24 Maggio 1992, Verona-Juventus - Hellas Verona: Flashback su HELLASTORY.net
  domenica 13, h 15:00  

HELLAS VERONA

1
SPEZIA2

PROSSIMO IMPEGNO
  mercoledì 4, h 14:30  
TORINO 

HELLAS VERONA

 
Hellas Verona english presentation
Una su 1000

HELLAS VERONA / Flashback

24 Maggio 1992, Verona-Juventus

Hellastory: Flashback

dal nostro amico Lorenzo

Sala stampa gremita nonostante il decreto sulle norme covid. Un emozionato Lorenzo si siede al microfono con lo sguardo di chi non ha ancora capito bene cosa stia succedendo. Una mano sapiente accende il microfono e dà avvio all'intervista.

"Allora Lorenzo, Una su mille, sono circa 500 partite in casa in 31 campionati di serie A, tu quante ne hai viste?"

"Uhm ... mi sembra una domanda indiscreta."

"Dai su Lorenzo, che tu sia anziano non è una novità, magari non come Fabbio, o come Massimo, magari nemmeno come Ercolino, ma anziano sei!"

"Vabbé, questo è il mio ventesimo campionato di serie A, diciamo circa 340 partite di serie A al Bentegodi."

"340 su 500? Però! Per sceglierne una hai solo l'imbarazzo della scelta!"

"Sì ma non è semplice ..."

"Che non sia semplice ci posso credere, ma considera che sono qui per aiutarti nella tua scelta."

"Da dove dovrei inziare? Io calcisticamente ho un grande amore e un grande odio."

"Vedi? Ci sei già!"

"Allora il grande amore è il Verona e il grande odio è la gueve, la youve si insomma la grande meretrice del calcio italiano! Quindi sì, direi che la mia una su mille è Verona juve, ma quale!?"

24 Maggio 1992, Verona-Juventus

"E che ne so io, dimmi tu!"

"Eh, ma quale delle tante, ricordi belli o ricordi brutti?"

"In casa o in trasferta?"

"Posso avere un altro redattore?"

"Smettila e vai avanti!"

"Nei ricordi belli non ho che l'imbarazzo della scelta, da "juve attenta se rubi paghi per tre" o il goal di Preben, o come dimenticare la doppietta di Cammarata, e i colpi di testa di Juanito o il rigore del Pazzo prima del lockdown?"

"Tutte banali e scontate, non c'è una partita che ancora devi digerire?"

"Direi la finale di coppa Italia!"

"Va bene la vecchiaia, va bene tutto, ma stiamo parlando di campionato!"

"Sì ok, ci sono, ci sono!"

"Oh issa, oh issa!"

24 Maggio 1992, Verona-Juventus

"Faceva caldo, fine maggio, eravamo tristemente retrocessi già da un po', era l'ultima di campionato. Era il campionato dopo la promozione con Fascetti, l'anno di Stojkovi? e Raducioiu, Renica e i fratelli Pellegrini. L'ultima partita di un triste campionato, partito con tante speranza ma ben presto naufragato. Una partita che si va a vedere perché talvolta esserci è un dovere ed insultare i gobbi è sempre bello."

"Dai su, avanti, racconta."

"Ricordo ancora benissimo una doppietta di Davide Pellegrini, poi un goal di Fanna ed eravamo 3-1, poi 3-2 ..."

"E poi?"

"Eravamo 3-2. zzzZzzzzZ zzzZzzzzZ. Eravamo sempre 3a2 e l'arbitro non fischiava. Il mio socio di allora mi fa: 'Se i gobbi non pareggiano diventiamo vecchi qui dentro'

"E?"

"Pareggiarono, dopo non so quanto, sai ancora non c'erano i recuperi, ma tipo al 105esimo"

"E quindi?"

"Quindi? Forza Verona e juve MER.."

La signora Dawidowiczova, badante polacca di Lorenzo e fervente ammiratrice di Papa Paolo Giovanni II, di cui detiene un reliquiario fornitissimo, è fortemente contrariata dal turpiloquio e fa appena in tempo a calare una mano callosa sulla bocca dell'infervorato Lorenzo evitandogli di completare il misfatto verbale.

"Adesso dormi, che agitarti ti fa male". Poi, con infinita premura, gli rimbocca le coperte e spegne la luce uscendo mentre comincia a recitare il quinto rosario della sera. Non dev'essere facile per lei essere scambiata tutte le sere per uno a scelta fra Germano Mosconi, Darwin Pastorin e Valeriano.

