa l'occasione di scavalcare in classifica il Bellaria, impattando in casa per 0-0. Un partita scialba, come la prova di Mandolini, segnata pure da qualche sbavatura di troppo. Voto: 5,5

FUMMO (C, Giugliano, C2): La sua squadra era attesa da una prova importantissima, in trasferta contro il Melfi (quarto in classifica a pari merito proprio con il Giugliano). Lui la trascina andando più volte vicino al bersaglio fino a trovare al 75' il gol con una splendida incursione sulla fascia sinistra conclusa con un preciso rasoterra. Il sogno della vittoria sfuma però al 87' quando la squadra di casa riesce a trovare il pareggio. Voto: 7.



Hellastory, 08/03/2004

CIOFFI ALLA RICERCA DEL VERONA PERDUTO


Ho l'impressione che, dopo la confusione generata dal mercato, si continui crearne di nuova anche nelle soluzioni tattiche partita dopo partita. Laddove Tudor aveva trovato la fortuna del Verona dando continuità al lavoro di Juric migliorandolo gradatamente con il suo stile personale, Cioffi invece, ha stravolto priorità e leadership cancellando di fatto ogni tipo di continuità. Quando in conferenza stampa parla dei singoli, traspare evidente il suo concetto di base secondo cui «tutti sono in discussione, nessuno è sicuro di giocare». Questo probabilmente dipende dal fatto che lui ritiene efficaci alcune teorie aziendali (peraltro, recentemente messe in discussione dalle prove dei fatti) che mettono in competizione tutti i collaboratori ponendoli gli uni contro gli altri al fine di migliorare la produttività. Giovani contro vecchi, arroganza contro esperienza. Ma così facendo, il mister ha di fatto eliminato tutti i riferimenti degli ultimi anni. Ogni partita scende in campo una formazione diversa e i 5 cambi a disposizione, anziché consolidare, sperano di ribaltare quello che non sono riusciti ad esprimere in campo i titolari. O sbaglia la formazione iniziale, o non trasmette la giusta concentrazione, fatto sta che il Verona sbaglia quasi sempre l'approccio (salvo forse solo il primo tempo con la Lazio). Quello che emerge è infatti un Hellas continuo cantiere aperto dove la paura di sbagliare (e quindi di perdere l'opportunità a disposizione) condiziona ogni singolo giocatore che non riesce poi ad esprimersi al meglio per due partite di seguito. E' una squadra che non costruisce gioco, che fatica a difendersi, che non ha un'identità. Gunter, Ilic, Tameze, lo stesso Lazovic costretto a cambiare più ruoli, non sono più gli stessi. D'altra parte, in questa confusione generale, purtroppo continuano a trovare spazio i modesti Lasagna, Depaoli, Dawidowicz e Djuric di cui non comprendo il valore.

[continua]
Qual è stato il miglior gialloblu in campo in H.Verona-Udinese?

H.Verona    Udinese


Ceccherini F.

Depaoli F.

Doig J.

Duric M.

Günter K.

Henry T.

Hien I.

Hrustic A.

Kallon Y.

Lasagna K.

Lazovic D.

Montipò L.

Piccoli R.

Tamèze A.

Veloso M.

Verdi S.


 


Riepilogo stagionale e classifica generale


Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!

[ Archivio e Soluzioni ]




Devi essere iscritto per visualizzare i dati dell'Almanacco del giorno
Username
Password
 
[Registrati]






HELLASTORY.net è online dall'11 maggio 2001 ( 7820 giorni)
Ogni contenuto è liberamente riproducibile con l'obbligo di citare la fonte.
Per qualunque informazione contattateci.
Leggi la nostra Informativa Privacy.
[www.hellastory.net] - {ts '2022-10-06 19:19:13'} - {ts '2022-10-07 02:19:13'} [browser]


1911191219131914191519191920192119221923192419251926192719281929193019311932193319341935193619371938193919401941194219431944194519461947194819491950195119521953195419551956195719581959196019611962196319641965196619671968196919701971197219731974197519761977197819791980198119821983198419851986198719881989199019911992199319941995199619971998199920002001200220032004200520062007200820092010201120122013201420152016201720182019202020212022