UNA SU MILLE - Hellas Verona: Le Ultimissime su HELLASTORY.net
  domenica 18, h 15:00  
FIORENTINA2

HELLAS VERONA

0

PROSSIMO IMPEGNO
  lunedì 3, h 20:45  

HELLAS VERONA

 
UDINESE 
Hellas Verona english presentation

HELLAS VERONA / Le Ultimissime

UNA SU MILLE


UNA SU MILLE

Cari utenti (o cari lettori, se preferite), il conto alla rovescia è iniziato.

Il 6 gennaio 2022, nella trasferta di La Spezia, l'Hellas Verona conseguirà il prestigioso traguardo delle 1000 (mille) partite in serie A.

Molti di noi non erano ancora nati quando il Verona giocava la sua prima assoluta in serie A contro la Juventus nella stagione 1957-58. Tuttavia, ognuno di noi ha avuto un «battesimo» in serie A.

Siccome in redazione a Natale dobbiamo cucinare il cotechino, ci è sembrato una bella iniziativa far scrivere voi e chiedere, a chiunque ne abbia voglia, di raccontare e condividere con i lettori di Hellastory una partita speciale in serie A: «Una su mille».

Può essere il vostro racconto della prima volta che siete stati al Bentegodi con vostro padre, oppure la partita indimenticabile per lo spettacolo in curva, la partita più emozionante, la volta in cui avete conosciuto vostra moglie (o vostro marito... a proposito, ma ci sono donne che leggono Hellastory?) sui gradoni, oppure la volta che non avete visto la partita perché avete passato tutto il tempo a bere birre davanti al tornello.

Scegliete voi.

Massima libertà di tema, purché sia una partita della massima serie «regolare», spareggi esclusi. Una delle mille, insomma. Quando vorrete raccontarci della trasferta a Marcianise, la redazione vi offrirà volentieri l'iscrizione ad un corso di autostima.

Ovviamente, anche se non siamo molto politicamente corretti, e lo si evince dal riferimento a mogli e mariti (quando la Comunità Europea ha già emesso linee-guida aberranti per includere in ogni discorso anche i generi diversi), attueremo senza pietà lo strumento della censura e il daspo dal sito. Sono vietate espressioni blasfeme tipo «Pastorello» o «Chievo», o espressioni di discriminazione razziale tipo «vicentino». Maggiori informazioni sul regolamento possono essere scaricate direttamente dal Malleus Maleficarum edizioni Paoline 2021.

Vi invitiamo a mandare i vostri contributi entro il 3 gennaio 2022 all'indirizzo redazione@hellastory.net

Grazie in anticipo della vostra partecipazione

La Redazione



Hellastory, 21/12/2021

CIOFFI ALLA RICERCA DEL VERONA PERDUTO


Ho l'impressione che, dopo la confusione generata dal mercato, si continui crearne di nuova anche nelle soluzioni tattiche partita dopo partita. Laddove Tudor aveva trovato la fortuna del Verona dando continuità al lavoro di Juric migliorandolo gradatamente con il suo stile personale, Cioffi invece, ha stravolto priorità e leadership cancellando di fatto ogni tipo di continuità. Quando in conferenza stampa parla dei singoli, traspare evidente il suo concetto di base secondo cui «tutti sono in discussione, nessuno è sicuro di giocare». Questo probabilmente dipende dal fatto che lui ritiene efficaci alcune teorie aziendali (peraltro, recentemente messe in discussione dalle prove dei fatti) che mettono in competizione tutti i collaboratori ponendoli gli uni contro gli altri al fine di migliorare la produttività. Giovani contro vecchi, arroganza contro esperienza. Ma così facendo, il mister ha di fatto eliminato tutti i riferimenti degli ultimi anni. Ogni partita scende in campo una formazione diversa e i 5 cambi a disposizione, anziché consolidare, sperano di ribaltare quello che non sono riusciti ad esprimere in campo i titolari. O sbaglia la formazione iniziale, o non trasmette la giusta concentrazione, fatto sta che il Verona sbaglia quasi sempre l'approccio (salvo forse solo il primo tempo con la Lazio). Quello che emerge è infatti un Hellas continuo cantiere aperto dove la paura di sbagliare (e quindi di perdere l'opportunità a disposizione) condiziona ogni singolo giocatore che non riesce poi ad esprimersi al meglio per due partite di seguito. E' una squadra che non costruisce gioco, che fatica a difendersi, che non ha un'identità. Gunter, Ilic, Tameze, lo stesso Lazovic costretto a cambiare più ruoli, non sono più gli stessi. D'altra parte, in questa confusione generale, purtroppo continuano a trovare spazio i modesti Lasagna, Depaoli, Dawidowicz e Djuric di cui non comprendo il valore.

[continua]
Eleggi ogni settimana il gialloblu migliore in campo!


Riepilogo stagionale e classifica generale


Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!

[ Archivio e Soluzioni ]




Devi essere iscritto per visualizzare i dati dell'Almanacco del giorno
Username
Password
 
[Registrati]






HELLASTORY.net è online dall'11 maggio 2001 ( 7811 giorni)
Ogni contenuto è liberamente riproducibile con l'obbligo di citare la fonte.
Per qualunque informazione contattateci.
Leggi la nostra Informativa Privacy.
[www.hellastory.net] - {ts '2022-09-28 05:57:24'} - {ts '2022-09-28 12:57:24'} [browser]


1911191219131914191519191920192119221923192419251926192719281929193019311932193319341935193619371938193919401941194219431944194519461947194819491950195119521953195419551956195719581959196019611962196319641965196619671968196919701971197219731974197519761977197819791980198119821983198419851986198719881989199019911992199319941995199619971998199920002001200220032004200520062007200820092010201120122013201420152016201720182019202020212022