Foto getty e ilpalloneraccontablogspot



Hellastory, 13/01/2022
Serie A 1991/92 | 34a giornata | 24/5/1992
VERONA FC
VERONA FC
3
  JUVENTUS FC
JUVENTUS FC
3
4' e 6' D.Pellegrini (II), 49' P.Fanna marcatori 10' Alessio, 56' Baggio, 90' Kohler
A.Gregori; E.Calisti, L.Pellegrini (I), A.Renica, E.Rossi; R.Prytz; P.Fanna, S.Ghirardello (71' C.Lunini), A.Icardi, D.Pellegrini (II), D.Stojkovic (46' M.Magrin)   A.Peruzzi, Luppi, Marocchi (53' E.Corini), Conte (53' L.De Agostini), Kohler, Cesar, Alessio, Reuter, Schillaci, Baggio, Casiraghi.
N.Liedholm, M.Corso ALL Trapattoni

Arbitro
P.De Angelis (Civitavecchia - RM)





SETTI ACCOMPAGNA IN B IL VERONA


Dopo la decima, gravissima sconfitta consecutiva, il Verona è quasi condannato. E pensare che lo Spezia, per condizione e posizione di classifica, avrebbe potuto essere l'avversario più adatto per chiudere decentemente l'anno solare ed accendere speranze di salvezza. Invece no, ci sono stati superiori non solo nel risultato ma anche nel gioco e in intensità. Il Verona sta pagando le sciagurate scelte societarie, come ha ammesso Marroccu dopo Monza. Setti invece, che vive evidentemente in un altro pianeta, non si rende conto di quello che ha combinato e nemmeno perché, chiunque a Verona raggiunge un certo livello qualitativo, poi chiede di andare via. Non si rende conto che è lui l'artefice di questa condizione di precarietà che non consente di trovare in questa società la propria dimensione sportiva. E per questo, ogni anno batte cassa frettolosamente al valore acquisito, vivendo di nuove scommesse e di improvvisazione. In effetti, a voler essere precisi, non è ancora stato chiarito se tutto ciò dipenda da costanti bisogni personali, oppure dalla sua supponenza (sono il Presidente che ha disputato più stagioni in serie A, conosco il calcio meglio di tutti voi ...). Fatto sta che questa volta Longo, D'Amico e Tudor hanno capito in fretta quello che sarebbe successo di lì a qualche mese e, vista l'impossibilità di proteggere un giocattolo troppo prezioso per le sue mani grezze, si sono defilati con lungimiranza. Come se uno, vincendo casualmente alla lotteria, finisce per sprecare tutto e si riduce a chiedere l'elemosina sotto i ponti. Povero e abbandonato. Forse perché erano proprio loro la componente saggia e competente della società, quella che ha permesso di rivalutare fino a quel punto il Verona. Loro, e non certo Setti che ha solo avuto la fortuna di averli per sè. Comunque, tutti i nodi sono venuti rapidamente al pettine: ceduti male Barak, Simeone, Caprari e Casale, rimpiazzati solo numericamente con giocatori scadenti (alcuni persino pagati cari), preso Marroccu come suo braccio destro (velocissimo a squalificarsi nel giro di poche settimane) e infine scelto Cioffi per l'ennesima scommessa assurda anche se l'ambiente, svilito e senza indirizzo, stava cercando invece disperatamente continuità, esperienza e buon senso. Cosa è rimasto di quel Verona che tanto ci ha divertito e sentiti rispettati? Niente. Per non parlare della soluzione frettolosa e senza alcuna logica di affidare la squadra a Bocchetti, che non ha niente a che vedere con quella adottata dal Monza con Palladino. Infatti, il povero cristo è stato assunto a uomo simbolo della società dopo essere stato prima dirottato in Primavera e poi, come un profeta, beneficiario di addirittura 5 anni di contratto. Lui che non ha neppure il patentino da allenatore. Ora cosa ci aspetta? un lento ed umiliante cammino verso l'inferno o abbiamo ancora qualche briciolo di speranza di salvezza?

[continua]
Eleggi ogni settimana il gialloblu migliore in campo!


Riepilogo stagionale e classifica generale


Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!
Scarica e gioca con l'esclusivo CruciGialloBlu di Hellastory!

[ Archivio e Soluzioni ]




Devi essere iscritto per visualizzare i dati dell'Almanacco del giorno
Username
Password
 
[Registrati]






HELLASTORY.net è online dall'11 maggio 2001 ( 7876 giorni)
Ogni contenuto è liberamente riproducibile con l'obbligo di citare la fonte.
Per qualunque informazione contattateci.
Leggi la nostra Informativa Privacy.
[www.hellastory.net] - {ts '2022-12-02 06:44:20'} - {ts '2022-12-02 13:44:20'} [browser]


1911191219131914191519191920192119221923192419251926192719281929193019311932193319341935193619371938193919401941194219431944194519461947194819491950195119521953195419551956195719581959196019611962196319641965196619671968196919701971197219731974197519761977197819791980198119821983198419851986198719881989199019911992199319941995199619971998199920002001200220032004200520062007200820092010201120122013201420152016201720182019202020212022